Articoli marcati con tag ‘basilico’

Parmigiana summer love

parmigiana-melanzane-pesto-5422

Tutti continuano a dirmi che l’estate è finita. Io non li ascolto e premo forte le mani sul le orecchie facendo blabla con la bocca, fingendo che sia tutto uno scherzo. Eppure lo so, che ancora una volta l’estate è arrivata ed è passata senza che io riuscissi a goderne, a strappare via dei pezzi di sole e a incartarli con cura per poi poterli tirare fuori e scaldare il grigio dell’inverno. L’estate è la mia stagione, sto un anno intero ad aspettarla, ad attendere di poter scoprire le gambe e lasciar asciugare i capelli al vento, a sognare i piedi sotto la sabbia bollente o nell’acqua di mare gelata, a pensare in quanti modi potrò mangiare pane e pomodoro.

Ma quest’estate mi è davvero sfuggita, impegnata fra lavoro, studio e qualsiasi altra cosa non sono riuscita a riposare, a prendere fiato e a stendermi per un po’ a guardare il cielo azzurro. Sento già la malinconia in fondo al cuore ma per combatterla infilo il grembiule e preparo una delle ultime teglie di parmigiana della stagione, il mio piatto preferito, un concentrato d’estate, di sapore e di profumo. La preparo con le melanzane al forno, perché non sono brava a friggere e con il pesto che ho preparato raccogliendo le foglie della pianta di basilico che sta in terrazzo e si ostina a crescere, nonostante tutto, nonostante l’estate stia finendo.

Poi affondo la forchetta in quegli strati di gioia, e all’improvviso l’estate eccola qua (semi cit.).

continua >>

Lasagna pomodoro ricotta e basilico

lasagna-pomodoro-ricotta-basilico

Ieri sera sono uscita alle 20.30 e c’era ancora luce. La giornata non era finita e mentre guardavo il sole lasciare posto alla luna ho sentito una nuova energia, una serenità diversa. Le giornate si sono allungate e sebbene si siano anche riempite di cose da fare sento meno affanno, sono stanca ma ringrazio per queste ore regalate.

Ogni inverno, ogni anno, aspetto con ansia l’arrivo della bella stagione. Sogno il momento in cui i piatti si coloreranno del rosso dei pomodori e del verde del basilico, le erbe aromatiche sul balcone prenderanno nuova vita e le melanzane diventeranno protagoniste della mia tavola. C’è qualcosa dentro a quei sapori che mi riporta alle radici, sono sapori che riconosco sempre e comunque come miei, come vicini, come affini. Rappresentano la mia zona di confort in cucina, quello spazio entro il quale mi sento comoda e libera di sperimentare perché so che quegli ingredienti non mi tradiranno e sapranno mostrarsi ogni volta con una veste nuova. Come la pasta con il sugo di pomodoro che prepara nonna tutti i giorni che è sempre diversa eppure sempre uguale, che sa di casa e di cura, sa di rituali e di unione, rassicura.

Non lo so se ognuno di noi abbia degli ingredienti affini o se sia una cosa tutta mia, ma so che quando metti insieme una lasagna e alcune delle cose che ami di più allora il gioco è fatto e tu puoi goderti quell’esplosione di sapore.

Che sia un buon fine settimana per tutti!

continua >>

Miglio con crema di basilico e taggiasche

Miglioconcremadibasilicoetaggiasche_unavegetarianaincucina_00

Settembre e qui da un po’ e io non mi rassegno all’idea che l’estate stia per finire. I ritmi sono intensi e attendo con ansia di poter staccare un po’ la spina e godermi il mare, il silenzio, l’aria fresca mentre tutti (o quasi) sono tornati in città. Si dice che per molti settembre sia il vero capodanno e in qualche modo ci credo anch’io. Vorrei che questo mese, che da sempre amo e odio insieme, durasse in eterno. Per non dover affrontare il lungo inverno, per riuscire a cacciare via i pensieri tristi che con le giornate più corte e le temperature più rigide si fanno spazio nella mente senza fatica. Nei giorni scorsi pensavo al tempo che passa, a come un giorno, all’improvviso, la vita ti costringa a renderti conto che gli anni sono andati via veloci per tutti e su qualcuno hanno lasciato un segno indelebile. E così la cosa più naturale è tornare indietro con la mente, cercare rifugio nei ricordi più belli, più intensi, più colorati. E ogni volta che ripenso al passato, ai momenti trascorsi con una persona, mi accorgo di quanto il cibo sia stato presente, importante. Di quanto ogni profumo, ogni sapore, ogni rituale in cucina possa essere indimenticabile. Perché Proust, mio caro Proust, mi sa che avevi ragione tu. Forse non è così per tutti, forse gli artisti associano ogni ricordo a un’opera o a un colore, forse i musicisti a una canzone o a un suono. Non lo so, so che questa passione mi è cresciuta dentro in modo del tutto naturale senza che io potessi controllarla e oggi, a pensarci bene, forse ho capito il perché.

E allora mentre i giorni sul calendario scorrono veloci io cerco di fermare il tempo portando in tavola i profumi della mia estate con un piatto fresco e delicato, perfetto per rallegrare un po’ la schiscetta della pausa pranzo.

continua >>

Bruschetta ai pomodori con crema di mozzarella

Bruschettaaipomodoriconcremadimozzarella_unavegetarianaincucina_00

Aaaah, la bontà di pane e pomodoro è qualcosa di indescrivibile. La semplicità di una fetta di pane con un filo d’olio e qualche spicchio di pomodoro racchiude una gioia immensa anche nelle giornate più calde, più dure, più tristi. Ricordo la prima volta che ho mangiato pan y tomate alle Baleari: una baguette su cui viene strofinato un pomodoro a metà dal lato della polpa, un pizzico di sale, un filo d’olio. Loro lo mangiano anche a colazione e fanno bene perché è qualcosa di spettacolare.

Già l’avevo dichiarato ai tempi della panzanella il mio amore per quest’accoppiata ma ve lo ripeto, non è mai abbastanza. Se non l’avete mai provata fatelo, ve ne prego.

Se vi serve qualche spunto eccovi accontentati: a pagina 20 del libro DIARIO DI UNA VEGETARIANA c’è la mia versione con il pesto ma se non vi bastasse sono pronta a darvene un’altra.

Sì perché come sapete, per farmi felice basta un mazzo di fiori di zucca, un cestino di albicocche, una cassetta di pomodori. E allora chiedetemi se sono felice? La scorsa settimana Vittorio mi ha regalato una cassetta di pomodori di ogni colore e varietà e io non ho potuto che fargli onore subito mettendoli in tavola. Non conoscevo tutte le tipologie, mi sono un po’ documentata ma poi ho pensato che la soluzione migliore fosse assaggiarli e così ho fatto scoprendo i verdi croccantissimi e sodi, i gialli e i “limone” deliziosamente profumati, il camone, il kumato…ce n’è per tutti i gusti.

Bruschettaaipomodoriconcremadimozzarella_unavegetarianaincucina_01

Per ora ho preparato tre ricette sia usandoli sia cotti che crudi ma comincio dalle basi, con un piatto fresco e veloce da preparare perfetto in queste giornate di caldo intenso: pane abbrustolito, crema di mozzarella, pomodori, pistacchi, olio profumato all’origano fresco.

Buona, ma buonaaa…che ve lo dico a fa.

continua >>

Parmigiana di zucchine e ricotta

Parmigianadizucchineericotta_unavegetarianaincucina_00

Credo di aver già fatto la mia ode alla parmigiana. Credo di aver già detto in più e più modi che amo questi sapori, che adoro le verdure estive. Se non fosse che gli allergici con le solanacee (patate, pomodori, melanzane, peperoni) non vanno molto d’accordo probabilmente con l’arrivo della bella stagione non vivrei d’altro.

Per fortuna però, dopo anni in cui ho mangiato le zucchine solo lessate, oggi le amo alla follia. E allora perché non cercare un compromesso per una parmigiana alleggerita e rivista che non sia proprio un accumulo di solanacee all’ennesima potenza? Pomodoro sì ma melanzane no per questa versione preparata con zucchine cotte al forno e ricotta. E poi tanto tanto basilico.

La ricetta l’ho preparata per IlCucchiaio.it ma devo essere onesta, non sono riuscita ad assaggiarla. Mi è passata sotto il naso ed è finita senza che me ne accorgessi. Ho ricevuto un messaggio però, diceva: “Purtroppo è finita, tocca rifarla se la vuoi assaggiare. Ma la prossima volta aumenta le dosi!

E niente ragazzi, io torno in cucina e preparo due teglie va.

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Crackers senza glutine ai semi di chia
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi

Seguimi via mail!