Curry di verdure con riso venere

Curry-misto-riso-venere-IMG_7656

La Pasqua è andata e ora ci prepariamo ad affrontare il resto dell’anno senza più soste importanti se non quelle delle vacanze estive, con un po’ di leggerezza (e un bel po’ di sonno) in più per l’arrivo della bella stagione e un po’ di umore grigio in meno, con la speranza che i cieli plumbei e le piogge intense stiano alla larga per i prossimi mesi. Il fatto che le feste tradizionali, quelle che di solito noi festeggiamo in famiglia, siano finite almeno fino al prossimo Natale un po’ mi intristisce, non perché non ci siano occasioni per vederci e stare insieme comunque ma perché per me hanno sempre rappresentato i capisaldi, le radici, le certezze. Natale con i tuoi e Pasqua pure, insomma, poi il resto dell’anno con chi vuoi.

Ma scrolliamoci di dosso questa sensazione e via con le pulizie di primavera, quelle reali e quelle metaforiche, che vanno dagli armadi alle credenze, dai pensieri ai buoni propositi, dalla dispensa al frigorifero. Così viene fuori qualche ricetta che non ha stagione, di quelle che si potrebbero definire “di recupero” o anche “svuota frigo” oppure, più semplicemente, improvvise. Improvvise come quelle canzoni che inventavo da bambina e cantavo a squarciagola in giro per casa, quelle stesse canzoni improvvise (non improvvisate, sia ben chiaro) che ora sento cantare alla mia nipotina mentre si esibisce in piroette e sorrisi strappa cuore.

Ognuno di noi ha delle ricette che utilizza in questi casi, quando verdure diverse si incontrano nello stesso piatto, quando c’è più voglia di sostanza che di forma, quando si vuole andare sul sicuro. Le mie? Lasagne e risotti, crocchette e polpette e poi curry. Il mio amatissimo curry, un piatto che mi conquista ogni volta e mi sorprende perché è sempre uguale eppure sempre diverso, basta una spezia in più o un abbinamento nuovo e tutto prende un altro sapore senza perdere mai quella capacità di dare gioia e conforto, di farti sentire appagata attraverso tutti i sensi. E non so spiegarmi come il curry, pur nella sua bruttezza e nel suo essere sbrodolante e sugoso, sappia essere così gradevole per gli occhi e per il cuore, per noi che forse un po’ di India ce l’abbiamo dentro.

E andiamo alla ricetta, semplicissima, vegan e glutenfree*.

*Raccomando come sempre a tutti gli intolleranti e gli allergici di verificare SEMPRE che i prodotti che acquistano e gli ingredienti utilizzati per realizzare le ricette – anche quelle indicate come “senza” – siano adatti alla loro alimentazione e non contengano neanche possibili tracce dell’allergene in questione.

Curry-misto-riso-venere-IMG_7637

Ingredienti (per 3/4 persone)

160 g di riso venere integrale

1 broccoletto

2 patate

3 carote

100 g di piselli (surgelati in questo caso per me)

400 ml di latte di cocco

spezie: fieno greco, senape, coriandolo, cumino, zenzero, garam masala, finocchietto

olio extravergine d’oliva

sale

Curry-misto-riso-venere-IMG_7631

Mettete a lessare il riso in abbondante acqua leggermente salata, quando sarà cotto scolatelo e conditelo con un filo d’olio.

Pelate e tagliate a tocchetti le patate e le carote, pulite il broccoletto dividendo le cime e affettando sottilmente il gambo dopo averlo pelato se necessario.

Scaldate un filo d’olio in una padella a bordi alti o in una casseruola, aggiungete le spezie (regolatevi sulle quantità e le proporzioni secondo i vostri gusti) e mescolate per qualche minuto. Aggiungete i piselli ancora surgelati e fate insaporire, poi versate un mestolino d’acqua calda e lasciate cuocere. Dopo qualche minuto unite le patate, le carote e il gambo del broccoletto affettato finemente. Mescolate bene e unite il latte di cocco, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per almeno 10 minuti, poi unite le cime del broccoletto.

Regolate di sale e proseguite la cottura unendo ancora un po’ d’acqua (o latte vegetale) se il curry dovesse asciugarsi molto, mescolate di tanto in tanto per evitare che si asciughi ai lati. Quando tutte le verdure saranno cotte servite il curry con il riso venere e, se vi piace, la salsa agrodolce (senza l’ananas).

2 Commenti a “Curry di verdure con riso venere”

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Pasta al forno con zucca e formaggio vegan
Castagnaccio al cioccolato e fichi
Insalata di cavolo e finocchio con burrata melagrana e noci
Frittata vegan di castagne con zucca e broccoli

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: