Crackers senza glutine ai semi di chia

crackers senza glutine semi chia

Durante gli ultimi mesi abbiamo sperimentato tante novità, abbiamo fatto esperienze diverse da solito e ci siamo confrontati con una routine tutta da reinventare.

Fra le cose belle che ha portato questo periodo c’è stato sicuramente il giorno in cui ho cucinato insieme a voi in diretta Instagram. Abbiamo preparato insieme i crackers vegan con la mia ricetta suuuuuuper facile e infallibile che avete replicato in tantissime, anche a distanza di tempo. E’ stato bellissimo vedere i miei crackers nelle vostre case e ho deciso quasi subito di mettere le mani in pasta per provare a crearne una versione glutenfree. Dopo qualche tentativo è nata questa nuova ricetta dei crackers senza glutine ai semi di chia che, se non bastasse, sono anche vegan.

La ricetta è davvero semplicissima e si prepara in pochissimo tempo, vi lascio anche le alternative nella scelta della farina (con una nota a margine), quindi non avete scuse!

E se cercate altri spunti per i crackers date un’occhiata alla ricetta dei crackers di ceci o ai crackers di semi, entrambi in versione vegan e glutenfree 🙂

crackers senza glutine semi

Ingredienti per 1 teglia piccola

70 g di farina di miglio o di riso*

1 cucchiaio di fecola di patate

2 cucchiai di semi di chia

20 ml di olio extravergine

1 pizzico di bicarbonato

1 cucchiaino di succo di limone (o aceto)

acqua qb

origano

cucruma

½ cucchiaino di sale

pepe

Per cominciare prepara l’uovo di chia mescolando i semi con 6 cucchiai d’acqua.

Lascia riposare mentre mescoli la farina con la fecola e il bicarbonato, aggiungi l’origano e poi la curcuma (non esagerare o l’impasto dopo la cottura risulterà amaro!) il sale e il pepe. Unisci l’uovo di chia e il succo di limone, impasta fino a ottenere un composto liscio ma leggermente appiccicoso aggiungendo un paio di cucchiai d’acqua fredda se necessario.

Usa due fogli di carta forno per stendere l’impasto, ritaglia i crackers al coltello e poi disponili sulla teglia da forno senza muoverli.

Inforna a 180°C per circa 10/15 minuti fino a doratura, assicurandoti che non siano morbidi quando li sforni altrimenti perderanno croccantezza.

Conservali in un barattolo a chiusura ermetica.

*Per ottenere la consistenza migliore dei crackers ti consiglio sicuramente la farina di miglio che però ha un sapore particolare che potrebbe non piacere a tutti. Se scegli di prepararli usando la farina di riso il risultato sarà più croccante e meno friabile, fai attenzione però e verifica di cuocerli molto bene o diventeranno gommosi invece che croccanti! Non l’ho sperimentato ma potrebbe funzionare anche una versione con metà miglio e metà riso 🙂

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Tortillas di patata dolce senza glutine
Polpette di lenticchie ai semi con crema di barbabietola al lime
Torta alla carrube e frutti rossi senza glutine
Zucchine ripiene di miglio alle olive e pinoli

Seguimi via mail!