Biscotti e pasticcini

Veg biscotti dolci di ceci

All’improvviso nella mia vita e nella mia dieta sono entrate prepotentemente la farina di ceci e quella di castagne. Per necessità, ovviamente. Riuscire a fare di necessità virtù per me è stata un’esigenza che si è trasformata in opportunità. Ci si ingegna, come si dice. Ci si informa sulle ricette della tradizione – dal castagnaccio alla farinata -, si sbircia online per avere qualche suggerimento, si sperimenta. Per me è andata proprio così, ho letto un sacco di ricette, ho fatto un sacco di prove – anche fallimentari – e di modifiche strada facendo, ho cercato di togliere, aggiungere, cuocere di più, di meno, aromatizzare, mescolare le farine…

Poi, un giorno, sono nati questi biscotti. Perfetti oltre che per chi ha un’intolleranza al glutine, anche per chi ha qualche problemino con le graminacee (in questo caso scegliete con cura l’olio da usare ed evitate, ad esempio, quello di mais), specie in questa stagione. Non solo. Sono vegani, senza lievito o zucchero o latticini.

Il risultato? Non saprei spiegarvi in nessun modo qual è il sapore di questi biscottini morbidi e profumati, io per testarli li ho fatti assaggiare un po’ in giro senza dire con cosa fossero fatti e nessuno è riuscito a individuare l’ingrediente principale. Ma tant’è, sono andati mangiati tutti.

Leggi il resto di questo articolo »

Crêpes con crusca d’avena alle fragole – senza grano, zucchero e latticini

Succede che un giorno, dopo aver trascorso tutta una vita senza fare le crêpes e dopo esserti convinta che non ti verranno mai perché “loro mi odiano!” tu ti debba mettere lì a farne una produzione industriale. Non stiamo qui a indagare i motivi, fatto sta che con in testa il ricordo delle crêpes arrotolate mangiate da bambina davanti alla tv a casa della nonna e dopo aver supplicato in giro che qualcuno le facesse per me, ho dovuto affrontare questa incredibile sfida. Dopo un primo tentativo disastroso che mi ha quasi fatto gettare la spugna, sono riuscita a convincermi che se fra me e loro ci doveva essere un vincitore…beh quella dovevo essere io.

E allora non mi sono limitata a provare una ricetta classica, di quelle che trovi sul librone e puoi seguire passo passo, troooopppo facile. Mi sono voluta cimentare con le crêpes con farine miste, crusca d’avena e latte vegetale.

Ora che ci sono le fragole…CIAO. Farcitele più che potete così quando le morderete il ripieno vi colerà sulle mani e penserete che tutta la fatica e il sudore che vi sono costate quelle crêpes sono stati ripagati.

continua >>

Cookies al cocco e cioccolato bianco

Ciao primavera, era ora che arrivassi. Adesso abbiamo la scusa per dire che siamo sempre stanchi, che abbiamo sonno, che non sappiamo più resistere a “un certo languorino”, che desideriamo solo il mare, il sole, l’aria fresca fra i capelli. E’ tutta colpa della primavera. Maledetta primavera.

Io non ho scuse invece, tutte queste cose valgono 365 giorni l’anno per me, la primavera – santa primavera che sei arrivata non ne potevo più dell’inverno, lui sì, che è maledetto – non ha colpe.

E infatti, ho sempre voglia di dolci. E non li posso mangiare. Voi si, maledetti pure voi 😉

Ingozzatevi di biscotti anche per me, grazie.

continua >>

Biscotti delle donne e delle intolleranze – Senza grano, senza latticini, senza zucchero

Donne, dududu dadada. Oggi è l’8 marzo, ci vuole qualcosa di dolce per coccolarci mentre fuori piove diluvia. E siccome so bene che per chi soffre di intolleranze o è a dieta per altri mille motivi, potersi regalare un dolce equivale a ricevere un anello di brillanti alla Beautiful, oggi la ricetta è una delle ultime che ho sperimentato, di quelle “senza” per capirci. Il risultato è stato SORPRENDENTE e voglio condividerlo con voi.

Tanti ingredienti per una ricetta di biscotti, è vero. Succede così quando cerchi di far nascere una ricetta con quello che hai a casa e scopri che non hai abbastanza di niente 😉 Ma vi assicuro che per farli ci vorrà un attimo, questo è già un vantaggio notevole 🙂 Come anticipavo questi biscotti non contengono zucchero e neanche farina di grano, quindi sono adatti anche a chi soffre di intolleranze. Per necessità di dieta io ho usato lo sciroppo d’agave, l’unico dolcificante che mi è concesso, ma voi potete usare tranquillamente del miele o dello zucchero di canna se preferite, riducendo leggermente la dose (70 grammi basteranno). Per quanto riguarda la polvere di carrube io la sto sperimentando, ricorda vagamente (vagamente) il cacao – che io non posso mangiare ma voi magari sì!! – e in questo caso si sposa molto bene con il sapore delle nocciole e quello della farina di castagne. Insomma, visto che questi biscotti sono nati da un esperimento non vi resta che provare a farli e farmi sapere come sono venuti!!

Buona festa della donna, donne!

continua >>

Biscotti salati con mais e noci

Con la farina di mais ho fatto di nuovo dei biscotti (ve li ricordate gli Zaèti? Buonissimissimi!) ma stavolta in versione salata! Perfetti per l’aperitivo, questi biscottini con il mais e le noci sono ottimi abbinati con del formaggio fresco e delle verdure di stagione, oppure inzuppati in una buona salsina fatta con lo yogurt e l’erba cipollina. Potete anche sgranocchiarli da soli, magari al posto del pane se vi volete coccolare un po’ 🙂 O ancora, potete usarli per arricchire un’insalata, sbriciolati all’interno daranno un tocco di croccantezza e la renderanno davvero irresistibile…

E quello che non vi ho ancora detto è che li potete tranquillamente preparare in anticipo e poi lasciare l’impasto in frigorifero, da cuocere all’ultimo momento e portare in tavola ben caldi per rendere felici i vostri ospiti!

continua >>

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Crackers senza glutine ai semi di chia
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi

Seguimi via mail!