Piccoli muffin vegan al caffè e fondente

Questa ricetta dolce e golosa è stata ispirata da una ricetta dello Chef Simone Salvini, che come sapete seguo da tempo. I suoi libri sono sempre un’ottima fonte di spunti e idee e mi permettono di sperimentare tecniche nuove in cucina realizzando preparazioni vegan che non hanno niente da invidiare alle tradizionali. Come sempre però – non sarei più io altrimenti – anche per questa ricetta ho fatto una serie di modifiche per andare incontro alla disponibilità della mia cucina e alle mie esigenze dietistiche. Ho scelto un abbinamento classico che non stanca mai – almeno me! – ovvero il binomio caffè-cioccolato, profumando i muffin con la cannella e la scorza di limone e aggiungendo la copertura croccante al fondente.

Che altro dire? Piccoli così sono davvero irresistibili!

Ingredienti (per circa 12 mini muffin)

100 g di farina integrale di farro

20 g di fecola

½ busta di cremor tartaro

1 pizzico di bicarbonato

70 ml di latte vegetale

3 cucchiai i caffè solubile

70 ml d’olio leggero

100 ml di sciroppo d’acero o succo d’agave

Cannella

Scorza di limone

Cioccolato fondente vegan

Mescolate le farine, il cremor tartaro, il bicarbonato, la cannella e la scorza di limone. A parte emulsionate con il mixer l’acero, il latte in cui avrete sciolto il caffè e l’olio. Unite i due composti mescolando bene, poi riempite i pirottini da mini muffin e infornate a 170°C per 7-8 minuti, controllateli ed eventualmente proseguite fino a cottura. Lasciateli raffreddare mentre sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente.

Quando i muffins si saranno raffreddati e il cioccolato sarà fuso immergeteli con la parte superiore nel fondente e fate rassodare.

4 Commenti a “Piccoli muffin vegan al caffè e fondente”

  • Caffè e cioccolato fondente è un abbinamento che mi piace sempre molto! Sembrano davvero buoni e sono proprio belli con una cupoletta tonda perfetta 😀

  • che belli questi muffin, l’unico esperimento vegan che ho fatto io è stato un disastro, amo il caffè.. e anche l’abbinamento caffè cioccolato, quindi devono essere ottimi!!! un bacio

    • GcomeCarolina:

      non ci credo che il tuo esperimento è stato un disastro, voglio le proveeeee 🙂 la pasticceria vegan è una bella sfida, mi ha appassionato fin da subito e mi sono messa a sperimentare..l’importante è avere la guida di qualcuno che ti spieghi le basi, poi ci vuole anche un po’ di fortuna…ma da te ho visto dei biscotti glutenfree meravigliosi, quindi via con i prossimi esperimenti!

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Plumcake al limone e semi di papavero e il nuovo Taste
Crema di zucca e patata dolce con polenta al curry
Salame al cioccolato vegan
Biscotti pan di zenzero

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: