Archivio di marzo 2014

Pagina 1 di 3123

Vegan brownies cioccolato e mandorle

Ci sono tanti modi per amare.

In questo periodo della mia vita fatto di incertezza, di decisioni da prendere, di sogni e di speranze, scopro ogni giorno un nuovo modo di amare. Ogni giorno imparo a leggere piccoli gesti che servono a prendersi cura degli altri, imparo a trovare negli sguardi e nelle parole – anche in quelle non dette – così tanto amore da non poterlo non sentire. Lo sento nell’aria, lo sento nei pensieri e nella distanza.

Sento che ogni progetto, ogni riflessione e ogni incertezza è carica d’amore più che di aspettative, di speranze, di desideri e di paure.

E così, fra un pensiero e l’altro, quando la mente corre veloce, mi fermo un attimo, faccio un respiro e mi trovo a dire GRAZIE. A dire sottovoce grazie alla vita e a chi ne fa parte, a ringraziare con il cuore invece che con la voce, con un sorriso timido, un post-it e un messaggio fatto di <3 invece che con le parole.

E allo stesso modo mi trovo a impastare biscotti per il tè delle 5 della domenica, a mescolare panna e zucchero per un dolce di compleanno non previsto, a incartare fette di torta da regalare. E a fare una sorpresa improvvisando un dolce al cioccolato mai fatto prima, i brownies, facendo una modifica in fila all’altra alla ricetta e incrociando le dita perché il risultato funzioni.

Ci sono tanti modi per amare. Questo è il mio.

continua

Pasta al forno con cavoletti di bruxelles e formaggio

La pasta al forno non è fra le ricette più gettonate della mia tradizione familiare eppure io, che sono un’amante della pasta al dente – cioè l’esatto opposto della pasta al forno che inesorabilmente tende a scuocere – sono sempre attratta da questo tipo di ricette. Forse perché mi ricordano i tempi del liceo, quando tornavo alle due e mezza e mi riscaldavo la pasta che era stata lessata qualche ora prima che in padella si stracuoceva ma al tempo stesso si caramellava nel sugo, diventava saporitissima e io, super affamata, la divoravo.

Il concetto non è lo stesso ma il risultato ci assomiglia. E in questi giorni di primavera pazzerella con le temperature in discesa una pasta al forno con gli ultimi cavoletti può essere un’idea golosa per un pranzo ricco.

Così il giorno in cui ho lessato i cavoletti e mi sono ritrovata a pranzo uno che praticamente non li aveva mai mangiati in vita sua, ho cercato un modo per renderglieli irresistibili. E li ho usati per condire una pasta, l’ho farcita con il formaggio, arricchita con briciole di pane al limone profumato al timo e l’ho ripassata in forno. Poi ho scoperto che anche la mia amica Silvia non sapeva come proporre a suo marito i cavoletti di Bruxelles e ha pensato, proprio come me, di condirci una pasta arricchendola con del formaggio…spazzolata anche la sua. Ma allora gli uomini sono davvero tutti uguali 😉

continua

Spaghetti con crema di rucola pompelmo e semi di girasole

 

Quando sono di corsa a pranzo faccio una pasta al pesto, o comunque preparo un sugo che sia pronto velocemente, da fare intanto che la pasta cuoce. Anche se in generale amo la pasta corta (i radiatori sono i miei preferiti) quando preparo condimenti di questo tipo, al mixer, che risultano cremosi e avvolgenti, mi piace condirci gli spaghetti.

La mia ricetta base è più o meno la stessa ogni volta ma vario gli ingredienti in base alla stagione, a quello che il frigorifero propone e alle voglie del momento. Di certo però il pesto di rucola è fra i miei preferiti in assoluto, tutto l’anno, sempre e comunque.

Nella ricetta vegan di oggi che trovate su IlCucchiaio.it ho aggiunto alla rucola semi di girasole invece della classica frutta secca e ho voluto una nota acidula unendo del succo di pompelmo rosa – che mi piace da impazzire – per aiutarmi a creare la crema e recuperare un po’ d’olio. Quello che non vi ho ancora detto è che questi spaghetti sono di riso, quinoa e mais, neanche l’ombra del frumento ma una buona tenuta della cottura, dunque ricetta glutenfree adatta proprio a tutti!

Cestini di farro con radicchio e mele

Finger che più finger non si può, piccoli cestini in versione vegan pronti da mangiare in un boccone, croccanti all’esterno e golosi all’interno.

Quando a casa mia lo stampo da mini muffin diventa uno stampo per mini crostatine salate fatte con la brisè di farro integrale, la fantasia comincia a galoppare. E un passo alla volta nascono questi cestini. Il radicchio con le mele ci sta, lo sappiamo e ve l’ho detto, lo amo. Ma ci voleva qualcosa di diverso, di sorprendente e allora ho pensato a un picco di dolcezza e di acidità insieme, ho pensato alla mia adorata marmellata di frutti di bosco senza zucchero. Ho assaggiato ed era perfetto, ma non bastava. Ci voleva qualcosa per finire, croccante e con un sapore tostato, leggermente oleoso e soprattutto…piccolo, perché sempre di finger stavamo parlando. E allora? Che sesamo sia!

continua

Torretta di daikon con pompelmo rosa e mandorle

 

La mia ricetta di oggi è un modo carino per presentare un’insalata, in buona sostanza. Ed è il mio secondo approccio al daikon dopo la crema con ceci e sedano rapa, questa volta utilizzato a crudo marinato nel succo di pompelmo. Il suo retrogusto leggermente amarotico e piccante e la consistenza super croccante lo rendono perfetto per arricchire le insalate in attesa che la primavera si faccia largo.

La mia passione per gli agrumi non è più un segreto e neanche quella per la rucola, basti vedere in quante delle mie ricette ho utilizzato questi ingredienti (solo per fare qualche esempio qui e qui). D’altra parte, ognuno ha le sue passioni.

In questa torretta che poggia su una base di rucola si alternano fette sottilissime di daikon, spicchi di pompelmo al vivo, una crema di formaggio fresco e mandorle tostate. Per la versione vegan adatta anche agli intolleranti a latte e derivati, perfetta per un aperitivo, omettete il formaggio o usate una ricotta di soia (vi assicuro che il formaggio arricchisce la ricetta ma che la combinazione degli ingredienti funziona benissimo anche nella versione vegan).

La ricetta? La trovate su CosebelleMagazine!

Pagina 1 di 3123

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Orzo al pesto di spinacini e mandorle con edamame
Brioches vegan di segale integrale
Zuppa al latte di cocco e curry
Polpette di tofu agli spinaci

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: