Polpette di lenticchie ai semi con crema di barbabietola al lime

polpette lenticchie semi

Ci sono degli eventi, degli episodi che vivi e ti portano dentro un loop. Senza rendertene conto ti ritrovi a fare i conti con pensieri, preoccupazioni e paure che credevi di aver messo da parte e invece sono ancora dentro di te.

Quest’anno è stato il compleanno, insieme a un paio di altre esperienze vissute in concomitanza, a farmi entrare nel mio vortice. Mi sono resa conto di quanto siamo sensibili alle persone, alle parole, ai pensieri.

Sono tornata a fare i conti con le mie questioni irrisolte, quelle cose che non si chiudono mai realmente e finiscono per tormentarti per anni. E questo è stato solo il primo vortice in cui sono entrata.

Negli ultimi anni i pensieri erano stati altri, non migliori o peggiori, semplicemente diversi. E adesso invece, per assurdo, mi sembra di essere tornata indietro, nella mente almeno. Sono situazioni un po’ ingarbugliate: sai benissimo che non ha senso tormentarsi con domande a cui non puoi rispondere da sola, che rincorrere obiettivi che oggettivamente non sono a portata non può che farti sentire frustrata, eppure ogni giorno, per qualche minuto – o forse di più – la tua mente finisce lì e non riesci a sganciarla da quell’ancora che si è conficcata in profondità nel mare dei pensieri e delle emozioni.

Succede solo a me?

Quando le giornate sono così servono ricette semplici da preparare, ricette che richiedano poco sbattimento, perché non diventi un pensiero anche mangiare.

Così ho tirato fuori dal congelatore le lenticchie che avevo cotto da secche, le ho mescolate con un po’ di spezie e i miei amati semi per preparare delle polpettine di lenticchie vegan e glutenfree.

Mi sarebbe piaciuto mangiarle con il mio ketchup fatto in casa ma visto che i pomodori sono banditi dalla mia dieta ho preparato una crema di barbabietola al lime freschissima e super versatile che ben si sposa con le polpette appena sfornate, che sia per la vostra cena o per un aperitivo in compagnia.

polpette lenticchie senza glutine

Ingredienti per 3-4 persone

250 g di lenticchie già lessate

85 g di semi di girasole*

4 cucchiai di semi di lino

acqua qb

curcuma

coriandolo

timo

olio extravergine d’oliva

sale e pepe

*se non avete problemi con la frutta secca potete usare anche mandorle o noci

Per la salsa

1 barbabietola cotta al vapore

1 cucchiaio d’olio evo

lime bio (o limone)

latte di riso qb (opzionale)

sale e pepe

polpette senza glutine lenticchie semi

Per prima cosa preparate l’uovo di semi di lino: tritate finemente i semi e poi metteteli in una ciotolina con 9 cucchiai d’acqua, mescolate e fate riposare.

Tritate i semi di girasole (o a frutta secca) e uniteli alle lenticchie nel bicchiere del mixer insieme alle spezie, sale e pepe, timo. Azionate il mixer fino a ottenere un composto omogeneo, assaggiate per regolare di sale e spezie se necessario.

Formate le palline con l’aiuto delle mani (infarinate leggermente se le polpette si attaccano) e poi disponetele sulla placca del forno con carta spennellata d’olio. Spennellate anche la superficie dele polpette e infornatele a 190°C per circa 20 minuti fino a doratura, girandole se necessario. Attenzione a non farle seccare.

Nel frattempo fate a pezzetti la barbabietola e mettetela nel bicchiere del minipimer insieme all’olio, scorza e succo di mezzo lime, sale e pepe. Frullate tutto unendo il latte a filo, poco per volta, fino a ottenere una crema della consistenza che preferite (potete anche omettere il latte e usare più succo).

Servite le polpette con la crema di barbabietola.

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Tortillas di patata dolce senza glutine
Torta alla carrube e frutti rossi senza glutine
Zucchine ripiene di miglio alle olive e pinoli
Crackers senza glutine ai semi di chia

Seguimi via mail!