Focaccia alle patate con olive e rosmarino


Focacciaallepatateconoliveerosmarino_unavegetarianaincucina_00

Quest’anno Babbo Natale mi ha fatto un regalo bellissimo, mi ha regalato una planetaria. Sognavo da anni questo momento ma non avevo mai avuto il coraggio di fare l’acquisto perché, fondamentalmente, sapevo di poter vivere anche senza. Preparando quasi sempre piccole quantità di impasti ed essendo terrorizzata dai lievitati, a conti fatti un acquisto così importante non era giustificato. Così ho rimandato e rimandato, ma poi quel momento è arrivato! Che gioia.

Per fare onore a questo super regalo mi sono fatta coraggio e ho sperimentato subito un paio di ricette – fra le quali quella del rotolo – ma, soprattutto, ho preparato una focaccia e una pizza (coming soon) e, siccome sono una donna coraggiosa, l’ho fatto nientepopòdimenoche…per la sera di Capodanno.

Vi ho già raccontato che non sono voluta entrare nel tunnel della pasta madre ma conosco bene il fascino dei lievitati e la mia intolleranza al grano è un ottimo motivo per sperimentare perché – non so se da voi sia diverso ma – qui non è facile trovare pane, pizze e focacce che siano preparate al 100% con altre farine, per motivi piuttosto ovvi.

Mi è toccato sperimentare dunque, ovviamente mi sono affidata al classico lievito di birra – fra l’altro mi hanno pure detto che io sono intollerante al lievito madre ma vabbè – e sono partita da una vecchia ricetta segnata sul quadernone di mamma, modificandola a mio piacimento cominciando, appunto, dalla farina di kamut al posto della manitoba.

Bene, signore e signori, io sono ignorante in materia di lievitati, come vi ho raccontato fino a qui, ma la focaccia di patate ci ha sfamati la sera di Capodanno, con grande gioia e soddisfazione. Croccante fuori e soffice all’interno, buona da sola al posto del pane e pure farcita (sempre coming soon), crepi l’avarizia. Ovviamente non l’abbiamo mangiata tutta perché c’era pure la pizza (abbasso i carboidrati eh!), quindi l’ho congelata e posso garantirvi che resta perfetta.

E allora via, andate, impastate e cuocete focacce. Poi ditemi!

Focacciaallepatateconoliveerosmarino_unavegetarianaincucina_01

Ingredienti (per una teglia)

500 g di farina di kamut

1 busta di lievito di birra in polvere

1 cucchiaio scarso di zucchero di canna

1 patata

2 cucchiai d’olio + quello per condire

1 cucchiaino di sale circa

acqua qb (circa 300 ml)

olive taggiasche

rosmarino

sale Maldon

Focacciaallepatateconoliveerosmarino_unavegetarianaincucina_02

Lessate la patata, sbucciatela e schiacciatela bene con una forchetta quando è ancora calda.

Mescolate la farina con lo zucchero, il sale e l’olio, aggiungete il lievito che avrete sciolto in un po’ d’acqua tiepida e cominciate a impastare (io ho usato la planetaria con il gancio ma potete farlo anche a mano), poi unite le patate schiacciate e l’acqua restante, poca per volta. Continuate a impastare finche il composto sarà liscio, formate una palla e mettetela a riposare al caldo in una boule infarinata coperta con un panno umido.

Lasciate riposare l’impasto per almeno un paio d’ore fino a quando sarà raddoppiato (il mio ha lievitato almeno 6-7 ore, se avete tempo lasciatelo riposare per bene, il risultato sarà migliore e la focaccia più digeribile).

Riprendete l’impasto e sbattetelo con forza su un piano infarinato, poi stendetelo in una teglia da forno spennellata d’olio allargandolo bene con le mani e schiacciandolo con i polpastrelli. Coprite la focaccia e fatela riposare un’altra ora almeno, poi conditela con olio extravergine, olive taggiasche, rosmarino e qualche grano di sale Maldon.

Infornate a 220°C forno statico per circa 25 minuti, vi consiglio di mettere in forno anche una ciotolina d’acqua per creare un po’ di vapore che eviterà che l’impasto si secchi in cottura.

2 Commenti a “Focaccia alle patate con olive e rosmarino”

  • monica:

    Ciao Giulia io adoro la focaccia però purtroppo non mi riesce mai bene come nelle foto o mi lievita poco o mi viene poco soffice, la tua in foto è stupenda,
    Hai qualche suggerimento da darmi?????
    Grazie Monica

    • GcomeCarolina:

      ciao Monica! Ho preparato questa focaccia già varie volte senza segreti 😉 e non ho avuto problemi, c’è da dire però che i lievitati sono un po’ così, a volte basta un colpo d’aria all’impasto che lievita perché apri una finestra, una temperatura troppo basta, una tempistica calcolata male.. Hai per caso fatto qualche modifica alla ricetta (es. altra farina?) In ogni caso ti consiglio di aver molta cura del tuo impasto e proteggerlo dagli sbalzi di temperatura, se devi scegliere preferisci tempi di lievitazione più lunghi e se hai una macchina usala per impastare perché sicuramente l’impasto ne beneficia. Credo che siano questi i consigli che posso darti e poi non demordere! Fammi sapere 🙂

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Insalata di ceci neri e mais con avocado e salsa piccante
Quinoa con asparagi e primosale alle erbette e limone
Muffin di avena e segale con ciliegie e lamponi
Orzo alla mediterranea con patè di olive, zucchine marinate e fragole

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: