Penne con crema di carote allo zenzero e lenticchie al garam masala

Non credo voi possiate avere idea di quanto io desideri una pasta al pomodoro. Per un anno intero ho praticamente bandito il pomodoro dalla mia dieta perché si sa, il pomodoro è un istamino-liberatore, può provocare prurito il che, in un soggetto allergico che già si gratta di sua sponte non è il massimo. Poi il pomodoro è parte della famiglia delle solanacee, e pure loro non fanno benissimissimo ai tipini come me. Dire a me – che mangerei pane, olio e pomodoro per il resto della vita – di non mangiarne più, è un po’ come dirmi di non mangiare più cioccolato (per la cronaca, l’hanno fatto).

Ora quei tempi duri sono andati, ogni tanto mangio la pizza con il pomodoro, ogni tanto mi faccio viziare con la pasta alla norma, la mia preferita. Son cose veramente belle. Di solito però, in settimana, a pranzo, quando devo prepararmi una pasta al volo, cerco di scegliere sughi meno “pericolosi”.

L’altro giorno avevo in frigo delle lenticchie che avevo già lessato e ho pensato di condirci la pasta insieme al garam masala, lo faccio spesso, è una ricetta ormai rodata. Per cambiare però ho voluto preparare una crema di carote per condire le penne e c’ho aggiunto le lenticchie dopo, senza frullarle. Questa pasta vegan mi è piaciuta un sacco e ho deciso di riproporvela, almeno come idea, perché per la realizzazione devo ammettere che io ero veramente di corsa e quindi voglio approfittare per rifarla, insieme a voi 🙂

Ingredienti (per 4 persone)

280 g di pasta (per me penne di farro)

4-5 carote

2 cm di zenzero

5-6 cucchiai di lenticchie lessate

latte vegetale

garam masala

timo limone

sale

olio evo

Pelate le carote e fatele a tocchetti, poi tuffatele nell’acqua della pasta.

A parte ripassate in padella le lenticchie con olio, un pizzico di sale e il garam masala a piacere.

Quando le carote saranno tenere mettete a cuocere la pasta e, nel frattempo, frullate le carote con lo zenzero fresco grattugiato, il timo limone, un pizzico di sale e olio fino a ottenere una crema. Aggiungete anche qualche cucchiaio di latte vegetale o di acqua di cottura per aiutarvi a raggiungere la consistenza che preferite (io l’ho lasciato piuttosto denso per un effetto più “rustico” ma sta a voi scegliere come lo preferite).

Scolate la pasta al dente e salatela in padella con la crema di carote, unendo ancora acqua di cottura se necessario, per mantecare bene. Servitela con le lenticchie al garam masala.

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quinoa con asparagi e primosale alle erbette e limone
Muffin di avena e segale con ciliegie e lamponi
Orzo alla mediterranea con patè di olive, zucchine marinate e fragole
Di dip di ceci, di #Londondays e del nuovo Taste&More

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: