Se volete scrivermi o seguirmi sul web ecco tutti i miei contatti:

EMAIL   giuliarizzi@unavegetarianaincucina.it

FACEBOOK Una vegetariana in cucina

TWITTER @GcomeCarolina

GOOGLE+ Unavegetarianaincucina

PINTEREST UnaVegetarianaInCucina

INSTAGRAM @gcomecarolina

14 Commenti a “Contatti”

  • Maria Silva:

    Ciao Giulia, mi chiamo Maria, 30 anni e sono vegetariana da 5 anni, diciamo quasi vegana perchè utilizzo latticini e uova davvero poco, ho visto l’intero tuo blog e sono davvero lusingata delle meravigliose ricette postate.
    Ottimo tutto sotto il profilo nutrizionale e del palato, piatti sostanziosi che proverò prestissimo dato che, da buona sportiva, consumo parecchia energia e mangio molto. E tu, che fai, che stile di vita conduci? Ti alleni anche?
    Come suddividi i pasti durante la giornata e cosa mangi? Sai, mi piacerebbe ascoltare i consigli di una vera chef..e perchè no avere anche un blog dove pubblicare le mie creazioni..solo poco tempo, beata te che ne hai, continua a stupirci, un abbraccio.
    Mary

    • GcomeCarolina:

      Ciao Maria! Ti ringrazio per le tue parole 🙂
      Come avrai visto molte delle mie ricette sono “senza” ovvero pensate anche per chi soffre di intolleranze, come me. La mia dieta è complessa, proprio a causa di questi problemi, ma cerco sempre di bilanciare nel mio piatto proteine vegetali, carboidrati, verdura. E poi frutta fresca e secca, semi oleosi e spezie. Poco sale, niente zucchero, olio buono. Tutto questo seguita da una nutrizionista, non sono una chef o un’esperta, curo il blog nel mio tempo libero e nel mio piccolo cerco di dare qualche spunto a chi, come me, non ha vita facile in cucina 🙂
      Spero di ritrovarti presto qui!
      Un bacio

  • Maria Silva:

    Ma certo, continuerò a seguirti, sarai fonte di ispirazione culinaria! 🙂
    Grazie grazie grazie. A presto.
    Mary

  • Grazia:

    Cara Giulia volevo provare a fare la tua torta di mele e ricotta ma non sono riuscita a trovare sia gli ingredienti che il procedimento.
    Come posso fare?
    Ti saluto e ringrazio

    • GcomeCarolina:

      Ciao Grazia, trovi ingredienti e procedimento seguendo il link che porta a Cosebelle Mag, il magazine online con cui collaboro dove è pubblicata la ricetta 🙂 Per comodità eccoti tutto:

      Ingredienti
      3 o 4 mele renette
      250 g di farina
      ½ bustina di lievito
      150 g di zucchero
      2 uova
      250 g di ricotta vaccina
      1 pizzico di sale
      Succo e scorza di limone BIO
      Uvetta qb – facoltativa

      Preparazione
      Montate le uova con lo zucchero fino a quando saranno bianche e spumose. Aggiungete la farina, il sale, il lievito, la ricotta e il succo di limone. Mescolate bene e unite anche le mele a pezzi, la scorza di limone e – se vi piace – l’uvetta.
      Amalgamate tutti gli ingredienti e versate in una tortiera a bordi alti, preferibilmente a cerniera. Infornate per 40 minuti a 180°C.

      Buon lavoro e buona merenda!!

  • Grazia:

    Cara Giulia ti ringrazio molto per la ricetta, la proverò’ sicuramente, poi ti dirò come mi è riuscita.
    Grazie ancora
    Grazia

  • Francesca:

    Ciao Giulia, sono nuova sia per il tuo interessante sito e sia come vegetariana in cucina! Mia figlia di 16 anni, circa 3/4 mesi fa, ha improvvisamente deciso di non mangiare più carne, ho accettato la sua decisione ma ti dico che sono un po’ in crisi su cosa cucinare: è una ragazza molto attiva, frequenta un corso di atletica 3/4 volte la settimana e la sua scuola è il Liceo Sportivo (con 6 ore di educazione fisica a settimana). Capisci quindi il mio problema: come darle tutti i nutrimenti necessari anche perché è ancora in crescita! Ultimamente è stanca e irritabile, non vorrei che le mancasse qualche minerale/proteina… Ti ringrazio molto per qualsiasi aiuto e suggerimento!! Francesca

    • GcomeCarolina:

      Cara Francesca, grazie del tu messaggio e della tua visita!
      Come ripeto sempre non sono un medico o un nutrizionista, dunque la prima cosa che mi sento di dirti, per il bene di tua figlia e per la tua tranquillità, è di sentire un esperto che la segua e le proponga un piano da seguire personalizzato sulle sue esigenze, in modo da essere certi che assuma tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno e che non abbia alcuna carenza.
      Detto questo, in linea generale, se mangia latticini e uova assume parte delle proteine da lì, per il resto è importante che integri la dieta con legumi – meglio se associati ai cereali -, frutta secca (noci, pinoli, mandorle, nocciole..) e semi oelosi (lino, girasole, chia, zucca…). Ci sono poi gli psudo cereali come quinoa e amaranto con un buon apporto proteico e i cosiddetti “sostituti della carne” come tofu, seitan e tempeh ad esempio. Come vedi le alternative vegetali sono molte ma, a costo di ripetermi, ti raccomando di affidarti a un nutrizionista che possa aiutare te e tua figlia a percorrere questa strada nel migliore dei modi. Spero comunque di averti dato qualche spunto!
      Un bacio a entrambe 🙂

  • Francesca:

    Grazie mille per la risposta superveloce! Hai pienamente ragione, infatti ho già fissato un primo incontro con un medico per vedere di fare qualche esame di controllo e capire come procedere… Mi interessava però avere anche l’opinione di chi vive vegetariano/vegan e imparare a cucinare quelli che chiami i “sostituti della carne” che io assolutamente non conosco: che sapore hanno, dove li acquisti… Intanto mi studierò il tuo sito e le tue invitanti ricette! Grazie ancora e a presto. Francesca

  • Michela:

    Ciao Giulia
    Cercavo qualche ricetta per cucinare il seitan: mi piace anche semplicemente in padella con le verdure, ma qualche idea in più non sarebbe male!
    Complimenti per il blog, mi piace moltissimo e le tue ricette sono veramente buone: sono diventata vegetariana da poco e gradualmente e trovare tanti spunti interessanti per cucinare in modo alternativo è un’ulteriore conferma della mia scelta!
    Michela

    • GcomeCarolina:

      Ciao Michela! Grazie mille del tuo messaggio, mi fa davvero piacere poterti essere utile con qualche spunto per questa tua nuova scelta 🙂 Vedrai quante alternative, quante idee, quanti ingredienti, è tutta una scoperta! Per quel che riguarda il seitan non trovi ricette qui perché io sono intollerante al frumento ed essendo il seitan prodotto dal glutine, non è l’alimento giusto per me. So che può suonare un po’ egoistico, la realtà è che le ricette che posto sono quelle che cucino davvero ogni giorno e quindi sarei un po’ in difficoltà non mangiando il seitan a proporlo! L’ho assaggiato però, e posso suggerirti di sbirciare fra le ricette con il tofu e il tempeh perché alcune secondo me potrebbero venire bene anche con il seitan, ad esempio il tofu al sugo o al cartoccio oppure il tempeh allo zenzero…se hai voglia di provare spero che tu possa trovare qualcosa che ti piace! baci

  • Michela:

    Giulia grazie della tua risposta…hai ragione…non ci avevo pensato!
    Ok accolgo il suggerimento, proverò a fare qualche variazione su tofu o tempeh e ti farò sapere 😉

  • Michela:

    Ciao Giulia, dopo varie ricette consultate sul blog, la settimana scorsa ho comprato anche il tuo libro: veramente complimenti! Per come scrivi, per come spieghi, per le foto!
    Mi viene voglia di provare tutto!
    Michela

    • GcomeCarolina:

      Michela grazie, grazie mille! Sono felice che ti piaccia il blog e che ti sia piaciuto il libro, spero di trovarti ancora online e di essere d’ispirazione per le tue ricette!

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Biscotti morbidi nocciole e cioccolato
Pasta all’aloe con crema di spinacini e ricotta
Miglio in insalata con ceci neri e zucchine
Smoothie verde al cacao e nocciole

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: