Tartare di tofu marinato e verdure

Ok, oggi me la tiro con questa tartare. Potevo chiamarla insalatina, oppure banalmente tofu a cubetti con verdure a cubetti..ma vuoi mettere?!? A volte è bello darsi un tono, fa bene all’autostima.

Voi chiamatela un po’ come volete, il concetto resta lo stesso: il tofu, lovely tofu, per me è sempre un po’ difficile da affrontare così, nudo e crudo. Quindi ci si ingegna. E si fa marinare, come già era successo anche per il mio tofu al pompelmo con la quinoa e per il tofu al balsamico con finocchi e mele.

La differenza è che stavolta il nostro caro tofu salta il passaggio in padella, infondo la stagione ci consente di puntare sulle preparazioni fresche e veloci, e io ne approfitto volentieri.

Un paio di dritte, magari banali, ma che secondo me non guastano: c’è tofu e tofu, non vi arrendete al primo assaggio se dovesse essere deludente (della serie ritenta, sarai più fortunato); se lo volete rendere un po’ meno gommoso, sbollentatelo in acqua e asciugatelo bene prima di utilizzarlo; concentrate i vostri sforzi sulla marinatura, la ricetta è facile ma sarà quella a dare carattere al piatto; non dimenticate la menta, io sono ormai dipendente da quel sapore fresco ed erbaceo che rende tutto speciale, ma in questo caso è perfetta davvero perché la sua freschezza arriva alla fine e ripulisce la bocca.

Ora andate e preparate le vostra tartare 😉

Ingredienti (per 4 persone)
200 g di tofu al naturale
2 cucchiai e ½ di salsa di soia
2 cucchiai e ½ di miele o succo d’agave (per la versione vegan)
zenzero fresco
4 ravanelli
4 coste di sedano
4 carote
1 mela grande
Sale
Olio
Pepe
Menta fresca

Preparazione

In una ciotola capiente mescolate la salsa di soia, il miele o il succo d’agave e lo zenzero fresco grattugiato. Emulsionate il tutto, assaggiate per capire se è abbastanza equilibrata e nel caso correggetela secondo i vostri gusti.

Sciacquate il tofu, sbollentatelo per qualche minuto in acqua bollente, fatelo raffreddare e fatelo a dadini della misura che più vi piace.

Mettete il tofu a marinare nella salsa che avete preparato e lasciate che assorba bene i sapori per almeno (almeno inteso come minimo minimo) mezz’ora, mescolando ogni tanto.

Lavate le verdure, pelate le coste di sedano e le carote con il pelapatate. Fate anche la verdura a cubetti, mantenendovi sulla misura che avete scelto per il tofu.

All’ultimo momento pelate la mela e tagliatela a pezzetti, unitela alle verdure e condite il tutto con il sale (poco che c’è la salsa di soia), l’olio e la menta sminuzzata, mescolando bene.

Aggiungete anche il tofu lasciando da parte la marinatura in eccesso e, se vi piace, unite una macinata di pepe.

Chiaramente, se ve la volete tirare fino infondo, utilizzate un coppapasta per aiutarvi a disporre la tartare nel piatto 🙂

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Pane di kamut ai semi
Tofu marinato con uva e finocchio
Ibiza: cosa fare e dove mangiare veg in meno di 72 ore nella Isla Bonita
Cookies integrali con avena cocco e cioccolato

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: