Archivio di gennaio 2014

Pagina 2 di 3123

Insalata di tardivo e melagrana con noci pecan

Capodanno ormai è un ricordo lontano ma quest’insalatina io l’ho preparata –con qualche leggera modifica, stranamente – proprio per la cena dell’ultimo dell’anno (grazie amiciiiii <3).

Siamo partiti così, con un antipasto fresco, croccante e leggermente acidulo per preparare lo stomaco a quello che sarebbe venuto poi, ovvero le lasagne – perché comunque ci piace stare leggeri, è evidente – a cui fra un fuoco d’artificio e l’altro sarebbe seguito molto, molto altro.

Resto convinta che aprire la cena con un’insalata, meglio ancora se vegan come in questo caso, sia la mossa vincente, soprattutto se parliamo di una cena che prevede parecchie portate. L’importante è cercare di bilanciare i sapori e accostare gli ingredienti in modo da creare qualcosa di sfizioso e non banale, che non sia la “solita” insalata.

Direi che i commensali hanno apprezzato, spero piacerà anche a voi!

PS: con tutto questo meraviglioso rosso e la ciotola a cuore quest’insalata sarebbe perfetta anche per San Valentino! Però le melagrane dovete averle surgelate quest’autunno 🙂

  Leggi il resto di questo articolo »

Pudding al profumo d’arancia

Pane e marmellata, già questo è un abbinamento perfetto. Da quando ho cominciato con la dieta da intolleranze, la marmellata è la mia fedele alleata: scelgo sempre quella che contiene solo zuccheri della frutta e la uso per dolcificare un po’ quando non voglio/posso usare altro. Adoro la marmellata d’arance, con quel retrogusto amarognolo dato dalle scorzette e la consistenza un po’ gelatinosa (strano! Io odio tutto quello che è gelatinoso, tranne la marmellata 🙂 ).

Così, quando un giorno ho sentito nominare il pudding e senza pensarci sono finita in cucina a preparare panini da intingere nell’uovo e nel latte (ecco perché le dosi sono indicative), ho scelto la marmellata d’arance per farcirli (la ricetta è declinabile nei gusti delle vostre marmellate preferite). E poi c’ho messo pure qualche uvetta che sai mai, dei pinoli (addiction!!!!) e ho sbattuto tutto nel forno. E così il mio pane e marmellata è diventato un dolce da re, non so quanto abbia del pudding tradizionale ma se volete una colazione energetica è certamente una soluzione 🙂 E per chi volesse esagerare, consiglio una mela o una pera a tocchetti da alternare agli strati di pane..renderà il vostro “pudding” ancora più morbido e godurioso!

continua

Crema di cannellini alla salvia con piada croccante

Siamo sempre lì, alla mia convinzione che la zuppa sia uno dei comfort food più comfort in assoluto. Quando torni a casa dopo una giornata fitta di impegni, con la punta del naso congelata, e infili i piedi a scaldarsi dentro vari strati di improbabili calzettoni, poter accendere il fuoco sotto il pentolone e sapere che in pochi minuti la tua cena sarà pronta, conforta.

Riempire il cucchiaio di crema bollente e soffiare per intiepidirla – che non si fa che è di cattivo gusto ma io sono a casa mia e soffio quanto mi pare – per poi scottarsi sempre e comunque la lingua e maledirsi per la propria, incorreggibile, ingordigia.

Tutti gesti che fanno molto “casa”, che gridano “inverno, non ti temo”, che nascondono pensieri tipo “è presto ma neanche così presto dopo sta zuppetta quasi quasi mi infilo sotto le coperte”…

Saranno anche cose banali, ma io son felice così 🙂

La crema che vi propongo oggi è di cannellini, profuma di salvia ed è accompagnata da spicchi di piada supercroccanti. Per i non vegan c’è anche un’aggiuntina di panna all’ultimo, ma è proprio un vezzo.

La ricetta è su IlCucchiaio.it!

Quinoa con crema di piselli alla menta e scorza di limone

Si ok, questa è una ricetta da pausa pranzo, una di quelle improvvisate al momento e preparate in un attimo. Perdonatemi, le foto sono state fatte un po’ di corsa, i piselli non sono di stagione (ho usato i surgelati infatti), ma il risultato è un primo piatto vegan facile, veloce e saporito.

Piselli, menta e limone insieme alla quinoa, la mista che è la mia preferita. E all’ultimo, dopo aver scattato le foto, io mi sono aggiunta una manciata di pinoli (sono addicted, lo so) che danno quel croccantino che non guasta mai.

continua

Tofu agli agrumi e cardamomo e zucca

Sono vegetariana da qualche anno ormai, mi piace la cucina vegetariana e trovo difficile e sfidante quella vegana. Amo sperimentare e non mi abbatto al primo tentativo fallito, provo nuovi ingredienti, faccio tentativi, mescolo, assaggio.

Detto questo continuano ad esserci alcuni alimenti, tendenzialmente quelli più lontani dalla nostra tradizione gastronomica, che fatico a farmi piacere. Fra questi – ho già fatto outing dunque vado tranquilla -, c’è anche il tofu.

Un bel panetto di tofu da azzannare a merenda, sul divano davanti alla tv…ehm, anche no,  grazie.

Ho sperimentato varie marche – no, a farlo da me non c’ho provato – e ho trovato quelle che preferisco, c’è un abisso fra l’una e l’altra quindi vale la pena provare. Eppure così, di per sé, il tofu non mi ha sedotta. Però è ottimo – dico davvero – in tantissime preparazioni, serve ad addensare, dona cremosità ed è facilmente caratterizzabile, visto il suo sapore abbastanza neutro.

Dunque dopo polpette, burger e quant’altro, oggi vi propongo un tofu “di stagione” profumato agli agrumi e cardamomo.

continua

Pagina 2 di 3123

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quinoa con asparagi e primosale alle erbette e limone
Muffin di avena e segale con ciliegie e lamponi
Orzo alla mediterranea con patè di olive, zucchine marinate e fragole
Di dip di ceci, di #Londondays e del nuovo Taste&More

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: