Gelato alle mandorle con mou al cocco

 

gelato vegan mandorle mou cocco

È agosto, fa caldo, non sono andata in vacanza e non ho prenotato nessun viaggio al mare, datemi un gelato in cui affogare il mio dispiacere.

Sono giornata lunghe e cortissime insieme, giornate di stanchezza e di inquietudine, giornate di domande in attesa di risposte.

È agosto, IL mese dell’estate, l’estate che ieri non arrivava mai e oggi è quasi andata. Un’estate tutta diversa, così all’improvviso, e all’orizzonte c’è un settembre che boh, è pieno di punti di domanda.

È un anno di desideri realizzati e di desideri mai confessati eppure sempre lì, nella testa, quei desideri che no ora non è possibile ma chissà, prima o poi..

Ma è anche l’anno del gelato, che va bene a tutte le ore, che non stanca mai, che si mangia quando è tardi per la cena, passeggiando sotto le stelle o seduti in riva al mare quando sembra che tutto quello che serve sia lì, racchiuso in un istante.

L’anno del gelato fatto in casa, senza la gelatiera, a furia di esperimenti e di flop, che quando poi lo servi ed è cremoso come speravi ti sembra impossibile. E invece…

gelato vegan mandorle cocco

Ingredienti per 6/8 persone

170 g di mandorle pelate

230 ml di latte di latte di riso al cocco

90 g di panna di cocco

50 g di agave

1 ½ cucchiaio di cacao amaro

2 cucchiaini di estratto di vaniglia (o i semi di una bacca)

1 pizzico di sale

mandorle a lamelle

 

Per il mou

150 ml di latte di cocco

4 cucchiai di agave

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

gelato vegan mandorle mou

Preparate il mou mettendo sul fuoco a fiamma bassissima tutti gli ingredienti, mescolate spesso e lasciate addensare.

Per il gelato mettete le mandorle a tostare leggermente in forno o in padella fino a quando saranno ben calde. Inseritele nel bicchiere del blender o in un mixer potente e cominciate a tritare a scatti, fermandovi spesso per non surriscaldare il motore e per staccare le mandorle che si raccoglieranno ai bordi. Aiutatevi aggiungendo un paio di cucchiai di latte di riso e continuate a frullare fino a quando comincerà a uscire l’olio dalle mandorle, proseguite poi sempre a scatti fino a ottenere una crema. Aggiungete tutti gli altri ingredienti compreso il latte restante (tranne le mandorle a lamelle) e frullate fino a ottenere un composto liscio. Riempite una ciotola o una pirofila adatta al freezer per metà, aggiungete un terzo di mou e mescolate, poi versate il resto della crema e ancora un terzo di mou mescolando per ottenere una variegatura. Mettete il gelato a riposare in congelatore per un paio d’ore minimo, toglietelo dal freezer almeno 20 minuti prima e servitelo con il mou rimanente e le mandorle tostate a lamelle (aggiungete scaglie di cioccolato per aumentare la libidine).

gelato vegan mandorle

3 Commenti a “Gelato alle mandorle con mou al cocco”

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Pane di kamut ai semi
Tofu marinato con uva e finocchio
Ibiza: cosa fare e dove mangiare veg in meno di 72 ore nella Isla Bonita
Cookies integrali con avena cocco e cioccolato

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: