Gazpacho in verde

Non sono un’amante dei cetrioli. Mangio quasi tutti gli ortaggi e le verdure, qualsiasi genere di frutto, ma i cetrioli mi ricordano l’anguria quando l’addenti con troppa foga e ti porti via un pezzo verdino, vicinissimo alla buccia. Mmmh. Ciò detto, ogni estate ci riprovo e azzanno un cetriolo perché sai mai.

Quest’anno, invece che spararmi un pezzo di cetriolo così, nature, un po’ difficile da amare, ho voluto ricettarlo – come dicono gli chef.

E così è nato il gazpacho in verde, una versione ispirata all’originale ma rivisitata, che trovate sul Cucchiaio.it.

Facile da fare, cremoso al punto giusto, sazia con leggerezza e toglie anche un po’ la sete. Ahaha, ok, forse esagero. Però bello fresco, con una pioggia di pepe nero, sto cetriolo va giù che è un piacere.

4 Commenti a “Gazpacho in verde”

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Presentazione VENERDì 15 DICEMBRE a Treviso da 11 (via Diaz) ore 17.30

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quiche alla zucca con carote barbabietola e gorgonzola
Interpretazione vegan degli zaèti (e cose belle che finiscono)
Biscottini morbidi di segale avena e cioccolato (e un post pesantone su chi ci fa sentire dei malati immaginari)
Crema di finocchi piselli e sedano al limone

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: