Articoli marcati con tag ‘zenzero’

Crema di zucca, ceci e patata dolce allo zenzero

crema zucca ceci patata

Sto attraversando un momento molto bello della mia vita, un periodo in cui mi sento davvero fortunata.

Se mi chiedessero se sono soddisfatta così, se non voglio altro, direi sicuramente di NO, direi che ci sono ancora tantissime cose che desidero, una marea di obiettivi a cui voglio arrivare, tanti ingredienti con cui voglio arricchire la mia vita. E dico voglio, non vorrei, perché fa una bella differenza. Ma se la base di partenza è questa allora beh, partiamo bene.

Voi avete mai pensato a quali sono gli ingredienti che preferite, quelli di cui non potete fare a meno nella vostra vita? Io ci penso spesso, e non ho dubbi su quello che sta in cima alla mia lista: la SALUTE. So che sembra scontato e banale, ma non lo è. È la cosa più preziosa che abbiamo e, molto spesso, quella che diamo più per scontata, facendo un errore colossale. La salute è sicuramente il mio ingrediente fondamentale, la base della mia ricetta per una vita felice. Poi ci sono altri elementi importantissimi, che creano l’impasto (senza glutine, ovviamente), e infine i dettagli, le decorazioni, quelle cose che rendono tutto un po’ più speciale.

Fra le quali c’è anche il cibo, che non solo ci nutre ma crea anche occasioni conviviali, ci regala conforto e ci dà gioia. E se doveste scegliere i vostri ingredienti preferiti in cucina, invece, avreste dubbi? Io, golosa come sono, ho una lista piuttosto lunga ma sicuramente 3 stanno nelle posizioni più alte e, tutti e tre, li ho messi dentro a questa nuova ricetta: crema di zucca, ceci e patata dolce a cui ho aggiunto lo zenzero, che di solito non sgranocchio così a metà pomeriggio, ma che adoro. Quindi ho messo tutto insieme per questa zuppa cremosa e avvolgente buonissima sia bollente che tiepida, in cui il profumo piccante dello zenzero si sposa con la dolcezza della zucca e della patata.

Prepararla è semplicissimo, si butta tutto in pentola e si aspetta il momento per frullare e portare in tavola un po’ di sano comfort food, ovviamente vegan e senza glutine.

Leggi il resto di questo articolo »

Torta morbida senza zucchero alle pere e semi di canapa

torta senza zucchero pere

Scrivo questo post sognando una fetta di torta mentre mi convinco che una carota mi darà la stessa soddisfazione. Sono in fase (mini) detox visto che questa stagione non mi è molto amica e quindi ho abbandonato i dolci, anche quelli come questo, senza zucchero.

La verità è che ho un debole per le torte di pere (qui trovate la mia preferita!). Di solito quelle che conquistano tutti sono le torte di mele, lo so, ma io e le mele non siamo proprio amiche. A me piacciono, ma a loro non piaccio io 😉 Così tutte le volte che penso a una ricetta per un dolce che sappia di casa, di merende della domenica pomeriggio e di coccole a colazione sostituisco immediatamente le mele con le pere: kaiser, abate, william, decana (le mie preferite ever). Succose e profumate, croccanti e saporite, la morte loro non è solo con il cioccolato, giuro! Stanno benissimo anche con la frutta secca e la loro dolcezza rende la vita facile quando – come in questo caso – si vogliono omettere gli zuccheri.

In questo caso ho scelto le abate, farine integrali e uvette e prugne secche per regalare dolcezza a questa torta senza zucchero bassa e morbidissima, profumata alla zenzero e ricoperta da uno strato di semi di canapa croccanti.

Leggi il resto di questo articolo »

Smoothie barbabietola e mirtilli al lime

smoothie barbabietola mirtilli

Smoothie barbabietola e mirtilli al lime

Se siete sconcertati, lo capisco. Se siete scettici, diffidenti, lo capisco. Ma fidatevi. A volte non bisogna fidarsi della prima impressione. Quindi a meno che non abbiate un rapporto di profondo e radicatissimo odio nei confronti delle barbabietole, date loro una chance (io gliela darei a prescindere ma FATE VOI).

Perché si, è innegabile, hanno un sapore che non a tutti piace, una nota terrosa/ferrosa che a volte può risultare predominante. Ma – c’è sempre un ma – A) hanno un colore bellissimo, vogliamo parlarne? B) fanno benissimo, sono ricche di sali minerali, vitamine, antiossidanti, ferro – prezioso per i vegetariani e preziosissimo per i vegani. Insieme ai mirtilli e il lime in questo smoothie fresco e dissetante sono perfette e vi danno subito una sferzata di energia. In più lo smoothie si può preparare con l’acqua quindi non avete bisogno di avere latte o yogurt in frigo. Il lime, lo zenzero e il lemongrass daranno freschezza e mitigheranno il sapore delle barbabietole, addolcito dai mirtilli. E se ancora non vi basta: è perfetto anche come alternativa analcolica per un aperitivo o una festa. Metteteci dentro tanti cubetti di ghiaccio, una fetta di lime, una pioggia di menta fresca e un fenicottero (finto). Dai, non è bellissimo?

continua >>

Zuppetta fredda di anguria e barbabietola

zuppetta fredda anguria barbabietola

Sono reduce di un’influenza estiva (esiste?!) insomma una cosa brutta fatta di mal di gola, mal di testa e raffreddore che mi ha tenuta in casa per più di una settimana e ancora non accenna a lasciarmi. Non mi veniva una cosa del genere da tanto tempo e mi sono sentita spossata, stanca e debole, un po’ come se stessi pagando gli effetti di stare dentro al vortice in cui mi sono infilata da mesi.

Incredibilmente – stranissimo per me – oltre alla voglia di vivere (SCHERZO!) mi è passata anche la voglia di mangiare o quantomeno non avevo voglia di farmi un piatto di pasta, piuttosto mi sono nutrita di frutta e verdura fresche e gelato (!!!). Io sono una che non ha mai sperimentato quella cosa che sento dire spesso “no ma io d’estate non ho mai appetito”, per me non esiste stagione per non mangiare ma di certo con il caldo di questi giorni a colazione ho voglia di smoothie e preferisco un’insalata a una parmigiana – ma sono sicura che se ne avessi una a portata di mano non disdegnerei.

Se anche voi avete bisogno di dissetarvi a tavola ma siete stufi di mangiare chili di insalata come le caprette, questa zuppetta fredda di anguria e barbabietola fa al caso vostro: leggera, fresca e velocissima da preparare è perfetta accompagnata da una fonte proteica, magari provatela con del formaggio di capra o con qualche crostino con il dip di ceci!

Leggi il resto di questo articolo »

Crumble di ciliegie vegan e glutenfree allo zenzero

crumble vegan ciliegie

Ogni anno quando arriva la bella stagione mi trovo a fare lo stesso ragionamento: com’è possibile che dopo un’attesa lunga ed estenuante durata tutto l’inverno l’estate mi sfugga via senza che me ne renda conto? Come fa a essere già arrivato luglio se era maggio fino a ieri? Giugno è volato fra cambiamenti e spostamenti, siamo nel pieno dell’estate, la gente va in vacanze e io…li invidio!

La verità è che credo che per godermi davvero l’estate avrei bisogno di staccare per almeno 3 settimane, 1 mese, trasferirmi in un posto sul mare e dimenticare il pc per riprendere contatto con me stessa. La gestione del tempo “lavorativo” nel passaggio dall’agenzia alla vita da freelance non è cambiata: ero senza orari prima, sono senza orari oggi. Ancora di più da quando ho affiancato alla mia attività principale di consulenza e comunicazione (quella che serve a pagare le bollette, ndr) anche il blog e lo yoga. La differenza sostanziale però è in come mi sento: in trappola, frustrata e sottovalutata prima, all’interno di un meccanismo che girava al contrario rispetto alla mia direzione, stanca ma molto più serena ora. Anche perché adesso sono causa del mio mal, quindi come dire…fermarsi, soprattutto quando ti fai ingoiare dal vortice per cercare di tenerti impegnata, non è affatto facile.

Detto questo una pausa di un mese mi sembra un vero miraggio – anche se sono convinta che potrebbe fare miracoli, sia sulla salute fisica che su quella mentale, anzi: se c’è qualche sponsor all’ascolto per un viaggio di un mese al mare prego fatevi avanti, io posso ricambiare con yoga e cibo buono – ma sento molto la mancanza di quella buona abitudine che avevo creato per me stessa: due settimane di vacanza al mare alla fine della stagione, dopo uno degli eventi più importanti dell’anno lavorativo, con l’unico pensiero di scegliere il costume giusto per la giornata. Oddio, le mail arrivavano comunque, ma era gestibile. Da due anni mio malgrado ho dovuto far saltare questa buona pratica e Dio solo sa quanto mi manca.

Ma smettiamo di piangere sul latte vegan versato, cercherò almeno ad agosto di prendermi qualche giornata off (se avete consigli low cost ad alto tasso di relax, di nuovo, prego fatevi avanti) e intanto mi ritengo già fortunata ad essere riuscita, poco alla volta, a rimettermi a cucinare dopo quest’ultimo periodo.

Si ma cos’ho cucinato? Dopo i crackers di ceci ecco un’altra ricetta nata da una nuova ossessione: le ciliegie. Ci sono ancora? Ebbene si, alcune varietà le trovate anche a luglio. Il crumble di ciliegie allo zenzero è vegan e glutenfree preparato con tante bricioline che profumano di cocco ma voi lo potete fare anche con altri frutti estivi o usando solo le mandorle in sostituzione del cocco.

Andiamo a cucinare.

PS: e voi andate in vacanza?

Leggi il resto di questo articolo »

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi
Spaghetti di riso con verdure e anacardi alle spezie

Seguimi via mail!