Ricette per intolleranti

Pagina 20 di 41« Prima...51015...1819202122...253035...Ultima »

Cestini di farro con crema di asparagi

Io il finger food lo amo. Tutto in un boccone, one shot one kill. Mi piace creare degli antipastini in miniatura che sembrano mignon di pasticceria, mi piace stare a calibrare i sapori  e le consistenze per cercare di fare in modo che ogni boccone sia perfetto. E poi mi piace l’idea di poter fare tanti assaggi, provare piatti diversi in piccole dosi senza annoiarmi.

Questi cestini vegan sono perfetti per un aperitivo primaverile e mettono insieme tanti sapori che amo: gli asparagi (verdi), che mangerei a quintalate ogni primavera, le olive, i pinoli. Forse i miei piatti possono sembrare ripetitivi, ma ci sono degli ingredienti che adoro, degli abbinamenti a cui non so resistere. E’ il mio gusto, e non tutti condivideranno, giustamente. Però secondo me vale la pena provare 😉

Leggi il resto di questo articolo »

Insalata con sfoglie di frittata alle erbe

Come sapete con le uova ho da sempre un rapporto strano. Fino al momento in cui ho cominciato a sperimentare la pasticceria vegan, ho utilizzato le uova per torte e biscotti, anche per flan, soufflè e muffin salati, le ho sempre mangiate senza grossi problemi ma non sono mai stata una patita. O meglio, ci sono dei piatti a base di uova che mi piacciono – tipo l’accoppiata classica uova e asparagi – ma ci sono dei periodi in cui faccio fatica a prepararmi un uovo al tegamino. So anche qual è il motivo in realtà: come tutte le cose quando per un motivo o per l’altro si è costretti a mangiarne grandi quantità, finisce per passarci la voglia di mangiarle. Così è successo a me con le uova.

Detto questo, preferisco tenermi le uova nella loro versione più “semplice” – ovvero all’occhio o strapazzate – per quando vado di corsa a pranzo e concentrarmi su rielaborazioni più fantasiose quando invece ho del tempo.

Per arricchire un’insalata, ad esempio, le uova sono un’ottima alternativa. E invece del classico uovo sodo, quando posso aggiungo ai miei ammassi di verdura 🙂 frittate di ogni genere, preparate a loro volta con verdure oppure con erbette e spezie varie.

Per questa ricetta ho preparato delle sfoglie – ovvero delle frittate sottilissime e croccanti – con melissa, timo limonato e scorza di limone. Poi le ho tagliate a rettangoli e le ho aggiunte a un’insalata primaverile per dare croccantezza e inserire una parte proteica bilanciando il piatto.

La ricetta è su IlCucchiaio.it

Vegan pan di spagna alle uvette

Lo Chef Salvini, come sapete, è spesso fonte d’ispirazione per le mie ricette, soprattutto per la pasticceria vegana. Mi piace molto sfogliare il suo libro e sperimentare, così in questi mesi ho già trovato alcune ricette che ho preparato più volte, con grande successo. Nonostante un grande Chef sia una garanzia, non so resistere alla tentazione di fare sempre e comunque una serie di modifiche alle ricette, sia per evitare di spendere a ogni spesa una fortuna per comprare ingredienti specifici, che per evitare di utilizzare ingredienti off limits per la dieta o per il mio gusto personale.

Così ho preso ispirazione da un “pan di spagna” di Salvini per creare questo dolce – perché sì,  è un vero golosissimo dolce, non immaginatelo come una base – che si prepara in pochissimo tempo ed è un successo anche fra gli onnivori, rivedendo a modo mio la ricetta.

L’ho preparato a Pasqua per poter avere un dolce da sbocconcellare mentre gli altri si sfondavano di colomba e mentre incartavo le fette rimaste la nonna, indicandole con due dita come solo lei sa fare, mi ha detto  “ma…questa te la porti a casa allora? non è che me ne lasci qualche fettina?”. Vedete un po’ voi, ma per me questa sì che è una garanzia.

continua >>

Millefoglie di tofu e zucchine

La prima volta che ho assaggiato il tofu profumato con l’erba cipollina quel piatto era opera di uno Chef.

Non amo aglio e cipolla e se possibile non li utilizzo nella mia cucina, ma ogni tanto in stagione uso la delicatezza della cipollina fresca per dare un po’ di sprint ai miei piatti senza renderli pesanti da digerire e senza rischiare di coprire gli altri sapori.

Il tofu – come ormai vi ho detto mille volte – a me piace quando viene caratterizzato, quando è abbinato a altri sapori capaci di dargli forza e così, quando ho visto sul mio terrazzo dei bellissimi fili d’erba cipollina con tanto di fiore, mi sono ricordata di quell’abbinamento delizioso e l’ho utilizzato per creare una millefoglie salata. La farcitura è davvero semplice – zucchine, mandorle, capperini – e nell’insieme i sapori si fondono rendendo questo piatto vegan perfetto per la primavera.

La ricetta è su IlCucchiaio.it

Insalata carote asparagi e lupini

I lupini li ho scoperti da poco. Anzi, li avevo comprati secoli fa, li avevo sbucciati TUTTI e poi mi avevano detto di eliminare il sale dalla dieta. Ciao lupini, adieu. Ora capisco: i lupini vengono cotti e lavorati per eliminare una sostanza potenzialmente tossica e amara che contengono mettendoli in salamoia, dunque quando li comprate è importantissimo sciacquarli molto bene o lasciarli un po’ a bagno (sono davvero salati!) e poi ridurre il sale nelle preparazioni in cui li impiegate, assaggiando tutto mentre cucinate per evitare eccessi.

Per stemperare il loro sapore intenso ho voluto abbinarli alla dolcezza di asparagi e carote, pistacchi – rigorosamente non salati – per aggiungere un po’ di croccantezza e una salsina asprigna  a base di senape e succo di limone per equilibrare i sapori e pulire il palato. La ricetta è vegan e i colori sono una meraviglia!

continua >>

Pagina 20 di 41« Prima...51015...1819202122...253035...Ultima »

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Farinata di lenticchie
Torta all’acqua con uva e mirtilli al miele
Insalata di quinoa con crema di carciofi alle mandorle, zucca e fagioli
Crema di riso al limone e vaniglia

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: