Articoli marcati con tag ‘clementine’

Crema di cachi allo zenzero e clementina

So per certo che qualcuno di voi odia i cachi. So di cosa parlo perché anche io, fino a qualche anno fa, non riuscivo a gestire la loro consistenza viscida e gelatinosa. A proposito di questo però devo chiedervi un paio di cose, tipo: siete sicuri che i cachi a cui vi siete approcciati fossero maturi (cioè molli in modo imbarazzante, magari anche implosi e veramente brutti da vedere)? Se vi schifa la consistenza, avete provato a frullarli per trasformarli in crema? Avete mai assaggiato il caco mela (che è tutta un’altra cosa ma è molto buono ed è sodo)?

Ecco giusto un paio di cose buttate lì perché è fondamentale capire che se il caco non è perfettamente maturo, fa cacare (scusateeeee non potevo trattenermiiii, la smetto subito). Però è vero ragazzi, il caco “lega” la lingua, “allappa”, è acido – ditelo come volete, sempre quello di prima è il concetto. Quindi torniamo sempre lì, se è brutto probabilmente è buono. Se è sodo e perfettino lasciate che imbruttisca prima di mangiarlo. Di cachi ce ne sono vari tipi, alcuni hanno dentro bellissime fettine arancioni, altri (quelli che mangio io) sono tutti spappolati. Per questo meglio frullarli e farci una crema da mangiare così o da usare per qualche dolce.

Io stavolta c’ho fatto un dolce al cucchiaio veloce e facilissimo, fresco e leggero: una crema di cachi profumata con zenzero e succo di clementina a cui ho aggiunto dello yogurt greco sempre alle clementine. La mia ricetta – potete facilmente proporla in versione vegan sostituendo il miele con l’agave o il malto e usando yogurt di soia – è su IlCucchiaio.it.

Dai su, non desistete, assaggiate i cachi brutti e magari un giorno scoprirete che non sono poi così male 🙂

Insalatina di cappuccio e rucola con avocado ceci e clementine

Si lo so, perdonatemi se potete ma, come annunciato, non ho preparato nessuna ricetta per San Valentino. Scusate, sono una foodblogger pessima.

Però anche nella ricetta di oggi si parla di una dichiarazione d’amore per stare in tema, ovvero la mia dichiarazione d’amore nei confronti dell’avocado, che ho fatto già varie volte. Si tratta di una passione vera e propria, lo utilizzo spessissimo e lo mangio quasi tutte le settimane, in tutte le salse (è proprio il caso di dirlo).

Questa ricetta molto semplice è ideale per un’insalata invernale che vi consenta di fare un pranzo veloce e leggero senza avere fame dopo 5 minuti…l’avocado e i ceci arricchiscono infatti l’insalata di cappuccio e rucola condita con un’emulsione di clementine e qualche semino croccante di aneto, per un contrasto di sapori deciso ma equilibrato che a conquistato anche gli uomini di casa 🙂

Ricetta vegan e glutenfree.

continua

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Crackers senza glutine ai semi di chia
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi

Seguimi via mail!