Blondies di patate dolci al caffè e pinoli

blondies patata dolce

Non è proprio fame, è più…voglia di qualcosa di buono!

Hai presente quando ti viene voglia di qualcosa e non hai niente in casa e cominci ad aprire tutti i mobiletti della dispensa, il frigo, il freezer e qualsiasi scatolina alla ricerca disperata dell’oggetto del tuo desiderio? Ecco, a me capita spesso. Soprattutto da quando la mia dieta è stata sconvolta – di nuovo! ma va bene così perché sto meglio 😀 – e mi sono trovata ad avere un menù piuttosto ripetitivo.

Eppure ho imparato che nella vita sei tu a scegliere se vedere il lato positivo o quello negativo di ogni cosa, e infatti l’ho trovato pure in questa dieta. Non è proprio un lato, piuttosto un ingrediente che conoscevo, usavo e amavo già ma che è entrato di diritto nel mio piano alimentare con una certa frequenza: la patata dolce!

Così mi sono ricordata che la batata – quella che vedete anche arancione e viola – si trova anche d’estate e che è un elemento perfetto da inserire nelle ricette per renderle dolci senza usare lo zucchero. Non solo, quando mi viene uno di quei momenti “non è proprio fame…” invece di prendere a testate lo spigolo della cucina mi taglio una fetta di patata dolce e sono felice.

Però siccome mi piace fare le cose in grande, a voi non propongo questa ricetta (tipo “prendete una patata dolce, lessatela e tenetela a portata di mano per quando state per impazzire, a quel punto affettatela e mangiatela“) ma quella dei blondies – ovvero la versione bionda dei brownies, ve li ricordate questi? – al caffè e pinoli.

Sono vegan e senza glutine e se come me non potete bere il caffè usate quello d’orzo o quello di cicoria – nuova ossessione – insieme alla vaniglia per profumarli. Io mi sono abituata talmente tanto ai dolci poco dolci che non ho bisogno delle uvette ma se volete andare per gradi usatele e magari scegliete latte di riso al posto di quello di quinoa.

Il risultato saranno tanti quadrettoni cremosi e morbidi perfetti sia a colazione che a merenda. E la ricetta è semplicissima!

blondies patata dolce caffè

Ingredienti (per una teglia piccola)

300 g di patata dolce già lessata

4 cucchiai di farina di riso

100 ml di latte vegetale (quinoa per me)

40 ml di caffè (anche d’orzo o di cicoria!)

2 cucchiai di olio delicato (mais per me)

1 punta di bicarbonato

40 g di uvetta

30 g di cioccolato extra fondente

vaniglia

pinoli

Schiacciate la patata con i rebbi della forchetta o, se ce l’avete, con lo schiaccia patate fino a ottenere una crema morbida e omogenea. Aggiungete la farina mescolata con il bicarbonato e cominciate a mescolare, unite poi l’olio e il caffè. Frullate le uvette con il latte e aggiungete il tutto al composto, profumatelo con l’essenza di vaniglia e unite il cioccolato tritato al coltello. Disponete il composto in una piccola teglia quadrata o rettangolare ricoperta i carta forno, in modo da avere uno spessore di 1.5/2 cm e cospargete la superficie con una manciata di pinoli.

Infornate a 180°C per circa 20 minuti. Dividete a quadratoni e servite.

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Polpette di lupini e grano saraceno
Biscotti senza glutine al cocco e cioccolato
Grano saraceno cremoso con asparagi e carote
Tortini al cacao cocco e mirtilli senza zucchero

Seguimi via mail!

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: