Piatti etnici ed esotici

Spaghetti con crema di avocado al latte di cocco

Amo i profumi e i sapori esotici che mi ricordano il mare, il sole e luoghi lontani. Sono completamente pazza per l’avocado, il latte di cocco e il lime. Adoro gli anacardi e metterei  zenzero e menta un po’ ovunque. Questa ricetta vegan – forse un po’ fusion – è nata mettendo insieme le cose che mi piacciono e sfidando la tradizione con un piatto di spaghetti. Niente riso, niente noodles, ma spaghetti (per me glutenfree di riso, quinoa e mais) conditi con una crema avvolgente e liscia di avocado al latte di cocco e lime. Un sapore insolito, insieme dolce, aspro e piccante che non convincerà di certo tutti ma che senza dubbio ha conquistato me portandomi in un viaggio sensoriale dall’altra parte del mondo 🙂

  continua >>

Soba noodles con tofu e verdure in salsa agrodolce

Prima di cominciare a scrivere qualcosa su questa ricetta, devo ringraziare lui, l’uomo che mi ha fatto apprezzare gli spaghetti di riso e i noodles, l’uomo che si è innamorato della cucina orientale – giapponese in particolare – e che vista la mia insofferenza nei confronti del sushi ha cercato di farsi ispirare per propormi quei sapori che l’hanno conquistato a casa, con pazienza, con dedizione, con amore.

Prima che lui cominciasse a saltare gli spaghetti di riso nel wok io facevo davvero fatica ad affrontarli. Loro, con quella consistenza gelatinosa, con quel colore improbabile. Poi ho scoperto i soba noodles, si un po’ di grano c’è (io e le mie intolleranze) ma c’è anche il grano saraceno, e qualche volta me li posso concedere. E quando ha messo in tavola questa sua versione agrodolce – con delle dosi un po’ indicative, che prevede anche qualche ingrediente non proprio vicino al mio stile ma ogni tanto chissene – non ho potuto che alzarmi in piedi e applaudire, ringraziandolo per questo dono, perché il risultato conquista davvero. Questi soba noodles sono una vera delizia, ne avrei mangiata una doppia dose, come minimo.

Dunque per questa ricetta vegan anche voi dovete ringraziare lui, perché le foto sono mie ma lo sbattimento in cucina è tutto di quel sant’uomo che mi sopporta ogni giorno e che la domenica sera – pizza a parte – cucina per me <3.

continua

Stufato di zucca al masala: la mia prima ricetta su Taste&More!

Come preannunciato qualche giorno fa con un bel po’ di emozione, esce oggi il numero 7 di Taste&More dedicato ai mesi febbraio-marzo, il primo con dentro anche una mia ricetta!!!!!!!! (scusate ho esagerato con i punti esclamativi)

Sono molto felice di questa collaborazione e non sto nella pelle, voglio sfogliarlo e risfogliarlo per imparare a memoria ogni pagina.

Come sempre anche in questo numero i temi sono tantissimi, ma non voglio svelarvi troppo! Piuttosto vi invito a scaricare la rivista cliccando sulla copertina e a scoprire anche il mio stufato di zucca al garam masala 🙂

Vi anticipo che si tratta di una ricetta vegan e glutenfree adatta anche a chi soffre di intolleranze alimentari (no latticini, no uova, no lievito) e vi lascio gli ingredienti, ma per il procedimento…sfogliate sfogliate sfogliate!

Ingredienti per 4 persone

250 g di riso thai o basmati

250 g di latte di cocco

200 g di zucca pulita

2 carote

1 patata

2 cucchiaini di garam masala

1 cucchiaino di zenzero

1 cucchiaino di curcuma

brodo vegetale qb

prezzemolo o coriandolo fresco

limone biologico

olio extravergine d’oliva

sale

Curry di tofu e zucchine

Altro tofu, altra corsa. Lo so, non piace a tutti. C’è chi lo paragona al cartone, chi al polistirolo. Non cercherò di convincervi a sbocconcellarlo così, dalla confezione, ma proverò a proporvelo – per l’ennesima volta – ricettato in modo da renderlo invogliante.

La realtà è semplicemente che si tratta di sapori lontani dalla nostra cultura, dalla nostra tradizione.

Ma non sottovalutatelo, perché un tofu di buona qualità sa esprimersi bene in tantissime preparazioni.

E’ il caso di questo curry di tofu, riproposto varie volte in varie cucine – più o meno attrezzate – e portato in tavola senza tanti preamboli. Messo lì, nel centro del tavolo in mezzo ad altri piatti, è andato via che è un piacere.

Ah, l’unica vegetariana a tavola ero io 😉

  continua >>

Cialdine di ceci con crema di patate all’indiana

Un bel giorno Giulia fece la conoscenza della cucina indiana. E fu così che nacque l’Amore, quello vero, con la A maiuscola. I profumi, i sapori, le spezie, i colori intensi, il forno tandoori, il pane naan. Tutto di questa cultura – non solo per quanto riguarda la cucina – mi affascina. Da tempo penso a un viaggio in India, un viaggio di quelli tosti, impegnativi, per cui non basta fare yoga e saper meditare, perché lì è tutta un’altra storia, un viaggio per cui bisogna partire preparati. Forse un giorno assaggerò malai kofta tradizionali, quelle che più le mangi e più le mangeresti. Nel frattempo mi diletto con curry, riso, salsine, legumi e spezie, perché un altro punto a favore della cucina indiana è la grande scelta che offre ai vegetariani e ai vegani.

Oggi vi propongo queste cialdine di ceci al cumino con sopra una crema di patate e carote profumata al Garam Masala. Se lo trovate in giro vi consiglio di comprarlo, il mix di spezie è davvero delizioso e, proprio come il curry, può essere personalizzato, quindi ogni volta che lo comprerete potrete scoprire un profumo diverso.

Le cialdine sono perfette come antipasto o per un finger food ma potete anche servirle come piatto unico insieme a del riso basmati.

continua >>

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Insalata di cappuccio finocchio e cannellini al pompelmo
Budino al latte di cocco al limone e cioccolato
Tofu impanato ai semi di zucca e capperi
Riso rosso con verdure al forno e cicerchie speziate

Seguimi via mail!

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: