Articoli marcati con tag ‘luukmagazine’

Stelle di sfoglia con ricotta e canditi al limone e cannella

Adoro la pasta sfoglia, la magia del forno, la pasta che cresce. Adoro la sua fragranza, quella che ha appena uscita dal forno, ancora tiepida. E poi la sua versatilità, perfetta dolce o salata, aperta o chiusa, ripiena oppure no.

E la sfoglia poi, con quel bel colore dorato, fa un sacco Natale.

Io c’ho fatto delle stelle dolci, con un ripieno di ricotta e canditi che profuma di feste, lucine colorate, candele accese e caminetto che scoppietta. Delle stelle che sbrilluccicano con un po’ di zucchero di canna, che ti fanno venire subito voglia di scaldare l’acqua per preparare un tè bollente.

Stelle di sfoglia e aria di festa su LuukMagazine.

Frittatine di ceci con crema di piselli alla menta

La frittatina di ceci è uno dei miei cavalli di battaglia. Vegan, glutenfree, versatilissima e deliziosa, è ideale per un secondo un po’ diverso, la faccio spessissimo e ogni volta aggiungo qualche ingrediente diverso.

La chiamo frittata ma in realtà è – ovviamente – senza uova, una sorta di pancake vegano a base di farina di ceci che potrete farcire a vostro piacimento.

Se non l’avete mai preparata, fatela, anche perché è pronta in un attimo.

Per la ricetta su LuukMagazine, come immaginerete vista la stagione, ho utilizzato i piselli surgelati (confesso!), li ho lessati e poi frullati con la menta per creare una crema liscia e profumata. Anzi, profumatissima. E con la crema ho farcito la frittatina di ceci. Poi, una pioggia di semi di papavero 🙂

 

Finocchio, pera e caciottina di capra

Del cacio con le pere e di quante ne sapesse il contadino vi ho già parlato…ma siccome sono recidiva, ho pensato di mettere di nuovo insieme questi due ingredienti, in un’insalata stavolta.

Un’insalatina dal colore etereo, che ha i profumi dell’autunno ma all’aspetto sembrerebbe perfetta per Pasqua. Ma se fosse Pasqua mancherebbero pochi mesi all’estate, ci sarebbe già il sole, le maniche corte sotto il maglioncino…vi rendete conto?!? Si si occccchei sto divagando.

Insomma ho comprato questa caciottina di capra con caglio microbico, da concedermi in quei giorni – pochi – latticini free, per variare, e non ho saputo resistere alla tentazione di metterla insieme a qualcosa di dolce, capace di smorzarne il gusto forte di “capra”. Che io alle capre voglio un sacco bene, però riesco a mangiare solo formaggi misti o comunque “leggeri”, yogurt e latte assolutamente banditi, non mi vanno giù (PEACE caprette).

Così ho pensato subito alla pera, la mia preferita cioè l’Abate, e poi a un condimento agrodolce e a tanto pepe. Ma mi serviva anche una verdurina, qualcosa di leggero e croccantino, perché non volevo che il risultato fosse tutto dolce +  formaggio di capra.

Ecco, il finocchio salvommi. E poi insomma basta, ho mescolato tutto ed è stato un attimo. La ricetta la trovate qui.

Millefoglie di formaggio con le pere

Adoro gli abbinamenti dolce-salato, agro-dolce, dolce-amaro. Mi piacciono i contrasti perché sono convinta che, se ben calibrati, siano capaci di esaltare al massimo le caratteristiche di ciascun ingrediente. Non a caso amo usare la frutta nelle mie ricette, unirla alle insalate, mangiarla con il formaggio, insaporirla con le spezie.

Del formaggio con le pere ne hanno già parlato in tanti, tantissimi. Inutile stare qui a dirvi quanta ragione avesse sto contadino, ne sapeva a pacchi sul serio.

E allora sul finire di settembre ho pensato per LuukMagazine a un millefoglie dolce-salato: pere, scamorza e noci. E pepe, come se non ci fosse domani 🙂

Melone, caprino, cumino

 

Tre ingredienti, niente di più semplice per un antipasto un po’ diverso, per una cena in giardino, un aperitivo sotto la pergola.

Il melone ben si abbina con la crema di caprino che si posa come una nuvola bianca sopra i dadini succosi, salati e pepati, accompagnati da un bel giro d’olio.

Per finire, per dare una nota aromatica e un tocco croccantino, una pioggia di semi di cumino.

I vostri commensali si aspetteranno un dolce e invece, quando affonderanno il cucchiaio, resteranno piacevolmente colpiti.

Prosciutto e melone adieu, è arrivato il caprino 😉 La ricetta su LuukMagazine.

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Crackers senza glutine ai semi di chia
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi

Seguimi via mail!