Crocchette di tofu al basilico e quinoa croccante

Torniamo al tanto caro tofu. Quello al naturale, semplice semplice, che trovate al banco frigo. Ecco, quel tofu è il più versatile in assoluto, si presta per varie preparazioni e potete  dovete insaporirlo come più vi piace.

Siccome il basilico del terrazzino è rigoglioso e irresistibilmente profumato,  ho voluto usarlo per caratterizzare il mio tofu che certo aveva bisogno di darsi un po’ di tono…così con una cascata abbondante di foglioline verdi e i borlotti che avevo in congelatore sono riuscita a trasformarlo in meravigliose crocchettone – io mi sono un po’ fatta prendere la mano e le ho fatte belle massicce – super cremose.

Intorno – era da un po’ che ci pensavo ma dovevo sperimentare – al posto della classica panatura con il pangrattato ho usato della quinoa che in forno è diventata bella croccantina e ha aggiunto quel suo sapore di nocciola così buono!!

Esperimento riuscito. E testato con successo da un non vegetariano. Non vegano. Anzi 🙂

Ingredienti (per circa 15-20 crocchette)

400 g di tofu al naturale

20 foglie di basilico fresco

240 ml di latte di soia al naturale

150 g di fagioli borlotti (surgelati o secchi in questo periodo)

80 g di quinoa

Olio evo

Sale

Pepe

Preparazione

Sciacquate il tofu sotto l’acqua, tamponatelo bene fra due fogli di carta da cucina e poi mettetelo in infusione con il latte di soia e le foglie di basilico spezzettate grossolanamente.

Fatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora – più rimarrà a marinare più sarà saporito – e intanto lessate i fagioli in abbondante acqua salata (dopo averli messi in ammollo se sono secchi). Lessate anche la quinoa.

Quando la quinoa sarà cotta – dopo circa 15 minuti – fermate la cottura sotto l’acqua fredda e scolatela benissimo. Magari tamponatela leggermente per evitare che resti troppo umida.

Portate a cottura anche i fagioli (meglio più cotti che troppo poco), scolateli e metteteli in un contenitore a bordi alti, aggiungete il tofu scolato dal latte ma recuperate il basilico e unitelo al tutto. Salate, pepate e aggiungete un filo d’olio, poi frullate tutto al mixer con cura, fino ad ottenere una crema molto liscia ma compatta.

Regolate di sale e pepe se necessario, poi formate delle palline grandi come una noce con il composto di tofu e fagioli.

Disponete la quinoa su un piatto e usatela per impanare le crocchette, rotolandole per bene in modo da coprirne uniformemente la superficie.

Disponete le crocchette su una teglia coperta di carta da forno leggermente unta d’olio, aggiungete un filo d’olio e infornate a 180°C per circa 15 minuti o comunque fino a quando la quinoa sarà ben dorata.

Servite le crocchette calde, ma non ustionatevi.

2 Commenti a “Crocchette di tofu al basilico e quinoa croccante”

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Zuppa fredda di cetriolo zucchine e avocado
Cecina alle erbe aromatiche
Smoothie banana e caffè al cardamomo
Insalata di ceci neri e mais con avocado e salsa piccante

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: