Zucca in teglia con pomodoro e mozzarella

Zuccaintegliaconpomodoroemozzarella_unavegetarianaincucina_00

Quanto vi piacciono le cose semplici? A me tantissimo. Me ne rendo conto ogni giorno, nella vita come in cucina. Non sto dicendo che i piatti complessi, raffinati, con mille preparazioni e tanti ingredienti non siano buoni, ma sono un po’ lontani dalla mia filosofia, dal mio stile. La mia cucina di tutti i giorni non è così.

Ci provo a volte a fare dolci più complessi e ricette che prevedono milioni di passaggi complicati ma di solito la soddisfazione è media e il rischio di fallimento è altissimo. E il fallimento – già l’ho detto – non mi va.

Cucino per passione, è una sfida con me stessa e cerco sempre di migliorare, ma non mi piace sentirmi sotto pressione. In generale mi sono accorta che preferisco usare pochi ingredienti, verdure di stagione, preparazioni semplici che conosco e abbinarle in modi sempre differenti in base all’ispirazione e a quello che c’è in casa, per variare, perché a fare sempre le stesse cose un po’ mi annoio.

E infatti non condivido molto il pensiero di quelli che “lo strudel si fa solo con la cannella” o “nel sugo al pomodoro ci va la cipolla” e via dicendo. Ok, ci sono delle ricette che sono veri pilastri della cucina, quelle tradizionali, e lì va bene, ci sta che ci siano delle regole più o meno rigide a cui attenersi, siamo d’accordo. Ma per il resto, tutti i giorni, a casa vostra…godetevi gli attimi di creatività che si possono sperimentare ai fornelli, provate sapori nuovi, azzardate, mescolate, è questo il bello. Il bello è imparare le basi e poi stravolgerle a modo proprio, il bello è riuscire a preparare qualcosa di buono anche se è diverso.

Se così non fosse che vita farebbe chi come me deve rinunciare ad alcuni ingredienti e alimenti per problemi di salute? Se nella ricetta ci sono le mele ma non posso mangiarle perché non dovrei provare a farla con le pere, o con le albicocche, o le prugne? Perché non dovrei svegliarmi un giorno con una gran voglia di parmigiana di melanzane e rendendomi conto che siamo in pieno inverno non dovrei preparare delle teglie di zucca con pomodoro e mozzarella che s’ispirano proprio a quella ricetta? L’ho fatto, non l’ho chiamata parmigiana perché non mi andava, ma devo confessarvi che se l’avessi fatto non mi sarei sentita troppo in colpa 🙂

PS: se c’è qualche ricetta che vi piace particolarmente o che vorreste provassi a fare scrivetemelo nei commenti, via mail o sui social!

Ingredienti (per 3-4 mono porzioni)

550 g di zucca già pulita

125 g di mozzarella

5 falde di pomodoro secco

150 g di passata di pomodoro

20 g di noci pecan

salvia e rosmarino

olio extravergine d’oliva

sale e pepe

Zuccaintegliaconpomodoroemozzarella_unavegetarianaincucina_01

Affettate la zucca e infornatela a 180°C in una teglia spennellata d’olio con un po’ di sale, pepe e qualche foglia di salvia.

Fate restringere in padella la passata con un filo d’olio, sale e rosmarino, tagliate la mozzarella a pezzetti e le falde di pomodoro secco a striscioline.

Quando la zucca sarà morbida e arrostita disponetela nelle teglie alternandola con la salsa di pomodoro, i pomodori secchi, qualche pezzo di mozzarella fino a riempire, finite con le noci pecan.

Infornate a 180°C per 10-15 minuti, fino a quando il formaggio sarà sciolto e le noci tostate.

4 Commenti a “Zucca in teglia con pomodoro e mozzarella”

  • Ricorderà la parmigiana, ma è sicuramente più leggera e finalmente la zucca non è abbinata ad amaretti o noce moscata,mi piace molto la zucca abbinata ad ingredienti che contrasto la sua dolcezza anzichè accentuarla, la tua ricetta è veramente invitante 🙂

    • GcomeCarolina:

      Ciao Clibi, grazie! Sì io devo ammettere che sono un’appassionata di zucca e la mangerei in ogni modo, ma mi piace molto in versione salata con il pomodoro, un po’ inusuale forse ma molto saporita!

  • marilisa:

    L’ ho preparata stasera ed è una vera delizia!!! Ho usato 450 g di zucca e ho composto due porzioni utilizzando una mozzarella ciascuna perché volevo ne venisse fuori un pasto completo. L’ho poi abbinata a una bella insalata per aumentare l’effetto saziante, altrimenti correvo il rischio che mio marito si mangiasse anche il tavolo.. Fatta assaggiare a mia figlia, le è piaciuta e la prossima volta la mangerà anche lei.

    • GcomeCarolina:

      Ciao Marilisa! Hai fatto benissimo, così hai risolto la cena 🙂 E’ bello sapere che vi è piaciuta e che ha convinto anche tua figlia, spero che le mie ricette tornino sulla tua tavola allora!

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Pasta al forno con zucca e formaggio vegan
Castagnaccio al cioccolato e fichi
Insalata di cavolo e finocchio con burrata melagrana e noci
Frittata vegan di castagne con zucca e broccoli

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: