interpretazione vegan zaeti
Biscotti e pasticcini,  Dolci,  Senza latticini,  Senza uova,  Vegan

Interpretazione vegan degli zaèti

interpretazione vegan zaeti

A volte anche le cose belle finiscono. Lunedì è uscito l’ultimo numero di Taste&More, il magazine che avete imparato a conoscere con cui collaboro ormai da qualche anno. Mi ricordo benissimo il giorno in cui mi hanno invitata a salire a bordo di questo bel progetto, ricordo quanto mi sono sentita fortunata di poterne fare parte, ricordo tutta l’ansia da prestazione e le sfide affrontate. Taste&More è stato un progetto stimolante perché insieme a me c’erano un sacco di blogger bravissime. Ma tipo super mega brave. Tipo che io mi sono sempre sentita la schiappa del gruppo. Ma da quelli bravi bravi puoi sempre imparare e io di voglia di imparare ne ho tanta. Così numero dopo numero siamo arrivate a chiudere questo ciclo e lo facciamo con la rivista dedicata al Natale e alle feste, con tante luci e tanti colori, con tutta la magia di questo periodo. Gustatevi ogni pagina mentre vi accompagniamo fra le nostre ricette.

Per questo numero speciale sono rimasta in Veneto e ho preparato una versione rivisitata di un biscotto tipico della mia regione, preparato con farina di mais e uvette. Prima che i tradizionalisti insorgano mi sono solo lasciata ispirare dai zaèti (o zaleti) – che avevo già preparato nella versione originale qui – per creare un biscotto vegan friabile e non troppo dolce, perfetto anche per l’inzuppo.

Scegliete voi se volete prepararli per la colazione o portarli in tavola al pranzo di Natale, se metterli nella calza della Befana o sgranocchiarli mentre brindate all’anno nuovo.

ECCO. Brindiamo all’anno nuovo insieme. Che sia NUOVO davvero.

zaeti mais uvette vegan

Ingredienti per 12-15 biscotti

70 g di farina di farro

50 g di farina di mais fumetto

35 g di uvetta

30 g di amido di mais

60 ml di olio di mais deodorato

60 ml di malto d’orzo

20-30 ml di acqua fredda

1 tappino di grappa

1 punta di bicarbonato

1 pizzico di sale

zucchero di canna a velo qb

vegan zaeti

Mescolate le farine con l’amido, il bicarbonato e un pizzico di sale. Aggiungete le uvette e l’olio, cominciando ad amalgamare il tutto, il malto e la grappa. Unite poi l’acqua ben fredda, poco alla volta, sempre impastando, in modo da ottenere un impasto morbido e compatto. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare almeno 20 minuti. Riprendete l’impasto e formate delle palline (probabilmente dovrete rilavorare velocemente ogni pallina per renderla più compatta) schiacciatele leggermente fra i palmi e poi date una forma oblunga ai biscotti creando dei rombi con gli angoli morbidi. Disponete i biscotti sulla teglia coperta di carta forno e infornate a 180°C forno ventilato per 10-12 minuti, fino a doratura. Considerate con i biscotti cresceranno leggermente in cottura, lasciateli distanziati. Fateli raffreddare completamente prima di servirli spolverizzati con lo zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.