Di torte di mele non ce n’è mai abbastanza

Se non è una Cosabella la torta di mele beh, allora ciao. Eccovi qua l’ennesima ricetta di uno dei dolci più buoni del mondo. Sai quando arrivi a cena ospite di qualcuno, entrando dici “ho portato la torta di mele” e tutti ti guardano come dire “echecccevò?!?”. No no no ragazzi, io di gente che si vantava della sua torta di mele ne ho sentita tanta, ma mica è vero, mica è così facile. L’ingrediente segreto sono…dadadadaaaaan: le mele. Guarda te, chi l’avrebbe mai detto. No è che c’è chi sta lì a contarle, ne mette poche e poi per trovarle nella torta ti serve una lente d’ingrandimento. Ma allora che torta di mele è? Abbondate signori miei, fate che la pasta serve solo a tenerle insieme. E provate pure questa versione di mele e ricotta, senza burro e senza oli, essenziale e leggerina ma con la mela protagonista 🙂

11 Commenti a “Di torte di mele non ce n’è mai abbastanza”

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Resta aggiornato via mail!
Rispettiamo la tua privacy
Quiche di carciofi con tofu pomodori secchi e olive
Crema di zucca lenticchie rosse e miglio alla curcuma
Pasta al pesto di foglie di rapa bianca e anacardi
Mini burger di azuki e riso rosso

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: