Caserecce con pesto di anacardi alle erbette e verdure

Caserecceconpestodianacardialleerbette_unavegetarianaincucina_00

Ecco un’altra puntata della serie “il pesto (ma anche: il mixer) ti salverà la vita” che racconta di pranzi e cene dell’ultimo minuto salvati da un sugo improvvisato preparato più o meno a casaccio con quel che c’era fra frigo e dispensa. Ci sarebbe da raccontarne di storie di pesto, potrei scriverci un libro, potrei parlarne per ore senza stufarmi mai (si ok, forse voi vi stufereste). Qualsiasi crema densa preparata usando un mixer che si presti a condire una pasta o un riso per me vale, l’importante è dosare bene gli ingredienti e non preparare un pesto troppo oleoso.

Il pesto è l’apostrofo rosa fra le mie mattinate di sveglia all’alba, pulizia della casa, svuotamento della lavastoviglie, telefonate, mail, foto, testi, appuntamenti e lavori vari e l’arrivo dell’ora di pranzo che mi coglie sempre maledettamente alla sprovvista. Io, abituata ai miei #latelunch fra l’una e mezza e le due da free(lance e non solo) mi sono dovuta abituare sto cercando di abituarmi ad anticipare i tempi. E’ una cosa che mi manda fuori di testa perché mangiando prima del solito poi alle 3 del pomeriggio io ho di nuovo fame. E così un biscotto con le gocce tira l’altro, non fai in tempo ad accorgertene e mentre allunghi la mano nella scatola di latta arriva la triste delusione: il fondo freddo e vuoto, i biscotti sono finiti! Che tristess.

Ma torniamo a noi: siete anche voi casalinghe/i disperati alla ricerca di qualche idea rapida e veloce che salvi il pranzo o la cena anche quando è davvero troppo tardi per trovare una soluzione? Armatevi di mixer a immersione – se non ce l’avete ancora fate questa spesa, me ne sarete grati a vita – e mettete in dispensa un po’ di frutta secca e/o semi oleosi. Per fare bene bene poi dovreste anche avere un paio (anche una sola) di piante aromatiche sul balcone e via, sarete pronti a sopravvivere a qualsiasi situazione.

Ve lo dimostro con questa ricetta che ho preparato a pranzo qualche giorno fa: pesto di erbette agli anacardi e verdure saltate in padella per condire un piatto di pasta (senza glutine per me). Semplice, veloce, buono.

Ingredienti (per 4 persone)

320 g di caserecce senza glutine

4 zucchine

4 carote

60 g di anacardi

1 mazzetto di erbe aromatiche (menta, basilico, timo)

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

Caserecceconpestodianacardialleerbette_unavegetarianaincucina_0

Lavate e pulite le verdure, fatele a tocchetti e saltatele in padella con un filo d’olio a fuoco vivace, salate, aggiungete una macinata di pepe e un goccio d’acqua e abbassate la fiamma.

Mettete a lessare la pasta, nel frattempo a parte lavate e asciugate bene le erbe aromatiche poi frullatele nel mixer con gli anacardi, un pizzico di sale e pepe e l’olio a filo fino a quando otterrete una crema densa. Unite un po’ d’acqua di cottura della pasta per rendere il pesto più fluido e usatelo per condire le caserecce, aggiungendo altra acqua se necessario. Servite la pasta con le verdure e, eventualmente, un filo d’olio a crudo.

Caserecceconpestodianacardialleerbette_unavegetarianaincucina_02

5 Commenti a “Caserecce con pesto di anacardi alle erbette e verdure”

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Spaghetti di zucchine marinati con pomodorini e semi di girasole
Gelato alle mandorle con mou al cocco
Un weekend nelle Marche
Muffin sugarfree alle susine

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: