Articoli marcati con tag ‘senape’

Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta

insalata asparagi patate

A volte per essere ottimisti bisogna essere un po’ folli. Ci sono momenti in cui riuscire a guardare alle cose in modo positivo è davvero un atto di coraggio che, come tale, richiede impegno, dedizione, magari anche fatica.

Questi ultimi mesi così strani sono stati per me un’occasione preziosa per accorgermi di quanto io possa essere positiva e ottimista e mi sono riscoperta piena di energia e di voglia di trovare soluzioni, di reinventarmi, senza mai pensare di mollare.

Dopo tantissimi mesi a correre e a incastrare mille cose nelle mie giornate, ho avuto l’occasione di fermarmi. Non di smettere di fare cose perché quello non fa parte di me, ma di fermarmi fisicamente in un unico spazio. E l’energia che prima disperdevo fra uno spostamento e l’altro è stata utile per affrontare questa situazione nuova.

Ora che la primavera è nel pieno dei suoi colori e dei suoi profumi, le giornate si sono allungate e si comincia a considerare la prospettiva di un rientro, servono ancora più energia e positività per ripartire e riorganizzare al meglio tutte le proprie risorse. Come? Ognuno ha il duro compito di trovare la propria ricetta. La mia sarà sicuramente un bel miscuglio di quello che c’era prima e quello che c’è stato in questi mesi, alla ricerca di un nuovo equilibrio.

Intanto l’equilibrio continuo a cercarlo in cucina con le mie famose insalate che mescolano cotto e crudo e che combinano in un piatto unico verdure, carboidrati e proteine. Credetemi: se cominciate a pensare alle insalate in questo modo, non saprete più smettere!

L’insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta è preparata con una base di rucola e carote croccanti e una pioggia di mandorle tostate. A seconda della vostra alimentazione scegliete la fonte proteica, io ho optato per una ricotta che può essere di capra oppure vegan, di mandorle. Potete anche scegliere un altro formaggio vegetale da utilizzare (volendo anche una ricotta di bufala se mangiate il latte e non avete problemi) oppure bocconcini di tofu alla piastra. Avete mai messo le patate rosolate in padella dentro l’insalata? La renderanno super golosa mantenendo la ricetta senza glutine.

E per condire il tutto una salsa semplice preparata con aceto balsamico e senape, per una nota agrodolce.

Leggi il resto di questo articolo »

Insalata di cappuccio finocchio e cannellini al pompelmo

L’8 dicembre è passato e sempre più spesso mi sento fare domande tipo: l’albero l’hai fatto? Il menù di Natale è deciso? Hai pensato ai regali? NO, la risposta a ognuna di queste domande è no!

Mi sento come il coniglio di Alice “è tardi, è tardi” e anche se avrei voglia di rallentare e pensare al Natale, alle tradizioni e alle cose belle delle feste che l’anno scorso ho decisamente trascurato, non mi sto preoccupando molto del mio ritardo. Sto concentrando la mia energia su altro, mi serve tutta a disposizione e non ho proprio tempo per preoccuparmi o farmi prendere dalle paranoie. Lo spirito del Natale per me va oltre le decorazioni e i biscotti alla cannella – sebbene io li adori – e sono sicura che saprò godermelo con la famiglia e gli amici anche se sarà più spartano del solito. Che poi io con i ghirigori non sono mai stata brava, sono un po’ goffa, sono più creativa nelle idee che nell’atto di metterle in pratica.

Anche quest’anno, insomma, niente foto con palline e lucine, niente ricette a tema. Ma gli spunti non mancheranno e poi starà a ognuno di voi combinarli in modo diverso, apparecchiarli con fiocchi e nastrini, farne una vostra versione natalizia.

E allora se i budini al cocco agghindati per benino potevano essere un’idea alternativa per un dolce delle feste, questa ricetta potrebbe piacere a chi di voi – come me – ama far partire pranzi e cene delle feste con un’insalata fresca, croccante e leggera. Per cominciare con il piede giusto, senza appesantirsi, con tanto colore e tante verdure di stagione.

Quest’insalata vegan è preparata con cappuccio viola e finocchi, arricchita con cannellini e fette di pompelmo pelato al vivo. Ma il succo di pompelmo è anche nel dressing alla senape e miele.

Completatela a piacere con crostini di pane di segale croccanti e semini tostati in padella.

Leggi il resto di questo articolo »

Polpette di broccoli con salsa alla senape

Son qui di nuovo con i broccoli. Gente, l’inverno è arrivato e le crucifere abbondano, non dimenticatevi di metterle in tavola. Lo so che non siete tutti dei fan dei broccoli (e dei cavoli, del cavolfiore, dei cavolini di Bruxelles..) come me, ma vi suggerisco comunque di cercare di avvicinarvi a questi ortaggi preziosi.

Loro hanno delle potenzialità e voi lo sapete. Ci vorrà un po’ forse, dovrete spignattare e fare qualche esperimento (sul blog ci sono tantiiiiissime ricette qui) ma funzionerà. Non limitatevi a lessarli o farli al vapore per poi sbatterli nel piatto pensando che dovete mangiarli. Cercate di esaltare il loro sapore, uniteli ad altri ingredienti, frullateli e sfruttate la loro incredibile cremosità che regalerà a creme, ripieni e sformati una consistenza unica.

Se per voi il loro sapore è troppo deciso e intenso fate come me: con patate e ricotta i broccoli sono perfetti per delle polpette (senza uova) morbidissime. Quelle che ho preparato io per IlCucchiaio.it sono delicate e cremose, con una panatura croccante ai pistacchi e una salsa alla senape agrodolce d’accompagnamento. Da mangiare con le mani quando sono ancora ben calde, una dopo l’altra, senza ritegno 😉

Finger food con cetriolo, ricotta e peperone rosso

Continua il mio rapporto d’amore e odio con i cetrioli (io dico STOP alle risate da casa). Non mi verrebbe mai in mente di prepararmi un’insalatona di cetrioli, eppure ci sono dei piatti in cui non posso non usarli. Sono leggeri, freschi e croccanti, perfetti con alcuni abbinamenti, insostituibili. Poi va a finire che quello che preparo lo mangiano gli altri, io faccio l’assaggio finale per capire se il tutto funziona e poi passo. Riesco a gestirli solo a piccole dosi. Molto piccole.

Penso però che siano davvero ideali per gli aperitivi e i finger food, quando si ha voglia di qualcosa di piccolo e leggero, che non appesantisca in vista della cena o del pranzo in arrivo. E penso anche che siano ottimi abbinati a sapori asprigni e aciduli: i pomodori, la senape, il limone, l’aceto, lo yogurt…

Tutte queste riflessioni mi hanno portato alla ricetta che trovate oggi su IlCucchiaio.it, che le caratteristiche sopracitate le ha proprio tutte: finger food, piccoli, leggeri, preparati con senape e limone.

Per sapere il resto vi toccherà leggere la ricetta 🙂

Insalata carote asparagi e lupini

I lupini li ho scoperti da poco. Anzi, li avevo comprati secoli fa, li avevo sbucciati TUTTI e poi mi avevano detto di eliminare il sale dalla dieta. Ciao lupini, adieu. Ora capisco: i lupini vengono cotti e lavorati per eliminare una sostanza potenzialmente tossica e amara che contengono mettendoli in salamoia, dunque quando li comprate è importantissimo sciacquarli molto bene o lasciarli un po’ a bagno (sono davvero salati!) e poi ridurre il sale nelle preparazioni in cui li impiegate, assaggiando tutto mentre cucinate per evitare eccessi.

Per stemperare il loro sapore intenso ho voluto abbinarli alla dolcezza di asparagi e carote, pistacchi – rigorosamente non salati – per aggiungere un po’ di croccantezza e una salsina asprigna  a base di senape e succo di limone per equilibrare i sapori e pulire il palato. La ricetta è vegan e i colori sono una meraviglia!

continua >>

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi
Spaghetti di riso con verdure e anacardi alle spezie

Seguimi via mail!