Crema di cannellini al radicchio

crema cannellini radicchio

Chissà se succede anche a voi di affrontare dei periodi in cui si è stanchi, fisicamente ma non solo, mentalmente ma anche proprio dentro. C’è una stanchezza profonda che ti pervade e ti fa sentire il bisogno di prenderti una pausa da tutto, di mettere un punto e andare a capo. Di rallentare i ritmi e goderti poche cose al massimo, fino in fondo, senza fretta e senza paura.

Di solito da me arriva dopo un periodo denso di impegni e di sfide o quando sono in un momento di down emotivo e magari mi riempio le giornate di cose da fare pur di non dovermi fermare e pensare ma a un certo punto il mio corpo mi urla basta! così forte che mi tocca ascoltarlo. Capita spesso in questo periodo dell’anno, forse perché questa non è la mia stagione, patisco il freddo, le giornate corte, i cieli grigi.

E quest’anno anche il Natale sembra lontano, niente magia, niente lucine, niente canzoni di Bing Crosby. Forse sarebbe l’anno giusto per passare il Natale ai Caraibi. Ma fra un po’ la famiglia sarà riunita, la piccola di casa arriverà e sono sicura che l’atmosfera del Natale si farà sentire…e non vedo l’ora!

Nell’attesa mi consolo con qualche bella zuppa calda, cremosa e profumata, una vera dipendenza per me nell’ultimo periodo (insieme a biscotti e cioccolato, ahimè) che mi dà la possibilità di sbizzarrirmi con mille ingredienti e abbinamenti diversi. Poi finisce che decido di frullare tutto e trasformarla in una crema perché a quella consistenza no, non so resistere.

Ingredienti (per 4 persone)

400 g di cannellini secchi

3 carote

2 cespi di radicchio rosso di Treviso tardivo IGP

rosmarino

curcuma

brodo vegetale

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

crema cannellini radicchio

Mettete ammollo i cannellini per almeno 10 ora, scaicquateli con cura. Fate rosolare leggermente in un filo d’olio le carote a tocchetti con il rosmarino, unite i cannellini e coprite d’acqua o brodo. Unite un po’ di cucrcuma – a piacere – e portate a cottura aggiungendo liquido se necessario.

Nel frattempo lavate i cespi, asciugateli bene e poi divideteli in 4 o 6 incidendoli per il verso lungo dalla base della radice, disponeteli su una teglia coperta con carta forno, condite con sale e olio e infornate a 170°C per circa 15-20 minuti fino a quando saranno cotti.

Quando i cannellini saranno a cottura regolate di sale e poi frullate tre quarti della minestra, aggiungete altro brodo se necessario. Servite la crema con i cannellini interi e il radicchio al forno.

4 Commenti a “Crema di cannellini al radicchio”

  • Conosco i periodi di stanchezza totale, quei periodi in cui anche se riesci a dormire un po’ di più serve a poco. Per quel che riguarda il Natale io che stavo iniziando a sentire il richiamo delle campanelle ho avuto uno stop grande come una casa. Questa zuppa però mi riscalda solo alla vista, sarà per il colore, viva tutto ciò che è frullato e trasformato in crema. Ti auguro di riposarti da tutto, a presto

    • GcomeCarolina:

      Grazie Marta per il tuo calore, sono sicura che le cose si sistemeranno presto e spero di cuore che anche per te possa tornare un po’ di serenità che ti faccia godere la bellezza del Natale. Un bacio grande e buone feste

  • ciao, proprio ieri pensavo di provare qualche nuova ricetta con i cannellini e ora per caso mi sono ritrovata qua…calda e avvolgente…perfetta per riscaldarsi dal freddo di questi giorni e per coccolarsi un po’.
    Se ti va passa a dare un’occhiata al mio piccolo nuovo blog.
    Felice di essermi imbattuta in questo tuo spazio ^-^

    • GcomeCarolina:

      Ciao Claudia, benvenuta! Questa crema di cannellini è davvero una coccola, perfetta per queste giornate gelide e adatta ad essere arricchita a piacere con tanta verdura o qualche crostino integrale. Spero ti piaccia 🙂 A presto

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Pasta all’aloe con crema di spinacini e ricotta
Miglio in insalata con ceci neri e zucchine
Smoothie verde al cacao e nocciole
Barrette vegan con avena e noci

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: