Cannelloni (sfatti) con porri stracchino e noci

Ho fatto i cannelloni. Da un po’ ho scoperto quanto mi piaccia fare la pasta fresca, sia pasta all’uovo che semplicemente acqua e farina. Mi piace la consistenza liscia ed elastica del panetto, mi piace tirare le sfoglie e sentirle setose, sottili, delicate.

E poi posso farmi solo una dose, se voglio una teglia piccola di lasagne impasto poca farina e in attimo ho tutto pronto. Senza parlare della bontà, della goduriosità (si dirà?) della pasta al forno, con le verdure, la besciamella, il formaggio fresco..mmmh.

Stavolta la mia sfoglia di kamut e farro si è arrotolata su sé stessa per racchiudere un ripieno goloso…si mi rendo conto che i miei cannelloni non sono proprio composti nel piatto, sono un po’ sfatti, ma anche questo è il bello. Quando vedo cannelloni perfetti, appena dorati, senza una sbavatura, mi sembrano sempre ancora crudi, oppure penso ai cannelloni di Barbie. Perché nella vita vera i cannelloni vanno in forno belli imbottiti, coperti di besciamella o di salsa, e quando ne escono hanno un po’ perso la loro compostezza ma sono belli abbronzati e ti fanno venire voglia di metterti a tavola, anche se sono le 9 del mattino.

Bando alle ciancie, la mia ricetta vegetariana dei cannelloni sfatti oggi la trovate su IlCucchiaio.it.

3 Commenti a “Cannelloni (sfatti) con porri stracchino e noci”

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Crema di zucca e pera
Quadrotti al cioccolato e arancia
Lenticchie a primavera su Taste&More
Curry di patate dolci tofu e spinaci

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: