Vegan burger di lenticchie tofu e verdure

Un giorno, un po’ di tempo fa, mentre ero fuori a camminare ho incontrato una persona che conosco da una vita. Questa persona mi ha fermata per chiedermi come andava e, dopo circa 20 secondi, mi ha chiesto del blog. Mi ha detto che sua figlia è vegetariana e vive per conto suo, che legge spesso il blog e che le ha raccontato che ha fatto un sacco di volte i miei burger di ceci. Mentre parlava sorrideva e mi faceva un sacco di complimenti, io ero un po’ in imbarazzo, non sapevo cosa dire, ma il mio cuore era gonfio di gioia.

Qualche settimana dopo, forse di più, mi ha scritto un’amica dicendomi che aveva fatto – anche lei – i burger di ceci e che erano stati un successo.

Parlo con le persone e capisco che qualcosa si sta muovendo. Non so se, semplicemente, io sia circondata da persone che condividono il mio punto di vista o se questo movimento sia qualcosa di diffuso, qualcosa che coinvolge i più curiosi, i più attenti, i più “aperti”. Io non sono mai stata un’estremista, ma credo fermamente nell’importanza della riduzione del consumo di carne. E se anche un solo burger che finisce nel piatto dei mie amici è vegetale, e se finisce in quel piatto per colpa – o “merito” mio – allora vuol dire che stiamo andando nella direzione giusta. E io sono felice, ragazzi se lo sono.

Insomma, visto il successo che continuano a registrare i burger di ceci, una delle prime ricette postate – quando vedo le foto sento ancora i brividabadibidi – ho avuto voglia di sperimentare un’alternativa facile e golosa con le lenticchie lessate che avevo in frigorifero (capisco bene che l’idea di mettere ad ammollare le lenticchie per fare i burger non vi esalta, è uno sbattimento, quindi vi consiglio di prepararli quando avete un avanzo di lenticchie cotte o, banalmente, utilizzando quelle surgelate).

Mi piacciono i burger vegetali, sono un ottimo sistema per far mangiare i legumi e le verdure anche ai più piccoli e poi sono perfetti per i fan dei panini come me. Nei mesi che separano i burger di ceci da questi ho provato varie ricette, spesso un po’ a casaccio mettendo insieme quello che avevo a disposizione, ma non sempre il risultato è stato soddisfacente, a volte la consistenza non mi piaceva, altre il sapore non era definito…

A forza di provare ho capito che la cottura che preferisco è quella al forno: i burger assorbono meno olio, non serve maneggiarli in cottura rischiando di romperli e l’esterno diventa bello croccantino senza che l’interno si secchi. A volte accendere il forno per una sola cosa può essere seccante, ma ho la soluzione: per ottimizzare vi consiglio di ficcarci dentro anche una bella teglia di verdure e di mettervi comodi mentre la cena cuoce 🙂

 

Ingredienti (per 12 mini burger)

80 g di lenticchie lessate

150 g di tofu al naturale

2 zucchine

2 carote

timo

erba cipollina

semi di chia

farina di riso

olio evo

sale affumicato (o normale)

pepe

Unite le lenticchie al tofu spezzettato, aggiungete il timo (fresco o secco) e l’erba cipollina, un bel pizzico di sale e il pepe. Frullate tutto al mixer fino a ottenere un composto omogeneo. Unite le carote e le zucchine grattugiate e ben strizzate e mescolate con cura.

Formate dei piccoli burger  appiattendo fra le mani il composto dopo aver formato delle palline grandi come una noce, poi passateli nella farina di riso. Scolate l’eccesso e riponeteli su un foglio di carta forno spennellato d’olio. Spennellate anche la superficie dei burger e distribuiteci sopra i semi di chia.

Infornate a 180°C per circa 15 minuti, poi accendete il grill e lasciate i burger a dorare per altri 5-10 minuti circa, tenendoli d’occhio.

Sfornateli, lasciateli scolare leggermente sulla carta da cucina e servite.

6 Commenti a “Vegan burger di lenticchie tofu e verdure”

  • franci crive:

    E anche questa ricetta sarà presto nei miei piatti! Perché come sai anche qui i tuoi burger non durano nel piatto per piu di 5 minuti!! 🙂

    • GcomeCarolina:

      I burger vegetali sono l’ideale anche per far mangiare verdure e legumi ai bimbi, basta prepararci dei bei panini e il gioco è fatto! E i tuoi bimbi ne sono la prova 🙂 baci

  • Barbara:

    Ciao! Ho scoperto il tuo blog pochi minuti fa perchè cercavo qualche ricetta a base di lenticchie e verdure, e il buon caro vecchio google mi ha indicato fra gli altri anche il tuo sito! Questa tua mi sembra molto appetitosa e potrebbe costituire un’interessante alternativa ai soliti piatti a base di pesce che per motivi di colesterolo alto mi è stato consigliato di mangiare.Cercherò di leggerti con continuità!
    A presto!

    • GcomeCarolina:

      Ciao Barbara, benvenuta! Mi fa piacere che questa ricetta ti abbia incuriosito e spero di riuscire a darti qualche spunto utile per le tue alternative in cucina 🙂 A presto!

  • Oltre che per le ricette molto interessanti, voglio farti i complimenti anche per le fotografie 🙂

    • GcomeCarolina:

      Alessandro grazie mille! Vedo che sei di mestiere quindi il tuo commento per me, che sono solo un’appassionata, è ancora più prezioso 🙂

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Polpette di tofu agli spinaci
Crema di zucca e pera
Quadrotti al cioccolato e arancia
Lenticchie a primavera su Taste&More

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: