Budino di soia al caffè e limone

Se vuoi un dolce ma ti sono vietati metà degli ingredienti di questa terra, cosa fai? Googoli e cerchi delle ricette senza questo e quello incrociando le dita, lo so. Almeno io ho fatto così, e poi mi sono messa a sperimentare ricette definite “ottime” che in foto sembravano dolci di alta pasticceria e che poi si sono rivelati dei veri e propri disastri. Ora, non per essere polemica, ma se devo sprecare del tempo per fare un dolce che non solo non viene ma è anche pessimo solo per il gusto di dire che si può fare un dolce anche senza questo e quello, allora preferisco mangiarmi una banana e usare quel tempo per mettermi lo smalto. Detto questo, dopo innumerevoli tentativi assolutamente fallimentari, sono nati questi budini. Sono nati da un’esigenza reale (il mio assoluto bisogno di mangiare un dolce) e sono stati sperimentati anche da chi si può sparare serenamente una mousse di quelle fatte a regola d’arte. Ne sono usciti vincitori, quindi, ve li propongo 🙂

Ingredienti (per 3 budini)
2 tuorli
50 g di sciroppo d’agave (o zucchero o miele d’acacia)
15 g di maizena
250 ml di latte di soia (o altro latte)
2 cucchiai di caffè solubile circa (secondo i vostri gusti)
Scorza di limone (se volete sperimentare l’abbinamento!)
Panna di soia (o normale se potete)

Preparazione

Mettete il latte a scaldare a fuoco lento insieme al caffè e la scorza di limone e, nel frattempo, montate i tuorli con l’agave fino a quando saranno chiari e spumosi.

Unite la farina setacciata sempre sbattendo bene con le fruste, poi unite il latte caldo (non fatelo bollire) a filo continuando a montare.

Trasferite il composto nel pentolino del latte e riportate sul fuoco. Cuocete a fiamma bassa mescolando con una frusta fino a quando la crema comincerà ad addensare. Lasciatela sul fuoco ancora qualche minuto, sempre mescolando, poi trasferitela negli stampi monoporzione.

Fate raffreddare, poi mettetela in frigorifero per qualche ora.

Prima di servire i budini montate la panna di soia (potete dolcificarla se volete) e riempite una sacca da pasticcere con bocchetta a stella.

Sformate i budini, decorate la superficie con la panna montata e una spolveratina di caffè solubile.

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Presentazione VENERDì 15 DICEMBRE a Treviso da 11 (via Diaz) ore 17.30

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quiche alla zucca con carote barbabietola e gorgonzola
Interpretazione vegan degli zaèti (e cose belle che finiscono)
Biscottini morbidi di segale avena e cioccolato (e un post pesantone su chi ci fa sentire dei malati immaginari)
Crema di finocchi piselli e sedano al limone

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: