Lasagna pomodoro ricotta e basilico

lasagna-pomodoro-ricotta-basilico

Ieri sera sono uscita alle 20.30 e c’era ancora luce. La giornata non era finita e mentre guardavo il sole lasciare posto alla luna ho sentito una nuova energia, una serenità diversa. Le giornate si sono allungate e sebbene si siano anche riempite di cose da fare sento meno affanno, sono stanca ma ringrazio per queste ore regalate.

Ogni inverno, ogni anno, aspetto con ansia l’arrivo della bella stagione. Sogno il momento in cui i piatti si coloreranno del rosso dei pomodori e del verde del basilico, le erbe aromatiche sul balcone prenderanno nuova vita e le melanzane diventeranno protagoniste della mia tavola. C’è qualcosa dentro a quei sapori che mi riporta alle radici, sono sapori che riconosco sempre e comunque come miei, come vicini, come affini. Rappresentano la mia zona di confort in cucina, quello spazio entro il quale mi sento comoda e libera di sperimentare perché so che quegli ingredienti non mi tradiranno e sapranno mostrarsi ogni volta con una veste nuova. Come la pasta con il sugo di pomodoro che prepara nonna tutti i giorni che è sempre diversa eppure sempre uguale, che sa di casa e di cura, sa di rituali e di unione, rassicura.

Non lo so se ognuno di noi abbia degli ingredienti affini o se sia una cosa tutta mia, ma so che quando metti insieme una lasagna e alcune delle cose che ami di più allora il gioco è fatto e tu puoi goderti quell’esplosione di sapore.

Che sia un buon fine settimana per tutti!

lasagna-pomodoro-ricotta-basilico

Ingredienti (per 4-6 persone)

pasta all’uovo di farro

1 litro di passata di pomodoro

500 g di ricotta

5 falde di pomodoro secco sott’olio

1 mazzetto di basilico

2 cucchiai di pinoli circa

latte

olio extravergine d’oliva

sale e pepe

Preparate la pasta all’uovo secondo le indicazioni e stendete la sfoglia con l’aiuto della macchinetta. Nel frattempo scaldate un filo d’olio in una casseruola, poi aggiungete la passata di pomodoro e qualche foglia di basilico, regolate di sale e fate restringere a fiamma bassa.

Frullate il resto del basilico con i pinoli appena tostati in un pentolino senza grassi, un pizzico di sale e olio a filo.

Lavorate la ricotta con una frusta aggiungendo una macinata di pepe e poco latte per volta fino a ottenere una crema liscia. Tagliate a striscioline le falde di pomodoro secco dopo averle sgocciolate con cura.

Disponete le sfoglie all’interno di una teglia, farcite con uno strato di salsa di pomodoro, qualche cucchiaio di ricotta, i pezzetti di pomodoro secco e gocce di pesto. Proseguite formando gli altri strati fino a esaurimento, poi infornate a 180°C per circa 20-25 minuti fino a quando i bordi saranno dorati e la ricotta in superficie si sarà cotta.

2 Commenti a “Lasagna pomodoro ricotta e basilico”

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Pasta al forno con zucca e formaggio vegan
Castagnaccio al cioccolato e fichi
Insalata di cavolo e finocchio con burrata melagrana e noci
Frittata vegan di castagne con zucca e broccoli

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: