Quinoa tiepida con cavolfiore alla curcuma e nigella, carote e radicchio

quinoa cavolfiore curcuma nigella

Sto affrontando questo nuovo anno (oddio, ormai neanche tanto nuovo) con uno spirito diverso. Sto cercando di cambiare la mia predisposizione e la mia attitudine alle cose. Sto cercando una forza dentro di me che mi aiuti a mantenere il sorriso e la positività sempre, prima di tutto. È un lavoro ragazzi, è un lavoro. È una scelta che si fa ogni mattina. E non sempre le cose vanno come avevi pianificato, non sempre hai la forza d’animo per passare sopra a tutto e guardare oltre. Ma quando riesci a farlo, ti senti forte. È come indossare un impermeabile che ti protegge dalle intemperie. Fuori (e dentro) succede di tutto ma tu rimani centrata nella tua positività e vai avanti senza guardarti troppo intorno. Che intorno poi c’è la vita, lei va un po’ come vuole ma tu puoi vederla un po’ come vuoi, sei tu che scegli.

In quella vita che ho intorno al momento c’è di nuovo un periodo di dieta rigidina che non mi lascia moltissime opzioni per pranzi e cene. Ma il mio spirito combattivo si fa strada anche qua, non mi faccio abbattere dal regime alimentare ristretto e mi invento qualcosa ogni giorno. Ieri mi sono preparata questa quinoa (si, lo so, di nuovo la quinoa! Ma voi potete scegliere il cereale che preferite se vi annoia) con il cavolfiore saltato alla curcuma e nigella, carote ripassate in padella e radicchio rosso di Treviso tardivo crudo e croccantino. Ho messo insieme un piattino niente male pieno di colore, che non mi ha fatta sentire a dieta neanche un po’. E per dare una botta di vita al tutto ho aggiunto qualche cappero qui e là, un po’ di sapidità che male non sta, soprattutto quando il sale che si utilizza in cucina è ridotto all’osso.

Cosa dite, se la dieta è sempre così neanche ci si può lamentare vero?!

quinoa cavolfiore curcuma nigella carote

Ingredienti per 4 persone

250 g di quinoa

1 cavolfiore

5 carote

1 cespo di radicchio rosso di Treviso Igp tardivo

1 cucchiaio di capperi sotto sale

2 cucchiaini di semi di nigella

½ cucchiaino di curcuma

olio extravergine d’oliva

sale e pepe

quinoa cavolfiore curcuma nigella carote radicchio

Sciacquate bene la quinoa e mettetela a lessare coperta dal doppio del suo peso d’acqua leggermente salata.

Sciacquate bene i capperi per dissalarli mentre preparate le verdure. Pelate le carote, fatele a tocchetti e saltatele in padella con un filo d’olio e un pizzico di sale, fatele caramellare leggermente e poi unite un goccio d’acqua, tenetele leggermente croccanti. Cimate il cavolfiore, scaldate un filo d’olio in padella e versate le cimette e il torsolo pelato e tagliato a pezzetti piccoli. Fate rosolare prima di unire mezza tazzina d’acqua e la curcuma, sale e pepe. Quando il cavolfiore sarà quasi a cottura unite i semi di nigella.

Lavate e tagliate a pezzetti il radicchio, unitelo alla quinoa lessata e condite a crudo con un filo d’olio. Aggiungete anche le carote e il cavolfiore, completate con i capperi dissalati.

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Blondies di patate dolci al caffè e pinoli
Polpette di lupini e grano saraceno
Biscotti senza glutine al cocco e cioccolato
Grano saraceno cremoso con asparagi e carote

Seguimi via mail!

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: