Tortini fondenti al cioccolato e barbabietola

Avevo sentito parlare dei tortini alla barbabietola e girovagando per il web avevo anche trovato qualche ricetta..avevo letto tutto con attenzione ma non avevo mai sperimentato. Poi un giorno, con le barbabietole in frigorifero, ho ricordato una ricetta per dei tortini al cioccolato e barbabietola fondenti, così mi sono messa e fare tutte le mie modifiche per un risultato a prova di dieta da intolleranze – o quasi visto che il cioccolato mi sarebbe proibito, dettagli.

Quando sperimento dolci “non tradizionali” e modifico le ricette a modo mio cerco sempre di evitare i latticini e gli zuccheri raffinati, utilizzo l’olio come unico grasso (e in questa ricetta ce n’è davvero poco) e scelgo farine alternative. Questo per cercare di proporre dei dolci più sani e anche per cercare di andare incontro alle esigenze di chi, come me, soffre di intolleranze alimentari che così, magari con qualche piccola modifica, può sperimentare le mie proposte. In questo caso la ricetta è tutta vegetale quindi adatta a vegetariani e vegani e la farina utilizzata è quella di riso dunque la ricetta è senza glutine (a patto di fare grande attenzione nella scelta anche di tutti gli altri ingredienti, a cominciare dal cioccolato, nel caso di problemi con il glutine).

Che altro dire? Non fatevi spaventare dalla presenza delle barbietole, daranno ai vostri tortini una bellissima sfumatura rosso rubino e una consistenza soffice e umida senza influire prepotentemente sul sapore, il cui focus resterà senza dubbio sul cioccolato.

Una volta preparati i vostri tortini consumateli subito – consigliato! – o conservateli in frigorifero e intiepiditeli leggermente prima di mangiarli. Per quanto riguarda la cottura scegliete se preferite avere un ripieno fondente e cremoso o una consistenza più compatta (oppure fate come me che mi sono distratta mentre avevo i dolci in forno e quindi li ho presi come sono venuti 😉

 

Ingredienti (per circa 5-6 tortini)

100 ml di latte vegetale (io ho usato il latte di soia perché avevo quello)

1 cucchiaino di succo di limone

80 g di cioccolato fondente

70 g di zucchero di canna integrale

15 ml di olio leggero

120 g di barbabietola cotta e frullata

15 g di cacao

85 g di farina di riso

½ cucchiaino di bicarbonato

Sale

Mettiamo a fondere a bagnomaria 40 g di cioccolato e nel frattempo uniamo il succo di limone al latte di soia, mescoliamo e lasciamo riposare qualche minuto, poi aggiungiamo lo zucchero, l’olio e la barbabietola frullata. Sbattiamo bene il tutto con una frusta per ottenere un composto omogeneo, poi uniamo gli ingredienti in polvere che avremo mescolato fra loro ovvero il cacao, la farina, il bicarbonato e un pizzico di sale. Continuiamo a sbattere con cura, aggiungiamo il cioccolato fuso e poi riempiamo gli stampini fino a metà, aggiungiamo qualche quadretto del cioccolato rimasto e copriamo con ulteriore impasto. Mettiamo in forno a 190°C per circa 15 minuti, poi sforniamo e lasciamo leggermente intiepidire.

N.B. Se volete un risultato con il cuore fondente sfornate i tortini appena la superficie sarà cotta, se invece vi piace trovare il ripieno morbido ma non liquido lasciateli cuocere qualche minuto in più. I tortini sono ottimi anche senza ripieno e potete servirli con del gelato vegetale, un sorbetto o dello yogurt alla vaniglia.

12 Commenti a “Tortini fondenti al cioccolato e barbabietola”

  • Complimenti per la ricetta, sembrano deliziosi. Due ingredienti che io adoro. Poi sono in fase barbabietola in questi giorni!
    Un abbraccio
    Daniela di Che Blog In Pentola

    • GcomeCarolina:

      Grazie Daniela! Ho visto le tue bellissime tartine con la barbabietola 🙂 Io da tempo la utilizzo in cucina per molte preparazione, mi piace anche aggiungerla nelle insalate o nei panini, quindi ti capisco perfettamente! baci a presto

  • Franci crive:

    Giuly questi saranno il mio prossimo esperimento!!! Devono essere una vera bontà :))))))

    • GcomeCarolina:

      Francy tu mi dai trooooppe soddisfazioni!!!! Questi hanno una consistenza irresistibile e se imbrocchi la cottura il cuore resta morbido morbido e…ciao proprio!

  • franci crive:

    Cara giuly, tu hai fatto una magia: con le tue super ricette mi ha trasformata da una che odiava la cucina a una apprendista cuoca felice :-):-):-) pure mia mamma è sotto shock dal cambiamento!!! E credimi che il 99,9999% del merito è TUO!!! BACIIII

    • GcomeCarolina:

      Tutto questo è bellissimo e da un senso a quello che faccio. Quindi sono io che devo dire GRAZIE a te! <3

  • franci crive:

    ♡.♡♡.♡♡.♡♡.♡

  • Giulia ciao! Ogni tanto provo a cucinare con un approccio vegano ma non sono abile come te. Sono curiosa ed aperta quindi mi piace sperimentare anche altre strade. Aggiungo questi tortini con barbabietola alla lista.

    • GcomeCarolina:

      Stefania! Grazie per essere passata 🙂 Anche io sono una curiosa e la maggior parte delle ricette nascono proprio da questa curiosità e dalla voglia di sperimentare…anche questa è cucina! un bacio

  • Simi:

    Ciao! Ho appena scoperto il tuo sito complimenti per le ricette non vedo l ora di provarle tutte! È possibile utilizzare un altro tipo di farina al posto di quella di riso tipo avena o grano saraceno?

    • GcomeCarolina:

      Ciao Simonetta, grazie mille davvero! Per questa ricetta la farina non è molta quindi puoi tranquillamente sostituirla, ti consiglierei quella d’avena perché il grano saraceno ha un sapore più intenso e non vorrei si sentisse troppo 🙂

  • Simi:

    Grazie per avermi risposto!☺

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Barrette vegan con avena e noci
Orzo al pesto di spinacini e mandorle con edamame
Brioches vegan di segale integrale
Zuppa al latte di cocco e curry

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: