Riso venere alle olive con asparagi e pomodorini

riso nero olive asparagi

Sono una persona complessa, incasinata, impegnativa. Mi hanno definito così, impegnativa, anni fa nel corso di una conversazione pesante che ha visto un’amicizia di lunga data finire. Ero arrabbiata, confusa e ferita ed è stato allora che ho cominciato a scrivere. Quella definizione mi ha perseguitata negli anni risuonando nella mia testa come una colpa, come un limite, come un difetto. Mi sono ritrovata a pensarci così tante volte da aver cominciato a credere che sia vero: ho dei punti fissi imprescindibili nella mia vita e poi c’è un gran casino intorno. Sono alla continua ricerca di stimoli, non sono mai soddisfatta di me stessa, faccio fatica a mollare perché sono impegnata costantemente in qualcosa. Mi stanco e poi mi lamento di essere stanca. Scegliere di diventare freelance è stato un po’ come darmi la zappa sui piedi in questo senso: da un lato la possibilità di fare tante cose diverse, di lavorare su progetti differenti con più persone e obiettivi sempre nuovi, dall’altro il peso, la fatica, l’affanno che questo comporta.

In cucina come nella vita ho dei punti fermi, delle certezze, delle ricette e degli ingredienti che mai mollerò ma intorno c’è un gran casino appunto, tanta voglia di sperimentare, un desiderio di non seguire le regole e insieme di seguirle, una curiosità che mi muove.

Come quando ho deciso di condire il riso venere con la pasta d’olive per non rovinare quel suo meraviglioso colore e poi ho azzardato con gli asparagi e i pomodorini, e il risultato è piaciuto anche agli ospiti che avevo a cena.

riso nero olive asparagi pomodorini

Ingredienti (per 4 persone)

300 g di riso venere integrale

1 mazzo di asparagi verdi

20 datterini o ciliegini circa

2 cucchiai di pasta di olive nere

2 cucchiai di pinoli

1 cucchiaio di olive taggiasche

timo limone

olio extravergine d’oliva

sale

Eliminate la parte finale legnosa degli asparagi e cuoceteli interi in forno a 180°C per una decina di minuti con un filo d’olio, sale e timo limone (se non vi va di accendere il forno rosolateli in padella a fuoco vivace). Lessate il riso in abbondante acqua leggermente salata, scolatelo e conditelo con la pasta di olive. A parte tostate i pinoli senza grassi e tagliate a metà i pomodorini, conditeli con un pizzico di sale. Tagliate a tocchetti gli asparagi e aggiungeteli al riso insieme ai pomodori, servite con le olive taggiasche e i pinoli tostati.

2 Commenti a “Riso venere alle olive con asparagi e pomodorini”

  • marilisa:

    Che bella idea, l’ho preparato ieri sera, veramente buonissimo! Nel mio caso anche piccante perché non avevo le olive taggiasche e ho utilizzato un avanzo di olive piccanti 😉

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Pasta al forno con zucca e formaggio vegan
Castagnaccio al cioccolato e fichi
Insalata di cavolo e finocchio con burrata melagrana e noci
Frittata vegan di castagne con zucca e broccoli

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: