Finger food e antipasti,  Senza uova

Tomini alle pere in pasta fillo

No allora, questa ricetta ve la devo postare perché l’altra sera, mentre loro – che sarebbero la mia mamy e il mio papy – si ingozzavano di tomini, io – che sono a dieta da intolleranze – morivo d’invidia.

La ricetta è super-mega-facile ma il risultato è di grande effetto. Le foto – mi rendo conto – non sono il massimo, ma era sera e ho dovuto scattare subito, prima che quel ripieno libidinoso inondasse il piatto e che il profumo mi facesse svenire con le bave alla bocca. L’abbinamento è un classico: “al contadin non far sapere quanto è buono il cacio con le pere” quindi, come dire, risultato garantito. Le dosi sono indicative, vedete un po’ voi quanta fame avete. Solo non riempite troppo i fagottini, che la pasta è delicatina.

Ingredienti (per 4 persone)
1 confezione di pasta fillo
4 Tomini
1 pera abate o di altra varietà non troppo matura
Senape dolce
Sale
Pepe

Preparazione

Fate scongelare la pasta fillo, poi dividete ogni foglio a metà e sovrapponeteli due a due formando una croce. Spennellate il centro con la senape dolce, disponete il tomino e copritelo con le pere a pezzetti (le pere sopra il tomino altrimenti bagnano troppo la pasta e rischiate di romperla), un pizzico di sale e una macinata di pepe. Richiudete la pasta formando un fagottino e fermatela con un filo d’erba cipollina.

In forno a 180°C fino a doratura.

 

5 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.