Dolci

Albicocche ripiene con crema al formaggio

Credo che dirvi che due persone su tre alla vista della mia teglia di albicocche ripiene hanno esclamato “ah, hai fatto i pomodori ripieni!” non giochi a mio favore. Eppure è andata proprio così, forse dipende dal fatto che siamo abituati a pomodori e pesche farcite e al forno, mentre le albicocche sono meno usuali. Forse sono tutti cecati. Non lo so, ma mentre la prima volta ho riso al secondo giro non ho potuto trattenermi e invece che esclamare “eh no, anche tu?” mentre appoggiavo la teglia sul tavolo ho risposto “si esatto, sono pomodori e li mangiamo con una crema a fine pasto” 😉

Questo però significa anche un’altra cosa, ovvero che in una settimana le albicocche sono state preparate e portate in tavola due volte. E’ che è una ricetta facile e veloce, c’è tanta frutta, poco zucchero e una punta di burro che, a pensarci bene, potevo addirittura evitare rendendo questo piatto vegan (escludendo ovviamente la crema di accompagnamento e scegliendo magari un sorbetto o un gelato vegan da mangiarci insieme).

Io direi, se avete comprato al mercato a kilometro zero un sacco di albicocche e non siete portati per la marmellata mettetele insieme a mandorle, uva passa e cioccolato fondente e cacciatele in forno. Ci vorrà davvero poco e potrete portare trionfanti in tavola i vostri “pomodori” ripieni.

La ricetta su IlCucchiaio.it!

Le ricette per un’estate da brivido

Anche luglio è arrivato, ormai siamo entrati con tutti e due i piedi nell’estate, il caldo si fa sempre più intenso, le temperature salgono, la voglia di lavorare…ehm.

Amo l’estate, il sole, i cieli azzurri e le giornate luminose. Spesso penso che questo amore smisurato per la bella stagione dipenda dal fatto che sono nata d’estate…non è vero, sono nata in primavera è solo che mi piace pensarla così. Ma infondo non mi importa quale sia il motivo, voglio godere ogni giornata di questa stagione meravigliosa, la stagione migliore per alzarsi presto quando l’aria è freschina, per vivere giornate lunghissime e spostare tutti gli impegni un po’ in avanti, per andare al mare e poi al mare e poi al mare (no ma il mare non mi piace tanto, non fraintendete 😉 )

Manco a dirlo amo  anche la cucina d’estate, un trionfo di frutta e di verdura, piatti insieme semplici, freschi e golosi, melanzane zucchine peperoni e pomodori come se non ci fosse domani, erbe aromatiche a volontà, pesche albicocche susine…e poi nelle mattine d’estate mi piace preparare un tè o un infuso concentrato, aggiungerci il limone, la menta, il basilico, lo zenzero e quello che mi va, allungarlo con dell’acqua naturale, riempire una caraffa di vetro e metterlo in frigo per trovarlo fresco da sorseggiare nel corso della giornata. Un coccola a zero calorie e zero sensi di colpa poco impegnativa e davvero piacevole.

Tutto questo parlare d’estate per dirvi che con lo staff di Taste&More – la rivista più bella del mondo, e ovviamente io non sono di parte – abbiamo deciso di farvi una sorpresa questo mese e di lavorare a uno speciale dedicato all’estate…un’estate da brivido, appunto! Neanche il solleone ci ha fermate e ci siamo messe in cucina per dare vita a tante ricette fresche (o ghiacciate), perfette da preparare in queste giornate: insalate, gazpachos, granite, gelati, frappè, smoothies…

In questo numero troverete ricette tipicamente estive riviste e reinterpretate secondo i nostri gusti per dare un tocco personale a ogni piatto, ogni dolce e ogni bevanda, per provare qualcosa di diverso e magari stupire i vostri ospiti! Sono davvero orgogliosa di questo lavoro, non voglio ripetermi ma questo progetto mi riempie d’orgoglio e queste foto…mamma quanta fatica! Ma la soddisfazione di mettersi alla prova e vedere poi i risultati è grande, e poi la voglia di migliorare è talmente tanta…

Ora però basta con le chiacchiere, è il momento di sfogliare! Cliccate sulla copertina di Taste&More e scopriamo insieme questo numero da brivido!

Siete curiosi di sapere cos’ho preparato io per rinfrescarvi in queste giornate di sole? Un frappè tutto vegan alla banana e cocco e un gazpacho – o meglio una crema fredda- di mozzarella e verdure.

Parfait al caffè

Prima di cominciare a scrivere questo post voglio dare un avviso ai naviganti: occhio, questa ricetta non è senza un bel niente, è una ricetta tradizionale pescata dal librone dei dolci della nonna, una di quelle ricette cult della mia famiglia.

Dunque se siete a dieta o cercate un dolce leggerino, senza zucchero, senza panna eccetera eccetera scorrete il menù qui a destra alla ricerca di qualcos’altro. Non continuate a leggere, non fatevi del male, daterettaammia, so di cosa sto parlando.

E’ che ogni tanto un dolce di quelli che tutti chiamano “dolci” ci vuole. Senza modifiche, senza riduzioni, senza variazioni. Questo parfait non lo preparo da molto ma è una di quelle ricette che la nonna ha consumato, l’ha preparato miliardi di volte a tutti i gusti possibili e immaginabili, e ogni volta è finito prima ancora che riuscisse a pronunciare questa frase “e di dolce? vuoi un po’ di semifreddo?”. Ciao. Andato, finito, caput. Neanche una goccia.

Ora però dovrei dirvi dei ricordi che porta alla mia mente questo dolce, altro che la madeleine (Proust pardonnez-moi). Di quei pomeriggi a casa della nonna con il gelato appena fatto, la vaschetta della gelatiera avvolta in un canovaccio perché non si attaccasse alle mani e il cucchiaino che affondava nel gelato, prima ai bordi e poi verso il centro… Il gelato appena fatto è pura libidine, credetemi.

Ma per chi non ha la gelatiera e non c’ha voglia di stare lì a dannarsi l’anima per non far ghiacciare il suo gelato fatto senza gelatiera, questo parfait è perfetto. Appunto.

continua >>

Biscotti della Gilda glutenfree

 

Come promesso mi sono messa in cucina per cercare di rielaborare – ancora? – la ricetta dei deliziosissimi biscotti della Gilda. Essendo diventati i miei biscotti preferiti, ho già testato diverse varianti con più o meno successo, sostituendo le farine e le farciture, ma il tentativo vegan si è arenato dopo una sfornata di palline gommose che non potevano essere neanche vagamente avvicinate ai biscotti della Gilda.

Questa è la versione senza glutine* preparata con farina e amido di riso, olio di mais e acero. La consistenza che si ottiene è unica, i biscotti sono friabili ma croccanti, uno tira l’altro. Come potete vedere sono riuscita a modificare la ricetta per fare in modo che questa versione sia anche senza latticini e senza zucchero, ma l’uovo ancora, non sono riuscita a sostituirlo con risultati soddisfacenti. Work in progress, stay tuned!

*come al solito è importante precisare che i celiaci e tutti coloro che soffrono di gravi intolleranze al glutine devono sempre controllare che ciascuno degli ingredienti utilizzati per la preparazione delle ricette sia certificato glutenfree e non contenga tracce di glutine.

  continua >>

Cheesecake cioccolato e limone

Questa meravigliosa cheesecake l’ho preparata per il compleanno della mia nonna. Lei, quella con cui ho imparato a montare gli albumi a neve, quella che da nana affiancavo in cucina aggrappandomi al bancone, quella che per anni ha preparato la pasta fresca ogni Natale.

Ho trovato questa ricetta in uno dei quaderni che popolano la cucina e la libreria sputando da ogni parte pagine strappate, appunti e post it colorati e mi è subito venuto in mente che l’avevo già testata qualche anno prima per un altro compleanno e aveva avuto un gran successo.

Così ho deciso di riproporre questo cavallo di battaglia per fare un omaggio alla nonna e alla sua cheesecake, quella che preparava a ogni compleanno della Bebe (la Cugina maggiore che ne sapeva a pacchi già allora, ndr) nella sua versione originale, in bianco, e che da piccola snobbavo (pazza me). Il tempo è passato e io mi sono innamorata della cheesecake, l’ho preparata in mille modi ma nel cuore mi resta sempre quella della nonna <3.

continua >>

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Polpette di lupini e riso ai pistacchi
Fettuccine di edamame con verdure e spezie al cocco
Pancakes proteici di ceci e castagne senza zucchero
Insalata di rucola e barbabietola con nocciole e dressing al cumino

Seguimi via mail!

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: