Articoli marcati con tag ‘garam masala’

Curry di patate dolci tofu e spinaci

curry patate dolci tofu
Un febbraio così non me l’aspettavo. Un mese che seppur con qualche giorno in meno rispetto ai colleghi, non si è fatto mancare niente. Un mese pieno di cambiamenti e di novità, positive e negative. Un mese pieno di prime volte. Un mese in cui ti aspetti la svolta e magari arriva, ma non come te la saresti aspettata. Perché a volte basta un’ora, un giorno, un mese a cambiare tutto. Basta un soffio di vento, una parola di troppo, un silenzio troppo lungo. Basta poco a sentire la mancanza di qualcuno e invece ci vuole molto per rendersi conto di potercela fare da soli. Basta poco per sentire un nodo in gola e ci vuole molto per capire come scioglierlo.

Ci vorrebbe quel “famoso” libretto di istruzioni, il manuale della vita che farebbe comodo ti consegnassero nel momento in cui vieni al mondo. A metà fra un bignami e un libro delle risposte, di quelli che apri una pagina a caso e taaac, qualcuno ti suggerisce cosa fare, come farlo.

E invece niente, siamo qui a leccarci le ferite ogni volta che cadiamo, a fare e rifare gli stessi errori, a provare a cambiare, a impegnarci a crescere, senza sapere mai se stiamo andando nella direzione giusta.

Ma la vita è così, piena di incertezze.

E fra le poche certezze che ci sono, molte sono quelle della tavola e le troviamo nei nostri piatti preferiti, nei cavalli di battaglia, nelle ricette cult. Come il mio curry che, nonostante la vita, non mi delude mai.

continua >>

Insalata con crocchette quinoa e amaranto

D’estate – sì, insomma, quando l’estate decide a farsi viva, magari prima di ottobre – mi piace prepararmi delle ciotolone di insalata. La mia base è quasi sempre insalata mista o songino, rucola, barbabietola o pomodoro (sometimes), quando ce l’ho avocado. Poi ci aggiungo una parte più o meno proteica e più o meno sostanziosa in base alle circostanze e alla disponibilità (leggi: quello che c’è in frigo). Se c’ho un po’ di tempo ci metto addirittura dentro delle crocchette, crepi l’avarizia. Con i legumi, con i semi, con i cereali. O con gli pseudo-cereali.

Io non sono un palato esperto, dunque per ora l’amaranto non lo riesco a mangiare nature e lo uso solo in queste preparazioni (oppure soffiato che è buonissimo, solo che io non lo so soffiare a casa, c’ho già provato e ho carbonizzato tutto quindi lo compro fatto, meglio direi). Lo dico perché alcuni grandi Chef usano l’amaranto per i loro piatti stellati in purezza, esaltandone la consistenza viscida che invece io non riesco proprio ad affrontare. Perdonatemi se non sono avanti abbastanza, ci sto lavorando (se se se).

L’amaranto l’ho unito alla quinoa, a del peperone rosso e al mio amato garam masala, ho fatto delle piccole crocchette con l’aiuto dei cucchiaini e le ho cotte in padella. Ok sì, il composto è piuttosto morbido, dunque quelle che dovrebbero essere delle sfere sono in realtà dei poliedri (l’ho cercato online) a mille mila facce. Ma in cucina, mi hanno detto, è bene fare di necessità virtù e a me, tutto sommato, così un po’ imperfette piacciono. Imperfette mi somigliano pure 🙂

Ah, la ricetta è vegan e glutenfree*.

*come sempre in caso di intolleranze-allergie alimentari vi raccomando di verificare, leggendo con attenzione sulle confezioni, che tutti gli ingredienti utilizzati per la preparazione siano privi di glutine o di tracce degli allergeni che vi creano problemi.

continua >>

Cialdine di ceci con crema di patate all’indiana

Un bel giorno Giulia fece la conoscenza della cucina indiana. E fu così che nacque l’Amore, quello vero, con la A maiuscola. I profumi, i sapori, le spezie, i colori intensi, il forno tandoori, il pane naan. Tutto di questa cultura – non solo per quanto riguarda la cucina – mi affascina. Da tempo penso a un viaggio in India, un viaggio di quelli tosti, impegnativi, per cui non basta fare yoga e saper meditare, perché lì è tutta un’altra storia, un viaggio per cui bisogna partire preparati. Forse un giorno assaggerò malai kofta tradizionali, quelle che più le mangi e più le mangeresti. Nel frattempo mi diletto con curry, riso, salsine, legumi e spezie, perché un altro punto a favore della cucina indiana è la grande scelta che offre ai vegetariani e ai vegani.

Oggi vi propongo queste cialdine di ceci al cumino con sopra una crema di patate e carote profumata al Garam Masala. Se lo trovate in giro vi consiglio di comprarlo, il mix di spezie è davvero delizioso e, proprio come il curry, può essere personalizzato, quindi ogni volta che lo comprerete potrete scoprire un profumo diverso.

Le cialdine sono perfette come antipasto o per un finger food ma potete anche servirle come piatto unico insieme a del riso basmati.

continua >>

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi
Spaghetti di riso con verdure e anacardi alle spezie

Seguimi via mail!