blondies patata dolce
Dolci,  Dolci senza zucchero,  Dolci vegan,  Torte, muffin e plumcake,  Vegan

Blondies di patate dolci al caffè e pinoli

blondies patata dolce

Non è proprio fame, è più…voglia di qualcosa di buono!

Hai presente quando ti viene voglia di qualcosa e non hai niente in casa e cominci ad aprire tutti i mobiletti della dispensa, il frigo, il freezer e qualsiasi scatolina alla ricerca disperata dell’oggetto del tuo desiderio? Ecco, a me capita spesso. Soprattutto da quando la mia dieta è stata sconvolta – di nuovo! ma va bene così perché sto meglio 😀 – e mi sono trovata ad avere un menù piuttosto ripetitivo.

Eppure ho imparato che nella vita sei tu a scegliere se vedere il lato positivo o quello negativo di ogni cosa, e infatti l’ho trovato pure in questa dieta. Non è proprio un lato, piuttosto un ingrediente che conoscevo, usavo e amavo già ma che è entrato di diritto nel mio piano alimentare con una certa frequenza: la patata dolce!

Così mi sono ricordata che la batata – quella che vedete anche arancione e viola – si trova anche d’estate e che è un elemento perfetto da inserire nelle ricette per renderle dolci senza usare lo zucchero. Non solo, quando mi viene uno di quei momenti “non è proprio fame…” invece di prendere a testate lo spigolo della cucina mi taglio una fetta di patata dolce e sono felice.

Però siccome mi piace fare le cose in grande, a voi non propongo questa ricetta (tipo “prendete una patata dolce, lessatela e tenetela a portata di mano per quando state per impazzire, a quel punto affettatela e mangiatela“) ma quella dei blondies – ovvero la versione bionda dei brownies, ve li ricordate questi? – al caffè e pinoli.

Sono vegan e senza glutine e se come me non potete bere il caffè usate quello d’orzo o quello di cicoria – nuova ossessione – insieme alla vaniglia per profumarli. Io mi sono abituata talmente tanto ai dolci poco dolci che non ho bisogno delle uvette ma se volete andare per gradi usatele e magari scegliete latte di riso al posto di quello di quinoa.

Il risultato saranno tanti quadrettoni cremosi e morbidi perfetti sia a colazione che a merenda. E la ricetta è semplicissima!

blondies patata dolce caffè

Ingredienti (per una teglia piccola)

300 g di patata dolce già lessata

4 cucchiai di farina di riso

100 ml di latte vegetale (quinoa per me)

40 ml di caffè (anche d’orzo o di cicoria!)

2 cucchiai di olio delicato (mais per me)

1 punta di bicarbonato

40 g di uvetta

30 g di cioccolato extra fondente

vaniglia

pinoli

Schiacciate la patata con i rebbi della forchetta o, se ce l’avete, con lo schiaccia patate fino a ottenere una crema morbida e omogenea. Aggiungete la farina mescolata con il bicarbonato e cominciate a mescolare, unite poi l’olio e il caffè. Frullate le uvette con il latte e aggiungete il tutto al composto, profumatelo con l’essenza di vaniglia e unite il cioccolato tritato al coltello. Disponete il composto in una piccola teglia quadrata o rettangolare ricoperta i carta forno, in modo da avere uno spessore di 1.5/2 cm e cospargete la superficie con una manciata di pinoli.

Infornate a 180°C per circa 20 minuti. Dividete a quadratoni e servite.

3 commenti

    • GcomeCarolina

      Ciao valentina, la patata è pesata cotta come da ricetta. I blondies restano comunque morbidi e cremosi, non so se intendi questo con “mollicci” 😉 In ogni caso molto dipende dalla patata e da quanto è asciutta, se è molto umida perché ha assorbito tanta acqua può essere necessario aggiungere qualche cucchiaio di farina in più!

      • Valentina

        Ciao, grazie per la risposta…l’avevo pesata cotta, ma non avevo tenuto conto di aggiungere farina nel caso l’impasto mi sembrasse troppo morbido. Li rifarò presto, le tue ricette sono sempre una sicurezza…e questi erano comunque buonissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.