Mini plum-cake pesche e amaretti

Pesche e amaretti, sai che novità.

Visto che l’accoppiata è vincente, invece che riempire le pesche di amaretti e sbatterle in forno come si fa di solito ho pensato di riproporre l’abbinamento per fare dei piccoli – piccolissimi, due bocconi e sono spariti – plum-cake.

Li vedete questi colori meravigliosi? Le pesche di un bel giallo intenso, screziate di rosso, con una vena di rosa. Sembrano dipinte. Che meraviglia. E la vedete la pasta morbida morbida, inzuppata con lo sciroppo, caramellata, così tenera che si taglia con un grissino. No vabbè dai, scusatemi. Con un cucchiaino si però 🙂

In effetti, più che dei plum questi sono dei piccoli budini. E proprio perché sono così umidi e ricchissimi di frutta, vi raccomando di mangiarli subito e di conservarli in frigorifero. Tanto sono deliziosi anche freschi 😉

Buona merenda!

 

Ingredienti (per 8-10 mini plum)

600 g pesche noci non troppo mature

60 g farina

65 g amaretti

120 g zucchero di canna integrale

30 g mandorle

2 uova

2 cucchiaini di lievito

Limone

Sale

 

Preparazione

Tenete da parte una pesca e affettatela sottilmente, lavate e asciugate le altre, tagliatele a tocchetti e irroratele con qualche goccia di limone.

Tritate le mandorle e gli amaretti. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale, in un’altra terrina amalgamate bene lo zucchero con le uova, la farina e il lievito, aiutandovi con una frusta elettrica per rendere cremoso l’impasto. Aggiungete mescolando dall’alto al basso gli albumi, le mandorle e gli amaretti, infine unite le pesche a pezzetti.

Rivestite gli stampini da plum cake monoporzione di carta forno inumidita, cospargete il fondo con dello zucchero di canna e adagiate qualche fettina di pesca sul fondo di ogni teglietta.

Riempite con l’impasto fino a mezzo centimetro dal bordo (cuocendo cresceranno) e infornate a 180°C per circa 12-15 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare e servite i plum rovesciandoli e staccando delicatamente la carta da forno.

2 Commenti a “Mini plum-cake pesche e amaretti”

  • Babe:

    Allora. Come cominciare.
    Uno…eeeeee sono tornata da Parigi!!!!
    Due. Sai che mi sono innamorata degli amaretti quest’anno?
    Tre. Le pesche sono il mio frutto preferito.
    Quindi?
    Passo a prendere uno di questi dolcetti?
    Bacino tesoro

    • GcomeCarolina:

      1. bentornata!! Parigi è sempre meravigliosa, che invidia mi fai!
      2. aaaah, gli amaretti! uno tira l’altro e ti ritrovi a svuotare scatole intere senza neanche rendertene conto O_o
      3. adoro le pesche anch’io. così dolci e succose. e poi, diciamocelo, sono le più belle dell’estate 🙂
      Quindi..ti aspetto quando vuoi!
      baci baci

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Biscotti morbidi nocciole e cioccolato
Pasta all’aloe con crema di spinacini e ricotta
Miglio in insalata con ceci neri e zucchine
Smoothie verde al cacao e nocciole

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: