Panettoncini caramellati ripieni

Eh beh, chevvvvelodicoafffà, senza panettone non è Natale. No, non m sono messa a fare il panettone – purtroppo – non ero pronta a investire così tante ore per veder nascere un meraviglioso dolce di pasta lievitata che non avrei neanche potuto assaggiare. Però, siccome il panettone così come sta e giace non ci poteva bastare, ho pensato di personalizzarlo. Ahaha. Neanche stessi parlando di un paio di scarpe.

E allora sono nati i panettoncini ripieni, quelli piccolini che sono bellissimi. E poi ci stanno nel mio congelatore 😉 Dentro il semifreddo al torrone che ho preparato nei giorni scorsi – perché senza torrone che Natale è – e fuori mandorle e caramello. Lo riempio, lo fotografo, lo guardo, e vorrei solo addentarlo. Voi, che potete, fatelo. Vi prego.

Ingredienti
Panettoncini
Semifreddo al torrone
Scorza d’arancia candita
Zucchero
Mandorle a lamelle

Preparazione

Perdonatemi, niente dosi in questa ricetta. Dovete andare a occhio in base a quanti panettoncini preparate e a quanto ripieno ci volete schiaffare dentro.

Scartate i panettoni e incideteli sul fondo in modo da poter scavare un cilindro centrale, che riempirete con il semifreddo (occhio a non scavare troppo, altrimenti le pareti del panettone cederanno sotto il peso del ripieno!!).

Togliete il semifreddo dal congelatore – sarà abbastanza morbido quindi non dovete aspettare molto – e lavoratelo velocemente in una ciotola aggiungendo la scorza d’arancia candita a pezzetti. Riempite i panettoncini e chiudeteli alla base con un pezzo dell’impasto che avrete scavato. Foderateli con la pellicola alimentare e metteteli a riposare in congelatore.

Preparate un caramello – abbondate piuttosto che ritrovarvene troppo poco – con 1 cucchiaio d’acqua per ogni 100 g di zucchero. Considerate indicativamente 100 g per un panettoncino, ve ne avanzerà di sicuro ma per riuscire a coprirli bene non potete lesinare.

Nel frattempo, tostate in un padellino antiaderente le mandorle a lamelle.

Quando il caramello sarà ambrato togliete i panettoni dal congelatore e immergete la parte superiore nel caramello, ruotandoli bene in modo che anche ai lati risultino omogenei. Prima che il caramello solidifichi –subitissimo – cospargete la superficie dei panettoni con le mandorle tostate.

Servite appena il caramello si sarà rappreso.

BUON NATALE!!!!

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Curry di verdure con sorgo al cocco e albicocche
Torta salata con melanzane perline e datterini
Gelato vegan cioccolato e cocco
Insalata alla greca con feta e olive

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: