Articoli marcati con tag ‘ciliegini’

Penne con ciliegini al forno e zucchine

Penneconcilieginialfornoezucchine_unavegetarianaincucina_00

Ah ragazzi, la pasta, uno dei miei amori più grandi. Nelle giornate torride l’ho un po’ messa da parte e ora mi manca da morire. L’ho già detto lo so, ma la pasta è una di quelle cose che confortano davvero, che rinfrancano il corpo e l’anima. E’ il piatto che speravo di trovare in tavola quando studiavo e rientravo a casa tardi per pranzo, affamata, stanca. E’ il piatto davanti al quale costringevo la mamma ad ascoltare il mio fiume in piena: il resoconto della mattinata, la preoccupazione per un compito in classe troppo complicato, le litigate con le amiche. Ed è il piatto che mi faceva dire “mmmmmmmmh”…era sempre buonissimo, anche riscaldato, anche freddo.

Di versioni ce ne sono miliardi ma una delle mie preferite in assoluto è sempre lei, un grande classico, la pasta al pomodoro. La tradizione di casa mia prevede l’uso della passata, densa e avvolgente, un buon olio extravergine d’oliva, una pioggia di basilico e poco altro.

Ma ve li ricordate quei bellissimi pomodori colorati che mi hanno regalato qualche tempo fa? Vi avevo anticipato che li avevo usati subito per prepararci varie ricette e queste è una di quelle. Ho messo i ciliegini in forno a bassa temperatura, ho aggiunto delle zucchine spadellate e la pasta era pronta. Il mio consiglio? Tenete la pasta un po’ al dente ma preparatela in anticipo e lasciatela insaporire, poi intiepiditela leggermente prima di servirla.

continua >>

Panini di ciliegini al melone

Paninidicilieginialmelone_unavegetarianaincucina_00

Fa caldo. E io sto in fissa con i pomodori. Quindi? Quindi ogni scusa è buona per non accendere i fornelli (diciamolo, però, che sono reduce da una cena a base di parmigiana di melanzane e di zucchine preparata con le verdure al forno eh, inutile che io faccia finta di non essere masochista) e preparare qualcosa di fresco, veloce, sfizioso.

La caprese? Buona eh, però che noia. Ma vi giuro che basta pochissimo per partire da una caprese e trasformarla, nella forma e nel sapore. Ho usato i ciliegini come panini e li ho farciti ma non mi sono fermata lì. C’ho messo anche un ingrediente in più. Sì lo so ve l’ho detto nel titolo, non sono brava con la suspense (ma come si scrive?!) 😉

Insomma non si può neanche chiamare ricetta, però vi giuro che l’abbinamento c’è tutto e che questi bocconcini andranno via che è un piacere. Che poi penso: predico bene e razzolo male. Perché io a cena mica ho fatto i panini di ciliegini prima della parmigiana eh, troppo facile!

PS: sono perfetti anche da portare in spiaggia!

continua >>

Ciliegini con crema di panzanella

Cilieginiconcremadipanzanella_unavegetarianaincucina_00

Di recente ho avuto il piacere, per la prima volta, di assaggiare una panzanella preparata da un toscano. Ho sempre amato i sapori freschi ed estivi che caratterizzano questo piatto: pomodoro, tanto basilico, olio buono, pane. Potrei vivere tutta l’estate nutrendomi così, datemi una panzanella e sarò felice!

Pur non essendo una toscana anche io di tanto in tanto preparo una panzanella a modo mio – manco ci provo a sfidare la tradizione, se volete mangiare la “classica” trascorrete un fine settimana in Toscana e magnatevela là, è un ottimo motivo per prendersi una pausa e staccare la spina un paio di giorni –, una versione rivisitata e arricchita preparata con pane integrale ai cereali, avocado e capperi (la ricetta è sul libro DIARIO DI UNA VEGETARIANA a pagina 56!).

Qualche giorno fa però ero in cucina, stavo preparando una ricetta di ciliegini ripieni e mentre li svuotavo da polpa e semi ho acceso il cervello per pensare a un modo per riutilizzarla e non buttare niente. Si è accesa una lampadina: panzanella. Quella che avevo mangiato in Toscana era pastosa, il pane non era a pezzettoni ma si era completamente disfatto e aveva creato una crema. Così ho messo una crema di panzanella – o simil panzanella, sempre una mia versione – dentro i ciliegini. Ragazzi l’aspetto è quel che è, mi rendo conto, ma vi giuro che il risultato è spaziale. L’assaggiatore di fiducia saltellava per la cucina con il piatto in mano dicendo “me li mangio tutti io”. Ecco, che questo sia sufficiente per raccontarvi quanto sono buoni.

PS: trattandosi di una ricetta del riciclo in cui ho unito preparazioni diverse le dosi sono approssimative, regolatevi assaggiando il composto strada facendo e aggiustando i sapori secondo i vostri gusti.

continua >>

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi
Spaghetti di riso con verdure e anacardi alle spezie

Seguimi via mail!