Articoli marcati con tag ‘polenta’

Crema di zucca e patata dolce con polenta al curry

crema zucca patata dolce

Quando un anno non si chiude nel migliore dei modi l’anno nuovo si carica di aspettative, di buoni propositi e di speranze. È normale, è l’animo umano che cerca sollievo.

Poi arriva gennaio ed è tutto un alternarsi di cieli grigi e cieli azzurri, tiepidi raggi di sole e folate di vento gelido, giornate limpide e giornate in cui delicati fiocchi di neve danzano nell’aria. Sarà che sono meteoropatica, sarà semplicemente che in questo periodo sono iper sensibile, ma tutto sembra ripetere uno schema che ben conosco, quello della vita: un passo avanti e due indietro, una mezza certezza e milioni di insicurezze, una decisione presa e mille da rivalutare, un libro che pareva già scritto tutto da cancellare.

È una fatica. Non che ci sia da lamentarsi, ci sono tante fortune e tante cose belle di cui non scordarsi mai, ma è una vera fatica. Fisicamente e mentalmente sto subendo le conseguenze di questi mesi. Sto cercando rifugio sul tappetino da yoga per cercare un po’ di quiete e tentare di bilanciare la mia spasmodica ricerca di conforto che mi porta in altre direzioni, ad aprire il barattolo dei biscotti troppe volte in un giorno, ad addentare la tavoletta di cioccolata mentre sto in piedi appoggiata alla cucina con lo sguardo smarrito e tante domande nella testa.

Per fortuna il conforto non è tutto dolce ma è anche cremoso e profumato, avvolgente e speziato. È fatto di zuppe colorate arricchite in modo speciale, come questa crema di zucca, patate dolci e ceci servita con cubetti di polenta profumati al curry, irresistibili.

continua >>

Polenta e tofu al sugo

 Polentaetofualsugo_unavegetarianaincucina_00

Non so se l’usanza di preparare la polenta e mangiarla con la carne al sugo sia tutta veneta, onestamente. Non lo so anche perché non è mai stata un’usanza molto sentita in casa mia.

Eppure in questi giorni, con le temperature più basse e le giornate grigie mi è venuta voglia di un piatto rustico e casereccio, un piatto sostanzioso e saporito. E subito ho pensato alla polenta e a quel panetto di tofu che avevo in frigorifero, al sugo non l’avevo mai fatto ed era il momento di sperimentare.

Così mi sono messa a spignattare, sedano e carota – con un velo di porro a piacere -, tofu a rosolare, salsa di pomodoro e via andare, a cuocere il mio secondo mentre l’acqua per la polenta (istantanea, of course!) arrivava a ebollizione.

Quando ho preparato il piatto, per un momento ho immaginato di essere in montagna, in malga, con la neve fuori e un bel caminetto vicino, una bottiglia di vino rosso sul tavolo e una fame incredibile. Non lo so cosa sia stato, ma solo a vederlo questo piatto mi ha scaldato il cuore. E la gioia è stata doppia – tripla forse – quando il carnivoro di casa ha ripulito il piatto meglio della lavastoviglie ripetendo “oh, ma è buonissimo eh”. Insomma ragazzi, che ve devo dì, son soddisfazioni 🙂

continua >>

Polentine con pere formaggio e noci

Si dai son qui con la mia fissa per i finger. Son qui che penso a ricettine da aperitivo, ma anche no, anche da cena perché l’idea di assaggiare mille mila piccole monoporzioni invece di strafogarmi di un unico piatto mi piace assai. E sono convinta che la polenta sia un’ottima alleata per queste cosine qui, voi che dite?

Siccome io sono quella malata di ottimizzazione, vi consiglio di preparare queste polentine quando avanzate della polenta o preparate le chips, in modo da fare tutto in una sola volta. Basta che vi ricordiate di stendere un po’ di polenta ancora caldina su una teglia, e il gioco è fatto.

Ma sopra che ci volete mettere? Lasciatevi ispirare dal vostro frigorifero. Oppure fate come me, con il formaggio e le pere non si sbaglia MAI. E in questo caso io vi consiglio pure la maggiorana – pochina perché è molto caratterizzante – e le noci che danno un po’ di croccantino che non guasta. Se avete ospiti degli amici maschi che “io la frutta la mangio da sola, il formaggio con il pane” fategliene un po’ solo formaggio e noci, andranno alla grande.

Ora che ci penso però, forse è meglio se le fate appositamente queste polentine, non con la polenta che vi avanza. Perché ve ne serviranno veramente tante, andranno via che è un piacere. E voi potrete raccontare di essere state lì ore e ore a girare la polenta. Tanto i maschi ci credono, si sa 😉

continua >>

Millefoglie di polenta con crema di ceci

Allora io sono nata in Veneto quindi sono una polentona. Ma va bene così, son contenta. Mi piace la polenta, mi piace bianca, gialla o taragna e mi piace sia morbidina che ripassata alla griglia. La morte sua è con il formaggio appoggiato sulla polenta bollente, così si fonde un pochino e la libidine è assicurata. La mia mamma mi racconta sempre che in montagna mangiava la polenta “concia” con il burro fuso ed era libidinosa, appunto. Milioni di calorie per recuperare dopo intense giornate sugli sci (io non scìo quindi non sono giustificata). Mi piace tanto anche quella con la farina integrale che resta un po’ più ruvida, più rustica, e io che son ragazza di campagna approvo.

Però – già che siamo in confidenza ve lo dico – io che sono cialtrona non mi metto lì col paiolo per ore ore ore. Bello eh, caratteristico, e poi la polenta si fa così quindi quella istantanea non è neanche da mettere a paragone però insomma…è un po’ difficile avere delle ore (e ore e ore) da dedicare al mescolamento della polenta.

Quand’ero piccola dalla nonna la si faceva e mi ricordo come fosse ora che poi ci riempivamo una grossa ciotola di ceramica rotonda, la capolgevamo su un tagliere ancora calda e la tagliavamo con lo spago per avere fette perfette.

Ma torniamo al giorno d’oggi, alla mia pigrizia e alla polenta istantanea. Con quella polenta lì, pronta in un attimo, potete farci qualsiasi cosa, tipo delle chips supercroccanti da ripassare in forno e da mangiare all’aperitivo o da alternare a una crema di ceci come ho fatto io.

Ricetta su IlCucchiaio.it

Polentine con scamorza e miele

Per chi come me ha problemi di intolleranze alimentari, ma anche per i celiaci e per tutti coloro che hanno voglia di variare il più possibile la propria alimentazione, il mais rappresenta un’ottima alternativa. Versatile e facile da utilizzare, è perfetto nelle preparazioni dolci e in quelle salate.

Per le feste, ma anche per le vostre cene e gli aperitivi, sono perfette queste polentine con scamorza e miele, in cui la polenta croccante si sposa a meraviglia con la sapidità e il sapore affumicato della scamorza, in netto contrasto con il miele.

Un abbinamento ardito forse, ma assolutamente da provare. Anche perché la ricetta è semplicissima!

continua >>

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi
Spaghetti di riso con verdure e anacardi alle spezie

Seguimi via mail!