Pomodori ripieni al riso venere

Ricetta vegan e super semplice con dei colori belli belli.

Le verdure ripiene, ve lo ricorderete, sono un piatto che amo molto preparare e trovo siano davvero ottime in tutte le stagioni, da provare ogni volta con ripieni diversi.

E il riso venere…beh…ma quanto bello eh?!?

I pomodori con il riso in questione potete farli anche a crudo, io ho preferito passarli in forno perché diventassero più morbidi e si insaporissero bene con olio e basilico, ma se volete risparmiare tempo o evitare di avere 2000 gradi in casa, potete saltare questa fase, concesso 😉

E ora che ci penso mentre scrivo, se non siete vegani, un po’ di stracciatella da mettere sopra all’ultimo…io la proverei! Che dite?!?

Ingredienti (per 4 persone)

4 pomodori

80 g di riso venere

30 pistacchi non salati

Basilico

Olio evo

Sale

Preparazione

Accendete il forno a 180°C, portate a ebollizione l’acqua per lessare il riso, salatela e fatelo cuocere secondo le indicazioni – ci vorranno almeno una ventina di minuti.

Lavate i pomodori e tagliateli a metà, svuotateli dalla polpa – che metterete da parte – eliminando i semi e lasciate le metà capovolte su qualche foglio di carta da cucina a scolare.

Mettete le barchette di pomodoro su una teglia foderata con la carta forno, salateli, aggiungete qualche foglia di basilico spezzettata e un filo d’olio, poi metteteli in forno per una decina di minuti.

Mettete in una ciotola capiente la polpa dei pomodori tagliuzzata sottilmente, salate leggermente e, quando sarà pronto, aggiungete anche il riso ben scolato e passato sotto l’acqua fredda.

Frullate una decina di foglie di basilico con l’olio sufficiente a coprirle e un pizzico di sale per ottenere un pesto profumato e unitelo al riso e alla polpa di pomodoro. Mescolate bene il tutto e lasciate insaporire.

Riprendete i pomodori dal forno e asciugateli dell’eventuale acqua che sarà fuoriuscita in cottura.

Sgusciate i pistacchi e tritateli sottilmente, poi fateli tostare in un padellino antiaderente.

Riempite le barchette di pomodoro con il riso venere condito e cospargetele con il trito di pistacchi.

4 Commenti a “Pomodori ripieni al riso venere”

  • Wow.. quante ricette e spunti deliziosi!!!.. sono mancata qualche settimana e mi sono persa – aihmè – un po’ dei tuoi post!! Devo recuperare.. 🙂

  • Babe:

    Negli ultimi anni ho imparato ad apprezzare ed amare le verdure.
    Ho capito che ci sono milioni di modi per cucinarle ed assaporarle.
    Quando poi passo da te mi riempio di colori e sapori incredibili e mi si apre un mondo di idee nella testa.
    Quindi grazie di tutti questi spunti!
    Un bacino tesoro!

    • GcomeCarolina:

      Mi sono resa conto del mio amore per la verdura quando ho cominciato ad alzare il sopracciglio vedendo le quantità di contorni che mi portavano quando andavo a mangiare fuori..praticamente era un continuo “beh, tutto qua?!?”. No ma, mangio poca verdura eh 😉
      baci bellezza!

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Presentazione VENERDì 15 DICEMBRE a Treviso da 11 (via Diaz) ore 17.30

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quiche alla zucca con carote barbabietola e gorgonzola
Interpretazione vegan degli zaèti (e cose belle che finiscono)
Biscottini morbidi di segale avena e cioccolato (e un post pesantone su chi ci fa sentire dei malati immaginari)
Crema di finocchi piselli e sedano al limone

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: