Lemon cheesecake

Sono pazza, pazza della cheesecake. Probabilmente la cosa che più mi renderebbe difficile passare al veganesimo sarebbe dover rinunciare a lei, non ci posso pensare. E non perché la cheese non si possa “trasformare” in versione vegan, questo lo so e l’ho anche già testato – prossimamente su questi schermi – con ottimi, ottimi risultati. Il fatto è che pur essendo una biscottomane seriale, la mia colazione ideale è a base di pane tostato, formaggio fresco – di solito ricotta o quark o robiola – e marmellata. In pratica la mia colazione ideale è una specie di cheesecake semplificata e ridotta all’osso: base croccante, crema al formaggio, frutta e cosine dolci per completare.  Potrei mangiare così per tutta la vita. I biscotti con le gocce li terrei per la merenda. E sarei una donna felice, credetemi.

Non so quando sia successo, quando io mi sia perdutamente innamorata di questo insieme di sapori, visto che – già ve l’ho raccontato – da piccola non sopportavo la cheesecake che la nonna preparava alla Bebe. Ma tant’è, per fortuna mi sono ravveduta, e da allora ho recuperato tutte le cheesecake a cui avevo detto no da bambina.

Stavolta, visto che mi piace sapere cosa sto mangiando, invece della base di biscotti ho voluto preparare una frolla di farro integrale: ho usato il burro perché la volevo croccante più che friabile, a volte sgarro ma sono convinta che vada bene così, e d’altra parte non è che con la cheesecake ci si possa andare leggeri.

La crema è di ricotta al limone, profumata con scorza e succo per creare un bel contrasto. A volersi fare male potete aggiungerci una marmellata di limoni per finire, io mi sono limitata a qualche fettina candita per non esagerare 😉

Per la base

200 g di farina integrale di farro

60 g di zucchero di canna grezzo

110 g di burro

½ busta di cremor tartaro

1 tuorlo

1 pizzico di sale

 

Per la crema

500 g di ricotta fresca

70 ml di panna

1 uovo e 1 albume

25 g di maizena

80 g di zucchero di canna grezzo + 2-3 cucchiai

3 limoni biologici

Prepariamo la base della cheesecake: mescoliamo la farina con lo zucchero, il cremor tartaro e il sale, aggiungiamo il burro a tocchetti e amalgamiamo, poi uniamo anche il tuorlo. Lavoriamo il composto fino a ottenere delle grosse briciole che disponiamo alla base e sui lati di uno stampo a cerniera foderato di carta forno. Inforniamo la base a 180° per circa 5 minuti e prepariamo la crema.

Lavoriamo bene con le fruste la ricotta insieme alla panna e alla scorza di limone, a parte montiamo gli albumi a neve e sbattiamo il tuorlo con lo zucchero. Uniamo il composto di tuorlo e zucchero alla crema di ricotta, aggiungiamo il succo di due limoni e  la maizena setacciata, sempre sbattendo per evitare che si formino grumi. Uniamo gli albumi a neve al composto, amalgamandoli con delicatezza dal basso verso l’alto.

Copriamo la base di frolla con la crema di ricotta al limone e inforniamo a 180° per circa 25-30 minuti, fino a quando la crema si sarà addensata.

Affettiamo sottilmente il limone rimasto, eliminiamo i semi e facciamo caramellare le fette in padella con un paio di cucchiai di zucchero di canna, a fuoco lento, fino a quando saranno candite. Le lasciamo poi raffreddare su carta forno e le usiamo per decorare la torta.

2 Commenti a “Lemon cheesecake”

  • Aurora:

    Gioia per gli occhi…non immagino cosa possa essere il palato..e non voglio immaginare lo voglio provare!!!Sei ogni giorno più brava…e quando condisci le cose anche con i ricordi (a cui ho la fortuna di poter dare un volto) mi strappi un sorriso in più.

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Presentazione VENERDì 15 DICEMBRE a Treviso da 11 (via Diaz) ore 17.30

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quiche alla zucca con carote barbabietola e gorgonzola
Interpretazione vegan degli zaèti (e cose belle che finiscono)
Biscottini morbidi di segale avena e cioccolato (e un post pesantone su chi ci fa sentire dei malati immaginari)
Crema di finocchi piselli e sedano al limone

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: