Finger food e antipasti,  Senza glutine,  Senza latticini,  Senza lievito,  Senza uova,  Vegan

Paté di ceci con finocchi al cumino e germogli

Patédiceciallarancia_unavegetarianaincucina_00

Amo i ceci, così cremosi e delicati. Li uso spesso nelle insalate, nelle minestre, con la pasta e i cereali.

Un paté no, non l’avevo mai fatto fino a Natale, quando mi sono messa a pensare a un po’ di creme e salsine da mettere in tavola per l’antipasto e ho deciso di provare una nuova ricetta.

Volevo un paté vegetale denso, liscio e cremoso che andasse bene spalmato sul pane, con il formaggio, con il pinzimonio. Ma non volevo fosse banale, piatto, volevo che avesse una nota diversa, fresca e caratterizzante. Così ho scelto di unire ai ceci della scorza d’arancia. E l’abbinamento è stato vincente.

Soddisfatta del risultato, ho voluto prepararlo una seconda volta e di proporlo già impiattato insieme a un’insalata di finocchi conditi con succo d’arancia (non si butta niente!) e cumino e con dei germogli freschi.

La ricetta è semplice e veloce da preparare, la parte più difficile – e più noiosa – è senza dubbio quella della sbucciatura dei ceci. Però credetemi, ne vale la pena, in questo modo il vostro paté risulterà molto più omogeneo e anche più digeribile.

Il risultato di questo esperimento in cucina lo trovate online su IlCucchiaio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.