Pudding al profumo d’arancia

Pane e marmellata, già questo è un abbinamento perfetto. Da quando ho cominciato con la dieta da intolleranze, la marmellata è la mia fedele alleata: scelgo sempre quella che contiene solo zuccheri della frutta e la uso per dolcificare un po’ quando non voglio/posso usare altro. Adoro la marmellata d’arance, con quel retrogusto amarognolo dato dalle scorzette e la consistenza un po’ gelatinosa (strano! Io odio tutto quello che è gelatinoso, tranne la marmellata 🙂 ).

Così, quando un giorno ho sentito nominare il pudding e senza pensarci sono finita in cucina a preparare panini da intingere nell’uovo e nel latte (ecco perché le dosi sono indicative), ho scelto la marmellata d’arance per farcirli (la ricetta è declinabile nei gusti delle vostre marmellate preferite). E poi c’ho messo pure qualche uvetta che sai mai, dei pinoli (addiction!!!!) e ho sbattuto tutto nel forno. E così il mio pane e marmellata è diventato un dolce da re, non so quanto abbia del pudding tradizionale ma se volete una colazione energetica è certamente una soluzione 🙂 E per chi volesse esagerare, consiglio una mela o una pera a tocchetti da alternare agli strati di pane..renderà il vostro “pudding” ancora più morbido e godurioso!

–>

Ingredienti

1 uovo

100 ml di latte di riso o soia circa

30 ml di succo d’arancia senza zuccheri aggiunti

60 g di uvette

10-12 fette di pane circa del cereale che preferite

2-3 cucchiai di sciroppo d’acero

45 g pinoli

marmellata d’arancia senza zuccheri aggiunti

cannella

olio

farina di riso

Ungete e infarinate uno stampo grande o tanti stampini monoporzione.

Tagliate a spicchi o a rettangoli le fette di pane (se volete potete togliere la crosta, a me piace) e mettete l’uvetta ad ammollarsi nel latte.

Sbattete l’uovo con l’acero, aggiungete poco per volta sempre mescolando il latte (da cui avrete scolato le uvette), il succo e una spolveratina di cannella.

Unite le fette due a due farcendole con la marmellata d’arance, poi intingetele nel mix di uovo e latte e disponetele all’interno degli stampi, alternandole con uvette e pinoli. Proseguite così fino ad aver riempito gli stampi e alla fine distribuite quel che resta del composto di latte e uovo sulle pirofile.

Infornate a 190°C per circa 15 minuti, fino a doratura.

Con questa ricetta partecipo al contest “A colazione” del blog Photo and Food in collaborazione con Lovin’ Mama

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quinoa con asparagi e primosale alle erbette e limone
Muffin di avena e segale con ciliegie e lamponi
Orzo alla mediterranea con patè di olive, zucchine marinate e fragole
Di dip di ceci, di #Londondays e del nuovo Taste&More

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: