Articoli marcati con tag ‘zucchero’

Muffin glutenfree alle carote con mele e pere

muffin glutenfree carote mele

Arrivo da quella che, per ora, è sicuramente stata la settimana più dura di questo periodo di isolamento.

Sono stata bravissima a gestire le 3 settimane che ho alle spalle, mi sono riempita le giornate di cose da fare tanto da arrivare sempre sfinita a sera, tanto da aspettare il venerdì con una certa impazienza per dire “finalmente weekend”. Ho reinventato il lavoro (scopri qui sul mio sito come), ho cercato di mantenere le relazioni con i miei studenti, mi sono dedicata un po’ alla mia pratica personale. Ho organizzato le video chiamate di famiglia, le ricette in diretta, mi sono accontentata di qualche mezz’ora seduta sul terrazzo al sole.

Poi è arrivato lunedì, una giornata un po’ più dura del solito, qualche acciacco, l’umore ballerino, la mancanza quasi soffocante delle mie lunghe camminate quotidiane e delle risate in sala con i ragazzi. E sulle spalle una consapevolezza maturata durante il weekend: questo è il tempo di chi c’è. E di chi non c’è.

Sono sempre stata quella che tiene insieme i pezzi, che organizza le uscite con le amiche, che tiene alta la bandiera degli incontri di famiglia. Non mi sono mai tirata indietro quando si è trattato di essere “la prima”. A chiamare, a scrivere un messaggio, a correre, a cercare di mettere tutti d’accordo. Sono sempre stata una di quelli che “ci sono”. In questi giorni però mi è stato chiaro che anche chi si occupa di tenere insieme i pezzi a volte avrebbe bisogno di sentire che qualcun altro fa la prima mossa, alza il telefono, scrive un messaggio. Sicuramente saranno stati l’isolamento e la solitudine forzata ad avermi fatta sentire delusa da chi pensavo ci sarebbe stato e, invece, non c’è.

E in fondo l’ho detto dall’inizio che questa situazione sarebbe servita a capire molte cose, a mettere in ordine le priorità, a capire chi ti manca, chi c’è e chi non c’è. Io continuerò ad esserci, perché questa sono io, ma con una consapevolezza diversa. Perché tutti ci meritiamo qualcuno che tenga insieme anche i nostri di pezzi…no?

Intanto per distrarre la mente dai pensieri più pesanti sono corsa in cucina e ho preparato un’altra ricetta senza glutine e senza latticini che si presta bene a diventare anche senza zucchero (o con pochissimi zuccheri aggiunti): muffin!

Adoro i muffin, li preparo da tempo immemore e questo si può dedurre dal numero smisurato di ricette che trovate qui: vegan, senza zucchero, senza glutine, dolci, salati….

Per questa ricetta glutenfree ho usato carote e frutta a pezzetti (scegliete la frutta che avete in casa!) che rendono l’impasto naturalmente dolce oltre che irresistibilmente umido. Non sono muffin tradizionali certo, né nella consistenza né nel sapore, ma per chi ha voglia di un dolce poco dolce sano, con dentro sia la frutta che la verdura (!) sono perfetti. Io, che ormai lo sapete, lo zucchero l’ho ridotto ai minimi termini, li ho preparati con un solo cucchiaio di mascobado. Certo, la mia versione è quella hard core per gente coraggiosa, qui di seguito invece trovate quella adatta a tutti 😉

Leggi il resto di questo articolo »

Mele ripiene al forno

Un dolce “non dolce”, un po’ vintage, un po’ d’altri tempi…le mele le metteva al forno la mia prozia, con un po’ di zucchero, e le lasciava a cuocersi fino a quando non riuscivano a reggersi più in piedi e si accasciavano inesorabilmente su sé stesse. Poi le portava in tavola e io, bambina, ne prendevo una e ci perdevo delle ore, la scavavo col cucchiaino, boccone dopo boccone, a volte addirittura insieme a un po’ di gelato al fiordilatte. Per me era un rituale e niente mi faceva pensare a un cibo “da vecchi”, come sento dire ogni tanto quando si parla di frutta cotta. Era un modo ottimo per farmi mangiare la frutta e poi la casa si riempiva di un profumo inebriante….

Così le ho rifatte le mele al forno, ripiene e un po’ più ricche ma senza zucchero e sempre confortanti, ottime con lo yogurt bianco o – per i giorni di festa – con il gelato.

  continua >>

Marmellata di albicocche e pesche senza zucchero

Non posso mangiare zuccheri semplici. Si, insomma, niente zucchero nel caffè, thè, me. Niente brioche, pasticcini, gelati. Nada. I dolci che mi concedo – raramente – li preparo in casa e sono zuccherati con succo d’agave o sciroppo d’acero normalmente.

Poi c’è la questione mela/pectina. Con la mela non vado molto d’accordo. Cioè, io la adoro, ma lei non mi vuole bene. Nada, otra vez. Quindi anche la mela è bandita.

La marmellata però la volevo proprio fare, adesso che c’è un sacco di frutta buona volevo riuscire a metterla in vasetto per rendere più dolci le mie colazioni assurde. Ma come, come??? Senza zucchero e senza mela/pectina, possibile?!?

Lo sentite il rumore del criceto che gira nella ruota? Ecco, a un certo punto si è fermato e mi ha dato delle dritte pazzesche. Così è nata la mia marmellata, è venuta al primo tentativo anche se sulle dosi ero andata a occhio, ed è buona per davvero. Non è dolce dolce, ma si sente tutto il sapore della frutta. E poi io ho lasciato i pezzettoni perché tutto liscio non mi piace. Ma potete anche frullare la frutta, nel caso magari aggiungete una punta – ma proprio una punta – di agar agar in più per aumentare la consistenza.

L’unica raccomandazione – che faccio a voi perché qui da me non serve proprio – è di non tenerla per troppo tempo aperta in frigorifero perché avendo pezzi grossi ed essendo senza zucchero è sicuramente più delicata della marmellata industriale. Potete fare tanti piccoli vasetti come me, così li aprite uno per volta e state tranquilli. Poi come sempre, più la cuocete, più sicuri siete che regga nel tempo.

Ma, dico io, perché non mangiarla subito?!

continua >>

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Crackers senza glutine ai semi di chia
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi

Seguimi via mail!