Insalata con crocchette quinoa e amaranto

D’estate – sì, insomma, quando l’estate decide a farsi viva, magari prima di ottobre – mi piace prepararmi delle ciotolone di insalata. La mia base è quasi sempre insalata mista o songino, rucola, barbabietola o pomodoro (sometimes), quando ce l’ho avocado. Poi ci aggiungo una parte più o meno proteica e più o meno sostanziosa in base alle circostanze e alla disponibilità (leggi: quello che c’è in frigo). Se c’ho un po’ di tempo ci metto addirittura dentro delle crocchette, crepi l’avarizia. Con i legumi, con i semi, con i cereali. O con gli pseudo-cereali.

Io non sono un palato esperto, dunque per ora l’amaranto non lo riesco a mangiare nature e lo uso solo in queste preparazioni (oppure soffiato che è buonissimo, solo che io non lo so soffiare a casa, c’ho già provato e ho carbonizzato tutto quindi lo compro fatto, meglio direi). Lo dico perché alcuni grandi Chef usano l’amaranto per i loro piatti stellati in purezza, esaltandone la consistenza viscida che invece io non riesco proprio ad affrontare. Perdonatemi se non sono avanti abbastanza, ci sto lavorando (se se se).

L’amaranto l’ho unito alla quinoa, a del peperone rosso e al mio amato garam masala, ho fatto delle piccole crocchette con l’aiuto dei cucchiaini e le ho cotte in padella. Ok sì, il composto è piuttosto morbido, dunque quelle che dovrebbero essere delle sfere sono in realtà dei poliedri (l’ho cercato online) a mille mila facce. Ma in cucina, mi hanno detto, è bene fare di necessità virtù e a me, tutto sommato, così un po’ imperfette piacciono. Imperfette mi somigliano pure 🙂

Ah, la ricetta è vegan e glutenfree*.

*come sempre in caso di intolleranze-allergie alimentari vi raccomando di verificare, leggendo con attenzione sulle confezioni, che tutti gli ingredienti utilizzati per la preparazione siano privi di glutine o di tracce degli allergeni che vi creano problemi.

Ingredienti (per 2 persone)

40 g di quinoa

60 g di amaranto

1 peperone rosso

1 avocado

1 limone non trattato

insalata mista (la mia con acetosella)

garam masala

maizena

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

Sciacquate quinoa e amaranto, fate scaldare in un pentolino l’olio con 2 cucchiaini di garam masala e poi tostate i “cereali per qualche minuto. Aggiungete circa il doppio di acqua calda leggermente salata e fate cuocere mescolando di tanto in tanto fino a cottura, unendo ancora acqua se necessario.

Arrostite un peperone rosso, privatelo della buccia e frullatelo con la scorza di limone e un goccio d’olio, unite metà quinoa e amaranto e frullate il tutto. Aggiungete al composto la parte restante di cereali e mescolate, poi unite un paio di cucchiai di maizena per rendere il tutto più compatto e, se avete tempo, fate raffreddare in frigorifero (vista la forma delle mie crocchette è piuttosto evidente che io non avevo tempo).

Scaldate l’olio e cuocete le crocchette formate con due cucchiaini per immersione – se siete bravi con la frittura, io no – o rosolandole in padella, facendo attenzione a girarle con delicatezza. Fatele scolare sulla carta da cucina e intanto condite l’insalata e l’avocado a dadini con sale, pepe, succo di limone e olio.

Servite l’insalata con le crocchette.

5 Commenti a “Insalata con crocchette quinoa e amaranto”

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Crema di zucca e pera
Quadrotti al cioccolato e arancia
Lenticchie a primavera su Taste&More
Curry di patate dolci tofu e spinaci

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: