Vegan brownies cioccolato e mandorle

Ci sono tanti modi per amare.

In questo periodo della mia vita fatto di incertezza, di decisioni da prendere, di sogni e di speranze, scopro ogni giorno un nuovo modo di amare. Ogni giorno imparo a leggere piccoli gesti che servono a prendersi cura degli altri, imparo a trovare negli sguardi e nelle parole – anche in quelle non dette – così tanto amore da non poterlo non sentire. Lo sento nell’aria, lo sento nei pensieri e nella distanza.

Sento che ogni progetto, ogni riflessione e ogni incertezza è carica d’amore più che di aspettative, di speranze, di desideri e di paure.

E così, fra un pensiero e l’altro, quando la mente corre veloce, mi fermo un attimo, faccio un respiro e mi trovo a dire GRAZIE. A dire sottovoce grazie alla vita e a chi ne fa parte, a ringraziare con il cuore invece che con la voce, con un sorriso timido, un post-it e un messaggio fatto di <3 invece che con le parole.

E allo stesso modo mi trovo a impastare biscotti per il tè delle 5 della domenica, a mescolare panna e zucchero per un dolce di compleanno non previsto, a incartare fette di torta da regalare. E a fare una sorpresa improvvisando un dolce al cioccolato mai fatto prima, i brownies, facendo una modifica in fila all’altra alla ricetta e incrociando le dita perché il risultato funzioni.

Ci sono tanti modi per amare. Questo è il mio.

Ingredienti (per una teglia)*

160 g di mandorle

40 g di farina di riso

120 ml di olio leggero

180 g di zucchero di canna integrale

70 g di cacao amaro

500 g di yogurt di soia al naturale

1 cucchiaino di bicarbonato

100 g di cioccolato fondente

Scorza di limone

Sale

 

Tritate 100 g di mandorle con il mixer per ottenere una farina e le restanti al coltello, grossolanamente. Unite alle mandorle tritate la farina di riso, lo zucchero**, il bicarbonato, il cacao e un pizzico di sale, mescolate bene.

A parte emulsionate con il mixer lo yogurt e l’olio e aggiungete la scorza di limone.

Unite lo yogurt e l’olio agli ingredienti asciutti, aggiungete le mandorle tritate al coltello e il fondente tritato grossolanamente e amalgamate il tutto.

Riempite la teglia e infornate a 180°C per circa 30 minuti, tenendo d’occhio il vostro dolce. Se vedete che la superficie tende a scurire, dopo una decina di minuti coprite con un foglio di alluminio e proseguite fino a cottura. Sfornate, fate raffreddare e tagliate a quadrotti i brownies.

*questa ricetta è adatta ai vegani e può essere preparata anche in una versione senza glutine utilizzando ingredienti certificati glutenfree (in particolare attenzione a cacao, cioccolato e yogurt) . E’ importante che chi soffre di intolleranze, allergie o segue una dieta specifica controlli sempre tutti gli ingredienti per verificare che siano adatti alla propria alimentazione.

**le ricette dei brownies in generale hanno parecchio zucchero. Io ho usato quello integrale di canna e l’ho ridotto significativamente – nella versione che ho preparato ne ho usati 160g mentre per le stesse quantità molte ricette ne prevedono fino a 300g – ma sappiate che l’impasto ha un sapore di cacao molto intenso. A noi è piaciuta anche così, ma nella versione che vi propongo ho previsto 20 g in più per cercare un compromesso che regalasse equilibrio ai sapori. Se siete amanti della dolcezza e volete smorzare un po’ l’intensità del cacao potete aggiungerne ancora qualche cucchiaio, ma per sicurezza e per non esagerare assaggiate l’impasto per regolarvi!

Con questa ricetta partecipo al contest “La cena a casa di amici” del blog Dolci Armonie

15 Commenti a “Vegan brownies cioccolato e mandorle”

  • Mi sembra che i cambiamenti in corsa abbiano funzionato..;) ad occhio sembrano ottimi!

    • GcomeCarolina:

      Teresa io con il cioccolato devo andarci piano ma devo dire che sono andati spazzolati! Sono molto cremosi e hanno un sapore intenso, per veri cioccolatomani 🙂

  • Sarah:

    Ciao! Nel procedimento scrivi “emulsionare yogurt e olio” ma negli ingredienti non c’è la quantità di olio da mettere! 🙂 Quanto ne occorre?
    Grazie,
    Sarah

    • GcomeCarolina:

      Ciao Sarah, hai ragione scusami! Ma la testa?! Perdonami, ora correggo, in ogni caso sono 120 ml di olio leggero. Grazie!

  • Grazie mille cara per questa ricetta fantastica, inserita e ti aspetto se ti va anche per le altre categorie. A presto

  • Matteo:

    Se uno non avesse lo yogurt di soia… può andar bene anche il latte? se si in quale quantità?
    Grazie Mille

    • GcomeCarolina:

      In quel caso dovresti provare emulsionando il latte con l’olio e del succo di limone in modo da ottenere una “maionese di soia”. Trovi una versione della ricetta anche sul numero di Taste&More uscito oggi – nel post di stamattina il link – oppure, per esempio, qui http://unavegetarianaincucina.it/tofu-impanato-salsa-rosa-vegan/. Ovviamente devi fare le proporzioni del caso, ad esempio con 400 ml di latte e 160 ml d’olio dovresti avere un quantitativo sufficiente di “maionese” per sostituire lo yogurt, ma sono indicazioni indicative, serve sperimentare un po’ 😉

  • Silvia:

    Ciao, appena mi sono imbattuta in questa ricetta non ho potuto far a meno di provarla!
    Sono vegana e adoro il cioccolato, quindi non mi pareva vero!
    …ho seguito tutto come hai scritto, gusto fantastico, ma mi è venuto troppo morbido…per mangiarli è servito il cucchiaino…
    Cosa posso aver sbagliato?!
    Aspetto tuoi consigli perché vorrei assolutamente riprovare!
    A presto

    • GcomeCarolina:

      Ciao Silvia! Allora effettivamente i brownies vengono piuttosto morbidi e molto umidi ma non dovresti essere costretta a mangiarli con il cucchiaino, per capirci. Forse semplicemente serviva qualche minuto in più di cottura? 🙂

  • Cristina:

    Le tue ricette riescono sempre a mettermi voglia di uscire a prendere gli ingredienti. Al posto dello yogurt di soia, posso usare dello yogurt bianco normale? (No, non sono vegana e non soffro di intolleranze…)

    • GcomeCarolina:

      Wow Cristina questa sì che è una soddisfazione! Direi proprio di si, se no hai problemi o esigenze particolari può andare bene uno yogurt normale e la farina che preferisci 🙂

  • Alessandra:

    Ciao volevo chiederti ma è necessario un mixer x gli ingredient i liquidi o posso mescolare anke a mano o una planetaria ???

    • GcomeCarolina:

      Ciao Alessandra! Nel caso dei brownies puoi anche usare la planetaria o una frusta ma devi riuscire a emulsionare bene gli ingredienti 🙂

Lascia un Commento

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Zuppa fredda di cetriolo zucchine e avocado
Cecina alle erbe aromatiche
Smoothie banana e caffè al cardamomo
Insalata di ceci neri e mais con avocado e salsa piccante

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: