Archivio di maggio 2013

Pagina 3 di 3123

Crema veg di carote e latte di cocco al cardamomo

L’avevo detto tempo fa che stavo pensando a una crema per la bella stagione. No, non una crema viso, non una crema solare, ma una crema di verdure. Da mangiare tiepida o fredda, per aprire una cena con un piatto leggero oppure per pranzare con qualcosa di diverso. Magari in versione veg, senza latticini e senza glutine ovviamente, così la possono fare un po’ tutti.

Ho subito pensato a 3 ingredienti: carote, latte di cocco, cardamomo. Nella mia testa funzionava, dovevo solo testarla, perché mica sempre la mia testa produce ricette che funzionano. Anche in cucina, c’è da lavorare. E infatti gli esperimenti sono stati vari.

Ora ci siamo – ingredienti e procedimento li trovate cliccando sul Cucchiaio.it – e allora, sulla scorta della mia esperienza, vi voglio raccomandare una cosa: la ricetta è molto semplice e gli ingredienti sono pochi, ma è fondamentale che il vostro latte di cocco sia di buona qualità, dolce, cremoso, senza nessun retrogusto acido. Assaggiatelo prima di versarlo sulle carote, perché quello farà la differenza.

Per il resto potete preparare la crema e poi frullare a volontà, regolando la densità in base ai vostri gusti. Io, per esempio, l’ho tenuta abbastanza corposa, cremosa ma un po’ grossolana, rustica nella consistenza e delicata nel gusto. Magari la prossima volta mi armerò di pazienza e la farò diventare più fighetta, vellutata e setosa 🙂

Tortini di noci con sciroppo alla menta e lamponi

Serve un dolce per affrontare la settimana. In generale, ma ancora di più per affrontare questa settimana. E poi è maggio, un mese che non mi piace molto, un mese che negli ultimi anni è stato sinonimo di addii. Troppi.

Ma torniamo alla cucina e al nostro dolce del lunedì: questi tortini alle noci sono deliziosi. La ricetta è SENZA LATTICINI e SENZA GLUTINE quindi ok anche per gli intolleranti e si prepara velocemente. Pochi ingredienti e un risultato sorprendente: noci, menta e lamponi, chi l’avrebbe mai detto?

E invece i tortini di noci hanno un impasto umido irresistibile, lo sciroppo alla menta regala un retrogusto caramellato e fresco allo stesso tempo e l’acidità dei lamponi riequilibra i sapori e pulisce la bocca.

Senza contare che l’aspetto è davvero invitante, e così il lunedì diventa perfino piacevole 😉

continua >>

Quiche agli asparagi in crosta di patate

C’è chi le chiama quiche, chi torte salate..comunque le chiamino, tutti le fanno.

L’avvento di sfoglie e brisè pronte e srotolabili – più o meno buone, più o meno sane, più o meno soddisfacenti – ha di fatto rivoluzionato i menù di tutte le feste e le cene in stile “ognuno porta qualcosa”. Ero alle elementari, da un banco partiva il foglio con scritto in cima “tu cosa porti alla festa di XX?” e in lista i più gettonati erano sempre torte salate, pizzette, patatine e bibite varie.

La cosiddetta quiche, che con la sua origine francese e il suo nome altisonante fino a quel momento aveva conservato un’aura di fascino incutendo timore ai meno esperti in cucina, all’improvviso era diventata il piatto che ti salva la vita.

Da allora a oggi ho visto centinaia di versioni di quiche – più o meno buone, più o meno sane, più o meno soddisfacenti – in cui il rischio maggiore era sempre quello del sovraffollamento: troppi ingredienti sbattuti dentro e uniti da una cremina, pensando “che la cremina cremosa è così buona che metterà a posto il resto”. Eeeeh noooo!

Fra le mille variazioni sul tema c’è anche la mia, oggi su IlCucchiaio.it, una quiche agli asparagi e ricotta affumicata profumata al limone racchiusa in un guscio di patate.

Un po’ più complessa forse da fare ma sicuramente soddisfacente. Magari da provare quando il tempo è meno tiranno e i nostri commensali non sono bambini urlanti ma amici affamati.

Piccoli plum semidolci al sesamo del primo maggio

Primo maggio, su coraggio cantava Umberto Tozzi.

Il primo maggio è dietro l’angolo, coraggio teniamo duro che sta arrivando. Noi Cosebellers, che c’abbiamo voglia di scampagnate all’aria aperta, pic-nic sull’erba, passeggiate a piedi nudi e guance rosse di sole abbiamo pensato di prepararvi un post tutte insieme pensato proprio per chi come noi aspetta tutto l’anno la bella stagione. Un post con un sacco di ricette e di spunti per il vostro primo maggio all’aperto – o anche no – fatto di amici, chiacchiere, balletti (perchè lo so che li fate) e canzoni cantate fra un morso a un panino qua, una pizzetta di là.

Io per l’occasione ho preparato i miei plum semidolci ai semi di sesamo che potrete assaggiare sia in versione salata, con yogurt e formaggi freschi, che per spalmarci burro e marmellata. Ma infondo poi potete mangiarli un po’ come vi pare, che magari ballando e cantando non avrete tempo per pensare a farcirli 🙂

Pagina 3 di 3123

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Crema di finocchi piselli e sedano al limone
Farinata di lenticchie
Torta all’acqua con uva e mirtilli al miele
Insalata di quinoa con crema di carciofi alle mandorle, zucca e fagioli

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: