Piatti unici

Quadrotti al cavolfiore con zucca al forno

quadrotti cavolfiore zucca

Sono una persona complicata. Così dicono. E in effetti un po’ mi ci ritrovo dentro questa definizione. Penso che siamo tutti complicati, a modo nostro, ma di certo il mio essere razionale e la mia tendenza a stare troppo nella mente non semplificano il casino che già la vita rappresenta di per sé.

Credo che tutto quello che ci accade nella vita abbia un senso e serva, in fondo, a farci imparare qualcosa o a farci leggere le situazioni in modo diverso. La dieta rigida e stretta che sto seguendo ormai da mesi, mi ha costretta a semplificare la mia alimentazione. Non che ora mangiare sia semplice, anzi, ma ho dovuto snellire la lista della spesa, restando con pochi ingredienti consentiti da dovermi giostrare ogni settimana. Per tanto tempo questo ha inevitabilmente portato monotonia nei miei pasti: riso e verdure, riso e uova, riso e semini…poco altro. Tristess!

Poi ho capito che dovevo cambiare prospettiva e smettere di pensare che semplificare fosse sinonimo di annoiarsi. E’ in quel momento che è nata l’idea del mio progetto #chihapauradelladieta con cui ho deciso di aiutare chi si trova a dover sottostare a un regime alimentare ristretto preparando dei piccoli “menù” con dentro spunti e ricette per mangiare secondo il proprio schema senza diventare schiavi della noia.

Perché se c’è una cosa che mi ha insegnato la cucina in tutti questi anni di diete strane in cui mi hanno fatto togliere e reinserire un miliardo di alimenti – con buona pace del mio amore per la tavola – è che con gli stessi 3 ingredienti puoi portare a casa almeno 10 opzioni diverse. Ci vuole un po’ di tempo, di creatività e di voglia, certo, per questo sono pronta a farlo per voi 🙂 Così la parola d’ordine resta semplificare ma assume tutto un altro significato: io semplifico la vita a voi mentre i vostri pranzi e le vostre cene diventano semplicemente deliziosi!

Anche questi quadrotti al cavolfiore con zucca al forno sono nati cercando di combinare in modo diverso gli ingredienti “a prova di Giulia” e così, ispirata dai tortini di carote, ho preparato questa nuova ricetta incredibilmente cremosa, senza glutine e senza latticini (se non avete problemi di intolleranze potete tranquillamente sostituire la farina e il latte di riso con quelli che preferite).

La bella notizia è che per prepararla basterà cuocere le verdure, frullare gli ingredienti insieme nel bicchiere del minipimer e rimettere tutto a cuocere nel forno. Quindi accenderete il forno una volta sola e, una volta cotto il cavolfiore e la zucca, il tempo da dedicare alla ricetta sarà di circa 2 minuti! Se non è semplificare questo…

Leggi il resto di questo articolo »

Tortini cremosi di carote con crema di barbabietola

tortini carote crema barbabietola

Chi di voi mi conosce, come mi descriverebbe?

Non molto tempo fa mi hanno descritta come una persona rigida e troppo controllata. La mia reazione istintiva, come sempre, è stata di difesa: “chi, iooooo?!?”. Poi, di nuovo come sempre, ci ho riflettuto e quelle parole mi hanno attraversata come lame.

Ho pensato alla differenza profonda che c’è fra come ti vedi, come vorresti essere e come sei in realtà. Ho pensato a quanto la rigidità, intesa soprattutto come compostezza e controllo, faccia parte di me da sempre. E – lo devo ammettere – mi sono un po’ annoiata da sola.

Io, che ho sempre pensato (ho meglio, avrei sempre voluto) essere morbida e accogliente, spontanea e leggera. Lo sono? Si, a sprazzi credo di si (?) ma dipende dai momenti, dipende dalle persone.

Certo fuori c’è una corazza dura che può farmi sembrare distaccata e a volte anche fredda. Dentro però, avvolto in strati di allegria e spontaneità, mi piace pensare che ci sia un cuore morbido che raggiunge solo chi ha il coraggio e la voglia di scavare.

Siamo complessi, siamo tutti un gran casino. E a volte quello che ci manca è quello che cerchiamo.

Forse è per questo che mi sono piaciuti così tanto questi tortini di carote, senza glutine e senza latticini, delicati e cremosissimi. Insieme ho preparato una crema di barbabietola profumata all’arancio che si presta per mille e più utilizzi. E comunque, carote e barbabietola resta per me un’accoppiata vincente.

Per un’alternativa golosa provate i tortini di patate e spinaci con cuore filante oppure i tortini alle erbe con pomodorini.

E voi, siete più cremosi o più croccanti?

Leggi il resto di questo articolo »

Frittata zero sprechi con foglie di barbabietola al profumo di limone

frittata foglie barbabietola

Ho chiuso il 2018 in modo inaspettato e un po’ assurdo, ringraziandolo per essere stato così complicato e sconvolgente, per essere stato così duro e avermi messa continuamente alla prova, incasinando la mia vita.

Ho scelto di affrontare il 2019 con uno spirito nuovo, con tanta voglia di mettermi in gioco e di scardinare alcune abitudini – soprattutto mentali – ripartendo da me con una positività nuova, cercando di restare in connessione con me stessa e di ascoltarmi di più. L’anno è cominciato bene ma si sa, anche i viaggi migliori a volte subiscono qualche stop o dei rallentamenti lungo la strada, soprattutto quando lo zaino che pensavi di aver svuotato per bene si rivela ancora troppo pesante. L’importante è guardare oltre e io non voglio farmi fermare dagli imprevisti e dai momenti di down anzi, voglio ingranare la marcia e ripartire.

In tutto questo processo sto cercando di ricalibrare un po’ anche la mia alimentazione, provando ad ascoltarmi di più, a osservare le reazioni del mio corpo a determinate situazioni e a determinati cibi. Da diversi mesi ormai sono in controtendenza sulle uova: per anni ho faticato a mangiarle, sapevo di doverle integrare perché sono un alimento prezioso ma le mangiavo mal volentieri, mentre adesso le adoro e sono uno dei miei comfort food per eccellenza!

La mia versione preferita è sicuramente all’occhio ma sto cercando di prendere dimestichezza anche con qualche frittata che, devo ammettere, non è mai stato il mio piatto forte. Le frittate degli altri sono sempre buonissime, le mie invece…non mi hanno mai convinta.

Per ricredermi anche su questo sono partita da una ricetta di recupero, di quelle zero sprechi, e ho preparato una frittata con le foglie della barbabietola e semi di girasole profumata al limone. Se trovate al mercato le barbabietole con le loro foglie compratele, ne vale la pena! Sbollentate e saltate in padella con altre erbe sono buonissime, potete usarle anche per le quiche o per un risotto. E con le barbabietole? Io le adoro crude, a fettine sottili, nell’insalata <3

Leggi il resto di questo articolo »

Tofu impanato ai semi di zucca e capperi

tofu impanato

Tofu impanato al forno

Negli ultimi mesi non ho avuto moltissime occasioni per mettermi a “cucinare” come lo intendo io, nel senso di stare delle giornate intere in cucina con pentole e piatti ovunque, dedicarsi al cibo in modo totalizzante.

Le giornate sono molto frenetiche, pranzo e cena arrivano sempre in ritardo e mi ritrovo a improvvisare qualcosa da mangiare al volo, senza premeditazione, senza aver fatto la spesa con cognizione di causa.

A volte però è proprio così che nascono nuove idee: quando la tua dispensa diventa un po’ monotona e il tempo è poco, se come me sei una persona che si annoia a mangiare sempre le stesse cose, fatte allo stesso modo, improvvisi. Per “colpa” delle mie diete le basi dei miei piatti sono più o meno sempre le stesse: cereali senza glutine, verdure fresche di stagione, uova, legumi, tofu o tempeh, pochissimo formaggio (di solito di capra), semini e frutta secca. Da qui nascono i miei piatti, quelli con cui mi sfamo ogni giorno e che poi – dopo un’accurata selezione – diventano anche protagonisti del blog.

E’ il caso di questa ricetta nata una sera in cui non avevo voglia del “solito” tofu strapazzato o saltato in padella con le spezie (che pure non ho mai messo sul blog, a torto visto che ho trovato delle combinazioni molto buone) ma non avevo molte opzioni disponibili e neanche tanta voglia di fare ricette elaborate.

Così ho preparato una panatura con pane senza glutine, semi di zucca capperi e origano e in quella ho rotolato il tofu prima di cuocerlo al forno. Il risultato sono dei cubetti di tofu croccanti e con un buon sapore di tostato fuori, morbidi dentro. Li ho mangiati come fossero cioccolatini, uno dopo l’altro, accompagnati con senape in grani e salsa allo yogurt per dare una nota fresca e bilanciare il sapore.

Valeva la pena condividere il risultato con voi 😉

tofu impanato zucca

Leggi il resto di questo articolo »

Fettuccine di edamame con verdure e spezie al cocco


fettuccine edamame

Amo viaggiare. Amo scoprire posti nuovi, vedere luoghi mai visti prima e farmi sorprendere dal mondo. Mi piace perdermi a piedi nelle città e camminare nella natura. Adoro scoprire i sapori e i profumi caratteristici e trovare in mezzo ai piatti tipici qualcosa a misura di Giulia, non solo le proposte vegetariane ma anche le ricette ‘senza’ e adatte a chi ha un regime alimentare particolare.
Seguire una dieta, qualsiasi essa sia, può rendere la cose difficili in viaggio ma a volte bastano un po’ di spirito di adattamento e un po’ di attenzione per gestire tutto, regalandosi anche qualche sgarro.
La mia passione per il cibo che racconta il mondo è così forte che i barattoli di spezie a casa cadono dal cestino ogni volta che apro il mobiletto della cucina.
E il potere evocativo delle spezie è fortissimo, la loro capacità di trasportati in un altro spazio e in un altro tempo, di riportare alla mente ricordi vicini e lontani.
Ogni combinazione rende il piatto diverso, lo stravolge, gli dà carattere. Non saprei immaginare la mia cucina senza le spezie. E stavolta le ho usate insieme a delle fettuccine di edamame, ovvero i fagioli di soia, che hanno una consistenza particolare, una buona tenuta in cottura e un sapore definito che riconoscerete al primo assaggio.
Insieme al lime, il coriandolo e lo zenzero una spolverata di cocco, come fosse il formaggio che usiamo nei nostri piatti all’italiana.

Leggi il resto di questo articolo »

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Pappardelle agli spinaci con gorgonzola noci e mirtilli rossi
Insalata di cachi e caprino con salsa alla melagrana
Frolle senza glutine alle nocciole con crema di castagne
Quadrotti al cavolfiore con zucca al forno

Seguimi via mail!